Una valida dell’esterno dei Pirati sigla il punto decisivo di Gara1

Pubblicato il Mag 16 2015 - 9:20am by SDrudi

Il Rimini Baseball si impone di misura in gara1 contro il Città di Nettuno per 1-0, successo che vale il primato momentaneo in classifica (11v 4p) visto che il Tommasin Padova non ha giocato contro l’UnipolSai Bologna (rinviata per pioggia a oggi pomeriggio). In una bella serata primaverile sul diamante dell’Acquacetosa di Roma è andata in scena una bella partita dove i due lanciatori partenti Estrada e Candelario sono stati assoluti protagonisti. Il partente dei Pirati ha ottenuto la sua quinta vittoria in stagione lanciando sette riprese di grande qualità dove ha concesso appena due valide alle mazze nettunesi. Poi il rilievo di Moreno ha perfezionato la shutout col brivido finale quando con due corridori in base la partita si è chiusa con la battuta in doppio gioco di Imperiali. Anche lo starter (Estrada) del manager nettunese Trinci ha disputato un ottima gara da sei inning, ma ha subito la valida decisiva di Desimoni al quinto che si è rivelata determinante per le sorti del match. Nessuna sbavatura difensiva da ambo le parti con i Pirati che hanno lasciato ben 10 uomini sulle basi battendo in totale 6 valide contro le 4 del Città di Nettuno (nessuna hit da extrabase).

Stasera alle 20.30 andrà in scena la seconda partita della serie sempre sul diamante romano dell’Acquacetosa. Probabili partenti Richetti per Rimini, mentre per il Città di Nettuno sono in ballottaggio Ularetti e Salciccia.

La cronaca

Inizio subito interessante per i Pirati che però non sfruttano l’occasione per passare in vantaggio alla seconda ripresa, il partente nettunese Estrada incassa il singolo di Romero, poi elimina al piatto Mazzanti e la valida di Bertagnon spinge il compagno sul sacchetto di terza. Ma il pitcher venezuelano non si scompone terminando la ripresa con due ‘k’ consecutivi su Macaluso e Babini.

Due inning più avanti sempre la formazione ospite non riesce a capitalizzare un’altra buona opportunità, con due corridori in base (Olmedo e Bertagnon) però Macaluso andrà strike-out.

Al quinto inning finalmente la squadra romagnola riesce a concretizzare la segnatura che risulterà alla fine decisiva, Babini gira a vuoto il terzo strike di Estrada ma riesce a giungere salvo in prima su lancio pazzo. Il bunt di sacrificio del terza base neroarancio Di Fabio lo sposta sul sacchetto di seconda e il puntuale singolo a sinistra di Desimoni confeziona il punto riminese (0-1), poi l’attacco si chiuderà con gli out in serie di Zileri ed Olmedo.

Giungiamo alla settima ripresa dove in pedana per il Città di Nettuno è salito il rilievo Montoya al posto di un positivo Estrada. Il neo entrato subirà il singolo interno di Zileri ma non avrà difficoltà a completare senza problemi i tre out neroarancio.

Ad inizio ottavo sulla collinetta dei Pirati è salito Moreno al posto di un grande Candelario che ha concesso appena due valide al lineup laziale. Il neo entrato concede la base ball al battitore designato del Nettuno Patrone ma terminerà agevolmente la ripresa difensiva.

Nel finale di gara i padroni di casa vanno vicini al pareggio, Caradonna tocca un singolo, mentre Retrosi sbaglia il bunt di sacrificio facendosi eliminare in zona di foul dal ricevitore riminese Bertagnon. Sembra finita qui, ma la valida interna di Ferrini anima i suoi, con due uomini in base si presenta nel box di battuta Imperiali che batterà in doppio gioco ponendo fine all’incontro per il definitivo 1-0 dei Pirati.

 

Gara1

Rimini Baseball 1

Città di Nettuno 0

RIMINI BASEBALL: Desimoni ec (1/4), Zileri dh (1/5), Olmedo int (1/4), Romero ed (1/3), Mazzanti 1b (0/4), Bertagnon r (2/3), Macaluso es (0/3) Babini 2b (0/3), Di Fabio 3b (0/3).

CITTA’ DI NETTUNO: Retrosi ec (0/4), Ferrini int (2/4), Imperiali 2b (0/4), Maldonado r (0/2), De Biase 1b (0/3), Paoletti es (1/3), Patrone dh (0/2) Sellaroli A., D’Amico 3b (0/3), Caradonna ed (1/3).

SUCCESSIONE PUNTEGGIO

Rimini Baseball 000 010 000 = 1 bv 6 e 0

Città di Nettuno 000 000 000 = 0 bv 4 e 0

PRESTAZIONE LANCIATORI

Candelario (W) rl 7.0 bvc 2 bb 1 so 8

Moreno (S) rl 2.0 bvc 2 bb 1 so 1

Estrada (L) rl 6.0 bvc 5 bb 2 so 10 pgl 1

Montoya rl 3.0 bvc 1 bb 1 so 2

3 Commenti Unisciti anche tu alla conversazione!

  1. davide 16 Maggio 2015 at 12:47 -

    forza pirati …e olle’ …..

  2. karl 16 Maggio 2015 at 13:50 -

    Avere Candelario e Moreno a questi livelli equivale ad avere un deposito a Fort Knox,piu’ o meno

  3. Gabriele 16 Maggio 2015 at 20:35 -

    Purtroppo fa da contraltare la partita ASI dove nell avversario chiunque va sul monte ( anche mio nonno in ciabatte) non ci fa vedere palla… SVEGLIA