L’Itas Mutua Rovigo sfrutta il fattore campo e supera il Longbridge Bologna.

Pubblicato il Giu 6 2023 - 6:14pm by Redazione Baseballmania
 Ascanio e L. Taschin

Doppia e convincente vittoria per l’Itas Mutua Baseball Softball Club nella prima giornata della Poule Salvezza. Domenica sul diamante amico di via Vittorio Veneto i rossoblù hanno avuto la meglio sul Longbridge 2000 Bologna, imponendosi 6-0 in gara uno e 8-4 in gara due. Una netta vittoria che cancella lo sfortunato turno di Intergirone del weekend precedente giocato a Reggio Emilia e rilancia le ambizioni dei polesani nel Girone L, che mette in palio la permanenza nella Serie A di baseball e il titolo di testa di serie per il prossimo campionato. 

 Javier Diaz

Sfruttare il fattore campo era un imperativo per il roster di coach Fidel Reinoso. Missione centrata con una prova da applausi sia sul monte di lancio che nel box di battuta. Ottime in gara uno le prestazioni del partente Crepaldi e del giovane Giacomo Taschin, bravi entrambi, con l’aiuto di tutta la difesa, a non concedere alcuna corsa a casa base agli avversari. Al contrario, l’attacco dell’Itas Mutua è apparso in grande spolvero, con ben 12 valide messe a segno, tre a testa per Bravo e Ascanio. Entrambi hanno poi messo la propria firma anche in gara due: addirittura 16 le valide dell’attacco rodigino nel corso del pomeriggio. A confezionare il secondo successo di giornata c’ha pensato anche Javier Diaz, brillante dal monte di lancio con ben 10 strikeout all’attivo. Quattro i punti rossoblù nei primi tre inning, bilanciati da tre corse vincenti del Longbridge alla terza ripresa; poi ancora un allungo del Rovigo al sesto inning, fino allo strappo decisivo da tre punti all’ottavo che ha fatto calare il sipario. 

Bravo

Il Girone L vede l’Itas Mutua schiodarsi dalla coda e risalire al terzo posto, sulla scia di Torino e Grosseto, non ancora affrontate dai rossoblù. Quanto visto domenica sul diamante di casa fa ben sperare proprio in vista delle sfide in trasferta della Poule Salvezza che risulteranno decisive per il piazzamento finale dei polesani.