Larghe vittorie per Nettuno, San Marino, Parma e Bologna. Due no-hitter di squadra

Pubblicato il Mag 31 2021 - 10:37pm by Redazione Baseballmania
Nella domenica di Serie A Baseball Parma Clima e San Marino celebrano due no-hitter di squadra. Sweep per Parma, Cagliari, UnipolSai Fortitudo Bologna, Nettuno BC 1945 e Hotsand Macerata Angels

La seconda giornata di andata del campionato di Serie A Baseball termina con le no-hitter di Parma Clima e San Marino Baseball, che completa lo sweep superando i Panamed Lancers. Chiude la doppietta anche il Paternò Red Sox e fanno lo stesso ParmaUnipolSai Fortitudo BolognaCagliari Baseball al debutto stagionale, Nettuno BC 1945 e Hotsand Macerata Angels.

Con il finale di 6-3 il Paternò Red Sox completa la doppietta sul giovane Academy of Nettuno di Cristian Mandolini che al “Castrì” di Nettuno vende cara la pelle, crollando solamente al primo extra inning per mano di un fuoricampo da tre punti colpito dal quarto in battuta Enrique Hatma (4-5, 5PBC) contro il giovane Davide Dini, entrato nel nono inning per sostituire l’asso nicaraguense Rommel Gonzalez. Per il Paternò successo del rilievo Eddy Garcia (5RL, 1BV, 2BB, 9SO).

Il San Marino di Doriano Bindi completa il lavoro domenica contro il Panamed Lancers vincendo con il risultato di 18-0 al settimo inning. I sammarinesi aprono con otto punti nel primo inning per poi chiudere con sei punti nel settimo attacco. Nella parte alta del quinto “solo homer” per Jiandido Tromp (3-3, 3PBC). Niente valide per i battitori di Lastra a Signa, vittime di 13 strikeout su 7 riprese contro Carlos QuevedoDimitri Kourtis e Fernando Baez.

Al ritorno in Serie A Baseball il “Kennedy” di Milano è protagonista di un no-hitter combinato da parte dei lanciatori del Parma ClimaMattia AldegheriEdoardo Acerbi e Giovanni Bortolomai, protagonisti di un totale di 12 strikeout ed una sola base su ball in 7 riprese. Gara uno termina al settimo inning sul 19-0 dei parmigiani. Particolarmente caldi in battuta Noel Gonzalez (3-5, 2PBC), Ricardo Paolini (3-6, 4PBC) e Francesco Pomponi (1-4, 4PBC). Il Parma Clima va vicino al secondo no-hit combinato (questa volta con Michele PomponiYomel Rivera e José Campos) ma un doppio di Angelo Torrelas, con due elimianti nel nono inning, rovina i sogni di gloria della squadra di Poma che si può consolare con il successo per 3-0 che vale lo sweep.

La UnipolSai Fortitudo Bologna fa bottino pieno a Castelfranco Veneto vincendo due partite contro i Metalco Dragons per differenza punti al settimo inning: in gara uno la squadra di Frignani vince con il risultato di 17-2 con un totale di 14 battute valide e 10 basi su ball conquistate. Nel quinto inning tre fuoricampo consecutivi con la firma di Ericson LeonoraNiccolò Loardi (4-5, 5PBC) e Ernesto Liberatore. Gara due termina invece 12-2 per i felsinei che colpiscono altri due fuoricampo con Riccardo Bertossi (3-5, 3PBC) e Alessandro Grimaudo (2-4, 3PBC). Per i Dragons un fuoricampo da due punti di Ernesto Exposito evita lo shutout.

Il Nettuno BC 1945 non si ferma e mantiene la perfezione vincendo due partite a Montefiascone. In gara uno, finita 7-1 per il Nettuno, il WiPlanet Montefiascone ha provato a sorprendere i nettunesi passando in vantaggio nella parte bassa del secondo su lancio pazzo di Andrea Pizziconi, ma poi l’attacco ospite è salito in cattedra con 7 punti tra terzo e sesto inning. Sugli scudi Paolino Ambrosino e Quincy Latimore (due punti battuti a testa). Decisamente più largo il finale di gara due, che vede i nettunesi vincere per 19-1 al settimo inning. In battuta mattatore Gabriel Lino, protagonista di 5 punti battuti a casa con un fuoricampo e due singoli su sei turni in battuta. Vincente Lars Liguori rilievo del partente Kurt Heyer.

L’Hotsand Macerata Angels non si fa spaventare dall’Itas Mutua BSC Rovigo e vince gara uno per 8-3 recuperando uno svantaggio di tre punti a fine primo inning. La squadra marchigiana ha accorciato le distanze nel secondo attacco, poi ha preso il largo tra quinto e settimo con sei punti segnati. I marchigiani si confermano in rimonta anche in gara due, vinta per 7-3 con la partenza di qualità di Aliangel Lopez (6RL, 2BV, 1PG, BB, 6SO) e le battute di Angel Baro (3-4, PBC) e Nathanael Batista (1-4, 2PBC).

