Parma Clima perde gare tre contro il Nettuno BC1945.

Pubblicato il Ago 19 2023 - 11:53pm by Redazione Baseballmania
JOSEPH MANUEL OUT A CASA BASE

Clamorosa e meritata sconfitta per il Parma Clima nella terza partita dei quarti di finale. Il Nettuno si è imposto con il risultato di 9 a 8 ed ha rimandato l’esito della sfida alle gare che si giocheranno domani sera ed eventualmente lunedì alle 20.30.

Il Parma Clima ha pagato a caro prezzo la cattiva serata di Pablo Guillen, evidentemente ancora alle prese con i problemi alla schiena. Il pitcher cubano è uscito nel corso della seconda ripresa sotto il peso di sei punti che sono risultati decisivi nell’economia del match. Male anche l’attacco che è riuscito a produrre solo sette valide contro Sollecito, Paula, Taschini e Liguori.

La cronaca

Il Parma Clima ha ripresentato la formazione della prima partita con Pablo Guillen sul monte di lancio. Il Nettuno, questa sera squadra di casa, si è presentato allo stadio Cavalli privo di Ciarla ed ha affidato il mound a Matteo Sollecito, classe 2000, nazionale under della Gran Bretagna.

Questi i nove iniziali:

Parma Clima: EC Poma, 2N N.Gonzalez, RIC Mineo, 3B Joseph, INT L.Gonzalez, ED Astorri,

1B Sambucci, BD Monello, ES Desimoni, LAN Guillen.

All. Saccardi

Nettuno: 2B Sellaroli, ED Grimaudo, 1B Rosa Paniagua, INT Mercuri, ES Annunziata,

EC Giordani, BD Scerrato, RIC Trinci, 3B Zazza, LAN Sollecito.

All. De Franceschi

Arbitri: Zannoni, Braga, Salazar

Il primo attacco del Parma Clima si è risolto con un nulla di fatto. Noel Gonzalez e Mineo hanno ricevuto quattro ball ma Sollecito di è ben difeso chiudendo la frazione con le eliminazioni di Joseph e Luis Gonzalez. Dall’altra parte Sellaroli ha subito colpito Guillen con un singolo al centro ed è avanzato in terza grazie alla perfetta esecuzione di un “batti e corri” da parte di Rosa Paniagua.

La successiva battuta verso la terza base di Mercuri ha permesso a Sellaroli di compiere gli ultimi 27 metri e di portare in vantaggio il Nettuno.

Il Parma Clima ha immediatamente reagito. Astorri ha ottenuto una base per ball, Sambucci è stato colpito dal primo lancio di Sollecito e Monello ha messo in campo un perfetto bunt di sacrificio. La successiva valida di Desimoni, la prima della serata per il Parma Clima, ha permesso ai ducali di pareggiare. Un errore del prima base Rosa ha regalato al Parma il 2 a 1, le valide di Mineo (singolo) e Joseph (doppio contro il rilievo Paula) hanno allargato il vantaggio fino al 5 a 1.

La partita è tutt’altro che finita. Guillen ha confermato di essere lontano dalla miglior condizione e nella parte bassa della seconda ripresa è stato costretto ad alzare bandiera bianca dopo aver concesso quattro ball a Giordani e aver subito i singoli consecutivi di Scerrato, Trinci , Zazza (con la collaborazione di Joseph) e Sellaroli. Sul punteggio di 5 a 4 – zero out e corridori in prima e seconda base – la palla è passata nelle mani di Danny Rondon. Grimaudo ha fatto avanzare i compagni con un sacrificio, Rosa è terminato strikeout ma Annunziata, dopo una base intenzionale a Mercuri, ha indovinato un doppio da tre punti che portato il vantaggio il Nettuno per 7 a 5.

I tirrenici hanno ulteriormente allungato nelle seconda parte della terza ripresa senza battere valide. Rondon ha concesso una base gratuita a Scerrato che ha approfittato di due errori per completare il giro delle basi e fissare il risultato sull’otto a cinque dopo tre frazioni.

La pessima serata di lanciatori e difese è proseguita anche al quarto inning. Poma ha ricevuto quattro ball ed è arrivato in terza base sfruttando un errore di assistenza di Sellaroli in occasione di una battuta di Noel Gonzalez: il punto del 6 a 8 si è materializzato grazie a Joseph che ha messo in campo una rimbalzante in campo destro.

Al cambio di campo DeLeon ha rilevato Rondon ed ha avuto il merito di mettere un freno all’importante azione offensiva nettunese.

Al quinto inning i ducali hanno ricevuto in dono un’altra opportunità dalla difesa laziale. Dopo le eliminazioni al volo di Astorri e Sambucci è arrivato il terzo errore di serata, questa volta di Zazza, che ha permesso al Parma Clima di proseguire il proprio attacco: quattro ball a Desimoni e due lanci pazzi (il secondo lungamente contestato dalla panchina nettunese) hanno permesso di mettere sul tabellone il punto dell’otto a sette ed hanno portato alla sostituzione di Paula con Taschini.

I ducali hanno provato a ricucire definitivamente lo strappo al sesto inning partendo da una situazione di basi vuote e due out. Luis Gonzalez ha indovinato un fortunoso singolo interno, Astorri una secca valida a sinistra: il Nettuno ha chiamato al lavoro Liguori al quale è bastato un solo lancio per mantenere il punto di vantaggio con Sambucci che ha indirizzato la palla verso l’interbase Mercuri.

Nella parte bassa della sesta ripresa il Nettuno è tornato a fare la voce grossa. Sellaroli ha battuto un singolo al centro e Rosa Paniagua lo ha riportato a casa base per il punto del 9 a 7 con un poderoso doppio. Un altro singolo di Mercuri ha spinto i tecnici parmigiani a chiamare al lavoro Carlos Contreras che ha chiuso l’inning con uno strikeout.

Al Parma Clima è così rimasta una sola cartuccia. Monello è stato eliminato da Zazza ma poi Desimoni ha battuto un chirurgico singolo a sinistra. Liguori ha concesso il punto del 9 a 8 commettendo un errore di tiro sulla successiva battuta di Poma, un’insidiosa valida in campo interno, ma poi ha costretto Noel Gonzalez a un’innocua volata al centro. Le ultime speranze sono così scivolate sulla mazza di Alberto Mineo che però è stato eliminato al volo da Alessandro Barbona all’esterno sinistro.

La quarta partita si giocherà domani sera alle 20.30. Protagonisti i lanciatori di formazione italiana.