PARMA CLIMA SCONFITTO A NETTUNO AL PRIMO INNING SUPPLEMENTARE.

Pubblicato il Ago 6 2022 - 7:15pm by Redazione Baseballmania

INUTILI UN FUORICAMPO DI MINEO E UN’OTTIMA PRESTAZIONE DI FABIANI.

Una base per ball di Aldegheri a Mercuri con tutti i cuscini occupati ha regalato al Nettuno una vittoria per 3 a 2 sul Parma Clima al primo inning supplementare. I ducali hanno avuto più volte l’opportunità di mettere le mani sulla partita ma non sono mai riusciti a trovare il guizzo vincente.

Lanciatore vincente Taschini, inutili un’ottima prestazione sul monte di lancio di Fabiani e un fuoricampo da due punti al primo inning di Alberto Mineo.

La cronaca

Rispetto alla prima gara la panchina ducale ha offerto un turno di riposo a Talevi e Sambucci ed ha inserito nel line-up ben quattro battitori mancini contro il destro Pecci. Desimoni, Sebastiano Poma e Flisi hanno composto il gruppo degli esterni mentre Astorri, Gonzalez, Joseph e Rodriguez si sono schierati in campo interno. Mineo in batteria con Fabiani e Koutsoyanopulos designato hanno completato la formazione iniziale.

Nel Nettuno il manager Leo Mazzanti ha un po’ rimescolato le carte inserendo in squadra i lanciatori Liguori (prima base) e Colasante (esterno sinistro). Nella formazione iniziale anche il giovane Darlin Camilo, schierato come designato al nono spot dell’ordine di battuta. Novoa è stato confermato in terza base con Trinci a ricevere i lanci di Federico Pecci, reduce dalla bellissima vittoria sul campo di San Marino.

L’inizio è stato scoppiettante. Il Parma Clima si è portato subito avanti con un fuoricampo da due punti dell’ex Mineo ma il vantaggio è durato lo spazio di un attimo. Il Nettuno ha subito pareggiato con tre battute valide di Sellaroli, Liguori e Mercuri (doppio) ed un evidente errore di Joseph che ha mancato una facile assistenza in prima base.

La seconda e la terza ripresa sono rapidamente scivolate via con il solo Sebastiano Poma in grado di raggiungere la prima base con un singolo in campo opposto e con la difesa di casa che ha aiutato il proprio lanciatore con due doppi giochi nelle prime due frazioni di gioco.

Al quarto inning gli ospiti sono tornati e rendersi pericolosi con due singoli piuttosto casuali di Mineo e Rodriguez e una base ball concessa a Poma. Con le basi piene e due out Flisi è però incappato in uno strikeout in quattro lanci che ha lasciato il parziale fermo sul 2 a 2.

Dopo aver infilato sette eliminazioni consecutive Fabiani ha iniziato la parte bassa della quarta frazione di gioco lanciando quattro ball consecutivi a Novoa ma poi ha ripreso subito il controllo della situazione costringendo Mercuri ad alzare una corta volata al centro e Trinci a mettere in campo la palla ideale per un comodo doppio gioco.

Il Parma Clima ci ha riprovato al quinto. Desimoni ha raggiunto la prima base con un singolo al centro ma poi Koutsoyanopulos e Gonzalez sono stati eliminati al volo nonostante due buoni contatti mentre Joseph ha alzato un’innocua volata al centro.

La gara è entrata nelle ultime due riprese con le squadre in parità. Il sesto turno del Parma Clima si è rapidamente esaurito con le eliminazioni di Mineo, Astorri e Rodriguez mentre il Nettuno ha trovato con Novoa un singolo interno dopo gli strikeout di Fabiani su Liguori e Giordani: Mercuri non è però riuscito a bissare l’impresa del primo inning e il risultato è rimasto fermo sul 2 a 2.

Il settimo attacco parmigiano è iniziato con uno strikeout ai danni di Poma dopo una contestata chiamata di foul ball, è proseguito con un identico “k” di Talevi (pinch hitter per Flisi) e con una base ball concessa a Desimoni: Koutsoyanopulos ha colpito una profondissima volata al centro ma Giordani si è prodotto in un’eccellente presa al volo in tuffo impedendo agli ospiti di riportarsi in vantaggio.

Il Nettuno si è ritrovato con il match ball tra le mani. Aldegheri, rilievo di Fabiani, ha concesso quattro ball a Trinci ed ha poi subito il sacrificio di Colasante che ha portato il compagno in posizione punto. Lo strikeout su Baldazzi ha portato una boccata di ossigeno, quello su Taschini – pinch hitter per Camilo – ha spedito la partita agli extrainning.

Dopo 106 lanci di qualità Pecci ha lasciato il mound a Taschini che ha iniziato l’ottava ripresa con l’eliminazione di Gonzalez ma che ha successivamente subito un singolo da Joseph. Mineo ha spostato il compagno in seconda con un battuta sul lanciatore e poi Taschini ha colpito consecutivamente Astorri e Rodriguez: ancora una volta il Parma Clima si è ritrovato con le basi piene e due out e ancora una volta non è riuscito a concretizzare l’opportunità con Poma eliminato al volo.

Al cambio di campo Aldegheri si è nuovamente messo nei guai lanciando quattro ball a Sellaroli: la difesa del Parma ha mancato la giocata sul successivo bunt di Liguori e, con corridori in seconda e terza base, la panchina ha concesso una base intenzionale a Giordani obbligando il gioco su tutti i cuscini. Novoa ha girato il primo lancio ed ha trovato la difesa di Rodriguez che ha eliminato Sellaroli a casa base ma poi Aldegheri ha concesso quattro ball a Mercuri regalando ai padroni di casa il punto del successo.

Alle 20.30 si giocherà la partita dei lanciatori comunitari.