Con quattro punti nella parte bassa del quinto inning la Ciemme Oltretorrente ha messo la parola fine sul primo match di giornata contro la Farma Crocetta, vinto con il risultato di 9-2. Tra i protagonisti il lanciatore partente Luca Capellano (6RL, 1BV, 1PG, 7SO). La Farma Crocetta vendica la sconfitta di gara uno vincendo il secondo incontro con il risultato di 6-0. Per la Crocetta spiccano le prestazioni in battuta di Matteo Covati (3-5, 2PBC) e Guido Gerali (3-4, 2PBC). Bene anche i fratelli Matias e Federico Robles: il primo è stato protagonista di un triplo ed un punto battuto a casa, il secondo è risultato il lanciatore vincente con 6 strikeout e nessun punto subito su 5.2 riprese lanciate.

I punti battuti a casa da Manuel Hernandez e Luca Accorsi sono sufficienti al Bologna Athletics che in gara uno ha la meglio per 3-1 sull’Erba Vita New Rimini. Bene il giovane lanciatore bolognese Riccardo Nepoti, che conquista il successo con un solo punto subito su cinque riprese condite da quattro strikeout. Musica completamente diversa nella partita del pomeriggio che la squadra ospite vince al settimo inning per differenza punti con il risultato di 12-1. Per il New Rimini, trascinato in battuta da Enrico Cianci (4-5, 4PBC), Giuseppe Filippini (2-3, 3PBC) e da Romano Pini (2-3, 3PBC), si tratta del primo successo in campionato. Ottima la prestazione del monte di lancio (Francesco RidolfiNicolò IoliTommaso Aiello) che incassa una sola battuta valida.

Sette punti segnati nella parte bassa del terzo inning valgono la rimonta in gara uno per il Cagliari Baseball che vince la prima in campionato con il risultato di 9-4 contro il Senago Baseball, in vantaggio nel primo inning con un singolo da due punti di Giuseppe Betti ed una volata di sacrificio di Matteo Franco. Per il Cagliari decisive le prestazioni di Livan Delgado e di Gabriele Angioi, protagonisti sia sul monte di lancio che nel box di battuta. La formazione rossoblu bissa in gara due vinta per 8-2 con una grande prestazione di Hector Ponce (7RL, 5BV, 8SO) e i giri di mazza di Gabriele Angioi (2-3, PBC, HR) e José Pablo Cuesta (3-5, 2PBC).

 

San Marino rimane solo in testa nel girone G dopo la sorprendente sconfitta del Bbc Ecopolis Grosseto nel derby toscano con la Fiorentina. I maremmani, dopo aver vinto nettamente in rimonta gara1 (fuoricampo di Biffoli al 1° da tre punti), grazie alle prove di Cozzolino e Bulfone e ad un attacco da nove valide, sono stati imbrigliati dai lanci del cubano Martin Perez (6bv-11so). Decisiva la quarta ripresa: il debuttante Amoroso (0bv-9so in 3.2rl) mette due corridori in base per ball. Su una doppia rubata c’è l’errore di tiro del ricevitore che permette a Biffoli di andare a punto e a Krasniqi di arrivare in terza e successivamente a casa sull’errore di tiro dell’esterno Mercuri. Il Grosseto al 9° accorcia, ma non basta per evitare il primo ko dell’anno.

La capolista T&A, nel pomeriggio, dopo aver subito un punto al 1° sul doppio di Diaz, ha iniziato a macinare punti e valide dalla seconda ripresa. Alla fine saranno 16 le hit, tre di Angulo, Celli e Giovanni Garbella, con gli ultimi due che hanno firmato un fuoricampo. Domenica mattina gara2.

Il Godo bissa il successo ottenuto nell’anticipo di venerdì con un 8-1 senza discussione che permette ai ragazzi di Naldoni di salire a quattro vittorie. I Goti vanno avanti al 1° con la volata di Meriggi e chiudono i giochi tra il 5° e il 6° inning con altri sette punti. Protagonista l’esterno Alberto a 3/5 e 3pbc. Vincente Josè Rodriguez.

Nel girone D doppietta esterna del Tecnovap Verona sul campo del Bolzano. I veneti in garauno sono sempre stati avanti, prima dell’allungo al 9° con 4 punti. Meliori il più produttivo (2/5, 3pbc). Nella gara serale è addirittura arrivata per gli scaligeri una vittoria in sette riprese. Dopo aver segnato un punticino alla volta per tre attacchi, i veronesi allunga al 5° con quattro punti e al 7° con cinque. E alla resa dei conti bastano cinque valide (2/3 Talevi, 2pbc). Perdomo concede una sola valida con 8 kappa.

