Il Nettuno chiude a 1000!

Pubblicato il Giu 28 2021 - 10:42pm by Massimo Moretti

Con la doppietta a Paternò il Nettuno chiude il girone di Qualification Round. La squadra di Trinci si presenta al ballpark di Belpasso con la novità del giovane Filippo Venditti nel roster, e con diverse assenze, Ambrosino e Baldazzi infortunati, Mercuri tenuto a riposo precauzionale, Giordani assente per motivi lavorativi, con la rotazione dei lanciatori tenuta sotto controllo a pochi giorni dall’inizio della Poule Scudetto.

In gara uno giocata alla mattina il line up presenta Sellaroli interbase, Mazzanti in terza, Simone battitore designato, Scerrato seconda base, Annunziata esterno destro e Noguera spostato al centro, Trinci in prima e batteria formata da Pizziconi-Lino, mentre il Paternò ha come partente il giovane Maglio.

Inizia con il botto il Paternò con il solo homer battuto dal veterano cubano Yuskiel Garcia, che porta in vantaggio la squadra etnea, risponde subito la squadra di Trinci, base a Lino e Mazzanti, singolo di Simone e volata di sacrificio di Annunziata, primo punto battuto a casa per il prospetto nettunese di adozione, che vale il pareggio.

Terzo inning con due segnature da parte di entrambe le formazione, il NettunoBC1945, base a Noguera e Latimore, doppio di Lino e lancio pazzo di Maglio per il 3 a 1, il Paternò dopo le basi a Pinales e Garcia sfrutta l’errore del prima base Trinci per segnare il 3 a 2, successivamente sarà un lancio pazzo di Pizziconi (3 RL 2 H 1 ERA 2 BB 5 SO) a fissare il punteggio sul 3 a 3. Quarto inning il NettunoBC1945 riprende il vantaggio della partita con le basi piene è la volata di sacrificio di Latimore a far sengare il punto a Scerrato, entra sul monte per un inning Taschini per tre veloci out.

Allunga al quinto il NettunoBC1945, errore del terza base Aroche sulla battuta di Mazzanti, singolo di Trinci che porta a casa il 5 a 3, base a Scerrato e triplo di Sellaroli per il 7 a 3, finisce la partita di Maglio (lanciatore perdente 4.2 RL 5 H 5 BB 4 ERA ) sostituito da Sciacca. E’ in controllo la squadra tirrenica con Pecci ( lanciatore vincente 2.2 RL 2 H 1 BB 3 SO O ERA) che segna altri 4 punti al settimo attacco, base a Simone, doppio di Annunziata, singolo RBI di Scerrato (3 su 4 4 R 1 RBI) altro triplo di Sellaroli (2 su 6 4 RBI 2 tripli) poi spinto a casa dal singolo di Noguera. Sul monte di lancio Teran che all’ottavo colpisce Garcia ed Hatma, sulla battuta di Maldonado con errore del seconda base Scerrato arriva il quinto di Paternò. La partita si chiude con un nono inning ricco di segnature, ne fa tre il NettunoBC1945 grazie al singolo di Latimore che porta a casa Scerrato autore di un doppio, ed il successvo fuoricampo da due punti di Lino sul nuovo lanciatore dei RedSox Perciato, il nove allenato da Noel Guerra non si arrende, tre singoli consecutivi di Lopez Sanchez, Abate e Pinales sulla successiva battuta fly di Garcia c’è l’errore dell’esterno destro Annunziata, per il quinto punto di Paternò, Hatma con un doppio porta a casabase altri due punti e successivamente l’errore di Mazzanti sulla battuta di Maldonado fissa il punteggio sul 14 a 8 per la squadra di Trinci, che paga gli errori di una difesa inedita, saranno solamente tre i punti guadagnati sui lanciatori.

Nella gara riservata ai lanciatori stranieri, altro line up per il lineup nettunese batteria formata da Liguori – Trinci, Venditti seconda base, Scerrato in terza, Mazzanti battitore designato, Annunziata confermato esterno destro, parte Hernandez Espinoza per Paternò con esperienza in Minor League nella franchigia Boston Red Sox. La partita è segnata da botta e risposta tra i due attacchi, con il NettunoBC1945 che paga l’assetto difensivo inconsueto. Segna il primo punto Sellaroli base su ball e rubata, spinto a casa dal singolo di Latimore, al secondo attacco il frizzante line up siciliano produce tre singoli consecutivi con Botta che porta in vantaggio 2 a 1 il Paternò, ma l’attacco nettunese produce subito 3 punti, singolo di Latimore, base a Lino, singolo di Mazzanti e doppio di Trinci per il 4 a 3. Esce Liguori (5 RL 10 K 1 ERA) per Heyer, mentre il cubano Garcia del Toro tiene a bada l’attacco nettunese a suon di strike out saranno 13 in 6 riprese, il Paternò ribalta il risultato al 7 inning, con due out e Fallica in base per quattro ball sono i doppi consecutivi di Aroche ed Hatma a portare il punteggio sul 5 a 4. Mentre continua il dominio del pitcher cubano è al nono inning il lungo fuoricampo di Latimore a ristabilire il pareggio e sarà un glaciale Heyer con la difesa in cui è entrato Mercuri pinch hitter ed in difesa in seconda base a portare la partita agli extrainning, con un out triplo di Fallica, Garcia batte in diamante è il secondo out, base intenzionale ad Aroche e Hatma che sarò il terzo out sulla battuta in diamante di Maldonado. Si va agli extrainning con entrambi i lanciatori, che fermano gli attacchi a zero. Il sorpasso nettunese arriva all’undicesimo inning cambio sul monte di lancio per il Paternò con D’Ignoti che prende il posto di Garcia del Toro dopo che ha toccato i novanta lanci, con Scerrato in seconda e Mercuri, bunt di Annunziata che permette out in seconda Mercuri, singoli di Sellaroli, Noguera, Latimore e volata di sacrificio di Simone per il 9 a 5. Ma la grintosa squadra etnea, non si dà per vinta anzi, non si arrende saranno due singoli di Garcia ed Aroche con un wild pitch di Heyer a portare la squadra etnea vicina ad un incredibile rimonta, ma sarò la volata di Hatma nel guantone di Annunziata a chiudere la partita con la dodicesima vittoria su dodici partite della squadra di Guglielmo Trinci.

WordPress Author Box
Massimo Moretti

Nato nel 1973....aspettando da troppo tempo lo scudetto. Semplice appassionato di baseball come tutti quelli che vivono nella città del Tridente. Ottima prima base nei tempi (mio giudizio) protagonista assoluto in una partita con la maglia dei Ragazzi del Nettuno B.C. contro gli americani della base Nato di Napoli (ho le prove ed i testimoni). Vanto una presenza al piatto con la maglia del Baseball Club Rovigo in serie C nono inning uomo in base sotto 3 a 1 in quel di Poviglio strike out senza gloria. Ho provato la scalata nelle Minors come da foto profilo ma senza successo.