Mercato, Daniel Monti alla Fortitudo Bologna

Pubblicato il Giu 11 2021 - 4:50pm by Redazione Baseballmania

La UnipolSai Fortitudo Baseball mette a segno un importante colpo, assicurandosi le prestazioni per la stagione in corso di uno dei migliori giovani atleti del baseball italiano, Daniel Xavier Monti, proveniente dal Bollate e in forza all’Odessa College, con cui ha appena concluso la stagione 2020/21. Battitore destro, ottimo colpitore ma anche potente con la mazza e veloce, con attitudine di selezione dei lanci, interno in difesa e in particolare di ruolo interbase, è anche atleta under 23, con lunga esperienza in serie A2 e nelle nazionali di categoria, oltre a due stagioni a livello Junior College USA, obiettivo difficile per giovani atleti italiani e sono pochi di loro a coronare questo sogno. Con il suo approdo sotto le due torri, il neo biancoblu potrà crescere ancora, esordendo e militando nelle fasi più combattute della serie A 2021 e potendo partecipare alla coppa dei campioni.

Interno, classe 2000, fisico atletico (183 centimetri per 79 kg), nato e cresciuto a Bollate (Mi), Daniel Monti esordisce in prima squadra nell’anno 2016, nel campionato di serie A2, in cui milita anche nelle quattro stagioni successive. In questi anni il prospetto bollatese veste anche l’azzurro con la nazionale Under18, partecipando al mondiale 2017 e all’europeo 2018.

Le prime due stagioni sono necessariamente di apprendistato: nel 2016 gioca 21 partite battendo .206 e nel 2017 disputa 26 partite battendo .153. Nel 2018, stagione nella quale Daniel batte .324 con 10 RBI in 19 incontri, il Bollate arriva in finale promozione, ma viene sconfitto dai Rangers Redipuglia. Per lui anche 2 doppi e 6 tripli, per una media slugging di .529 e un ottimo .460 on base. Nel 2019 risulta il terzo battitore della squadra per media battuta (.400) e, totalizzando 5 doppi e 4 tripli in 20 gare, la sua media slugging lievita a .586, con anche .558 di on base (migliore della squadra). Per lui solo 10 strikeout a fronte di 23 basi per ball.

Durante la off season dell’autunno del 2018, dopo essere stato notato dagli scout d’oltre oceano durante un “College Showcase” in Arizona, Monti ottiene una borsa di studio per Odessa College (Texas/USA), entrando dunque a far parte della squadra dei Wranglers, che militano nella NJCAA (National Junior College Athletic Association); con lui in questa avventura Giulio Monello e qualche anno prima di lui era toccato al biancoblu Matteo Bocchi indossare quei colori.

Si parte nell’estate del 2019, dunque la prima stagione è bruscamente interrotta nei primi mesi del 2020 dalla pandemia. Il tempo per il neo biancoblu di disputare 17 partite, battendo con .300 (.400 on base, .500 slugging), con 4 doppi, un triplo e un fuoricampo. Rientrato a Bollate, ha all’attivo 43 turni in battuta in serie A2, con .349 di media battuta, .417 on base e .372 di slugging.

Diversamente, nel 2021 l’attività riprende regolarmente, con le dovute precauzioni e Daniel, sempre in coppia con Monello, forma un duo di italiani prodigio, che contribuiscono fortemente ai successi della loro squadra. In particolare, nel secondo weekend di maggio, grazie anche a un fuoricampo da tre punti dello stesso Monti, i Wranglers accedono alla finale della Western Junior College Athletic Conference, che poi si aggiudicano per 5 a 1 in una gara che vede il neo biancoblu ancora in evidenza, battendo un doppio da due punti. Purtroppo alla fase successiva (West regional), dopo due vittorie arriva la doppia sconfitta con Cisco College, nonostante le giocate difensive di Monti e la rimonta propiziata da Monello, vanificata agli extrainning, nella partita che avrebbe consentito, in caso di vittoria, la prosecuzione della post season dei Wranglers. Eccellenti i numeri con i quali Daniel Monti si congeda dalla stagione 2020/21, carichissimo per la prossima: 35 gare disputate, .336 di media battuta (sesto del team), con 12 doppi, 4 tripli e 4 fuoricampo per una media slugging di .586 (terzo del team), con 27 RBI e una media on base di .397.