Simone Albanese:”Siamo lontani dalla formula migliore di campionato”

Pubblicato il Mar 1 2021 - 1:20pm by Alessandro Fassina

Simone Albanese

A meno di due mesi dall’inizio della nuova stagione, Baseballmania ha intervistato il catcher del San Marino Simone Albanese.

La federazione ha varato la nuova formula per il campionato, qual’è la tua opinione?

“Personalmente trovo non siano stati presi in considerazione il gioco del Baseball e la crescita dei giocatori nel momento in cui è stato strutturato questo campionato. Sembra un campionato fatto per accontentare un po’ tutti; ma che alla fine non entusiasmerà nessuno.”

Che tipo di campionato pensi sia migliore?

“Cercherei di arrivare ad un campionato a 3 o 4 partite; anche da 7 inning. Ma, data la situazione attuale delle squadre, siamo lontani da questo.”

Come hai vissuto e ti sei preparato per la particolare stagione 2020 condizionata dal Covid’

“Sono riuscito ad allenarmi nel garage e nel giardino, quindi fisicamente ero ad un buon livello. Mentalmente ho cercato solo di allungare quell’entusiasmo che di solito dà, l’attesa del campionato.”

Come valuti, in base anche all’aspettative iniziali, la tua stagione e quella del San Marino?

“Nonostante la scarsa preparazione sul campo e l’incertezza di quando sarebbe iniziato e come sarebbe stato il campionato, il San Marino è riuscito ad esprimere un buon baseball e io personalmente sono soddisfatto della mia prestazione. Peccato per l’infortunio che ha determinato la mia assenza alle finali.”

Com’è stato giocare insieme ad un gran lanciatore come Solbach?

“Devo dire che è stato molto emozionante; soprattutto perché chiamare la partita ad un lanciatore del suo calibro, porta il gioco ad un altro livello.”

Secondo te, oltre a Federico Celli, quali sono i giovani che si sono messi in mostra nella passata stagione?

“Non credo che, attualmente, in Italia, si possa paragonare qualcuno a Celli; detto questo, ho visto una crescita importante in giovani come Doboletta , Di Raffele.”

Cosa ne pensi del ritorno di un solo Nettuno in A1

“Penso che potrebbe essere una svolta importante per il movimento nettunese.”

Quando hai iniziato a giocare e che ricordi hai riguardo i tuoi primi anni di carriera

“Sono arrivato a San Marino nel 2006; anni in cui la squadra stava prendendo forma, per diventare quello che è oggi. Dei miei primi anni di carriera ricordo quanto fosse emozionante scendere in campo con tutto ancora da dimostrare.”

Cosa farà Simone Albanese nel 2021?

“Il Capitano del San Marino.”

WordPress Author Box

Latest posts written by

    1 Commento Unisciti anche tu alla conversazione!

    1. Massimo T. 2 Marzo 2021 at 20:22 -

      4 partite da 7 inning a settimana, meno male che dopo 42 anni di baseball qualche giovane incomincia a capire prima o poi ci arriveremo!