Si fa sempre più ingarbugliata la situazione nel girone emiliano a cinque squadre. La Comcor Modena deve lasciare la poltrona della regina per la sconfitta in gara2 con Sala Baganza. I canarini di Marcello Malagoli si sono imposti in gara1 con il Fontana Ermes in rimonza. Gli ospiti avanti 2-0; Modena dimezza e sorpassa al 7° con tre punti, tre valide. Rilievo vincente di Soto Lopez. Sala si riscatta nella seconda sfida. Il match si decide al 4°: Lanfranchi fa segnare Tanara e Zileri e viene spinto a punto da Fontana. Modena risponde con Martone che segna sull’errore del catcher e Infante che va a casa sulla hit di Pompilio. Non succede più niente fino alla fine: Belicchi salva la vittoria di Gonzalez Valera (6bv-9so in 7rl); perdente Ventura, rilevato dopo 4 riprese da Hurtado prima della chiusura di Calero.

Paternò conquista la terza vittoria sul campo dell’Academy: il fuoricampo di Aroche mette subito i siciliani sul 2-0 al 1°, poi un sacrifice fly di Hatma e la base a Botta valgono il 4-1 che chiude il match. I nettunesi provano a recupare ma Maglio salva la vittoria di Scaccia (3bv in 6rl).

Fanno il pieno anche le Pantere nere di Ronchi dei Legionari nel derby con il Cervignano, con identico punteggio di 8-1. Nel primo confronto bastano i sei punti segnati al 2° inning, difesi egregiamente. Vincente Bazzarini (4bv-6so).

Il derby del Piemonte è ad appannaggio dei Grizzlies. Nel primo confronto Settimo ha battuto di più (11 valide a 6), ma ha finito per pagare i cinque punti subiti nelle riprese iniziali, tre dei quali spinti da un singolo e un doppio di Carrera (2/3, 3pbc) Agli ospiti non è bastato risvegliarsi al 7° con tre punti, con il doppio di Wong e i singoli di Boza e Piovani. In garadue Oldano e Acila vanno volare il Campidonico sul 2-0 tra il 4° e il 7°, ma con quattro ball a basi cariche e un lancio pazzo Settimo ha pareggiato al 7° . Al 9° Varalda mette in base per ball Giarola, che avanza in seconda sul bunt vincente di Pascoli. Jesus Carrera porta a casa i due compagni con un lunghissimo fuoricampo a destra, che vale oro per il Campidonico.

Risultati del week-end:

Gir. A. Campidonico Grizzlies Torino – BC Settimo 5-35-2; Milano 1946 – Parma Clima 0-19 (7°)0-3 (giocata domenica)

Gir. B. Cagliari Baseball – Senago Baseball 9-48-2 (giocata domenica)

Gir. C. Comcor Engineering Modena – Fontana Ermes Sala Baganza 4-32-3; Ciemme Gruppo Oltretorrente – Farma Crocetta 9-20-6 (giocata domenica)

Gir. D. Bolzano Baseball – Tecnovap Verona 3-90-12 (7°); Metalco Dragons Castellana – UnipolSai Fortitudo Bologna 2-17 (7°); 2-12 (7°) (giocata domenica)

Gir. E. Hotsand Macerata Angels – Itas Mutua Rovigo 8-37-3 (giocata domenica); Bologna Athletics – Erba Vita New Rimini 3-11-12 (giocata domenica)

Gir. F. New Black Panthers Ronchi – Sultan Cervignano Tigers 8-18-1; Longbridge 2000 – Godo Baseball 2-3 (giocata venerdì), 1-8.

Gir. G. Fiorentina Baseball – Ecopolis BBC Grosseto 3-112-1; Panamed CSO Lancers – San Marino Baseball 3-100-18(7°) (*=giocata domenica)

Gir. H. Academy of Nettuno – Paternò Red Sox 4-53-6(10°) (*=giocata domenica); WiPlanet Montefiascone – Nettuno BC 1945 1-71-19 (7°) (giocata domenica).

Classifica:

Gir. A. Parma Clima (4-0), 1.000; Campidonico Grizzlies Torino (2-2), .500; Milano 1946, BC Settimo (1-3), .250.

Gir. B. Cagliari Baseball (2-0), 1.000; Ecotherm Brescia (1-1), .500; Senago Baseball (1-3), .250.

Gir. C. Comcor Engineering Modena, Camec Collecchio (4-2), .667; Farma Crocetta (5-3), .625; Fontana Ermes Sala Baganza (2-4), .333; Ciemme Oltretorrente (1-5), .167.

Gir. D. UnipolSai Fortitudo Bologna (4-0), 1.000; Bolzano Baseball, Tecnovap Verona (2-2), .500; Metalco Dragons Castellana (0-4), .000.

Gir. E. Hotsand Macerata Angels (4-0), 1.000; Bologna Athletics (2-2), .500; Itas Mutua BSC Rovigo (1-3), Erba Vita New Rimini (1-3), .250.

Gir. F. Godo Baseball (4-0), 1.000; New Black Panthers Ronchi (2-2), .500; Sultan Cervignano, Longbridge 2000 (1-3), .250.

Gir. G. San Marino Baseball (4-0), 1.000; Ecopolis BBC Grosseto (3-1), .750; Fiorentina Baseball (1-3), .250; Panamed CSO Lancers (0-4), .000.

Gir. H. Paternò Red Sox, Nettuno BC 1945 (4-0), 1.000; Academy of Nettuno, WiPlanet Montefiascone (0-4), .000.