San Marino recupera Albanese e Santora

Pubblicato il Ago 12 2015 - 7:46pm by Redazione Baseballmania

Nel primo weekend del ritorno della seconda fase, la T&A San Marino è attesa alle sfide con la Cnf Unipol Sai Bologna, reduce dal weekend di European Cup che ha fermato per qualche giorno il campionato italiano. Gli emiliani rimangono in discreto vantaggio in classifica (7-2) con T&A e Rimini in mezzo (5-4) e Padova distante (1-8). Si gioca domani sera, giovedì 13, a Serravalle. Ci si sposta a Bologna venerdì 14 e si torna a San Marino sabato 15. Tutte le gare avranno inizio alle 21.

 

Con Doriano Bindi guardiamo subito alla situazione infortunati…

«Simone Albanese si è ripreso e giocherà, così come Santora. Per quanto riguarda Gabriele Ermini, reduce da una contrattura, valuteremo negli ultimi allenamenti. Resta Andrea Pizziconi, che può tornare a giocare ma non credo da partente».

Quale Bologna pensi che arriverà a Serravalle?

«La solita squadra di valore e competitiva. Hanno perso il primo obiettivo stagionale, ma ora c’è il campionato e certamente vorranno rifarsi. Difficile dire come reagiranno, lo vedremo sul campo».

Avremo sorprese dalla rotazione dei lanciatori?

«Penso di no. Per quanto ci riguarda proseguiremo sul trend delle altre settimane, cioè Rodney Rodriguez in gara1 e poi valuteremo per le altre due a seconda dell’utilizzo nel match di giovedì».

Cos’ha avuto finora in più Bologna rispetto alle altre?

«Hanno una rosa ampia e di valore. Rivero lo conoscevamo già, ma anche Fleming sta lanciando benissimo. In più hanno buona tenuta difensiva, oltre a un buon box di battuta».

Quale aspetto tecnico deciderà il weekend?

«Credo che avrà buone probabilità di successo la squadra che farà meno errori. In gare col punteggio ravvicinato, è importante non regalare niente».

Qual è il risultato auspicabile?

«Beh, chiaramente due vittorie su tre andrebbero bene. Vincendo ogni weekend, dovremmo essere quasi in finale».

Credi che Padova avrà un ruolo importante in queste ultime partite?

«Credo di sì. Hanno già dimostrato di essere una squadra che non regala niente, nonostante l’attuale posizione di classifica sia penalizzante».

3 Commenti Unisciti anche tu alla conversazione!

  1. RSM 13 Agosto 2015 at 00:14 -

    Coraggio,questo e’ il momento di affossare il Bologna,ora che hanno preso una botta madornale.Si punti allo sweep e riapriamo la corsa al primo posto.Ora o mai piu!

  2. RSM 13 Agosto 2015 at 22:18 -

    Vai!!!! Grande,annientato Fleming,che pareva esser diventato intoccabile…fin quando non incontrava un line up di veri sluggers,non come i vostri presunti…che battono homers solo con lanci da batting practice..haha e il bello deve ancora venire cari bolognesi, tipo sabato con i vostri lanciastracci italiani.Come la metteremo se non vincerete nulla quest’anno?I vostri munifici sponsor allungheranno i contratti ? O sarete costretti a fare come Parma,a vendere i vostri pezzi da 90??? bye

  3. ivano 15 Agosto 2015 at 16:37 -

    al momento gli unici ad essere affossati sono stati il vetusto cubillan ,teeran ed il vincente morreale………….legione straniera go….home