Centesima vittoria in carriera di Francesco Nardi

Pubblicato il Apr 24 2023 - 2:57pm by Redazione Baseballmania
Nardi col presidente Besio

Sono le cinque di un pomeriggio di sabato . Il tabellone dello stadio segna la parte alta del nono inning , con  i padroni di casa , i New Black Panthers in vantaggio di 12 a 6 sui Tigers Cervignano Un corridore  in prima  base , due out . Il battitore con due ball e due strike gira la mazza e spedisce il sessantesimo lancio del pitcher mancino all’esterno sinistro , che facilmente la cattura al volo . Terzo out e fine della partita . Il paio di centinaio di spettatori presenti al Gaspardis si alzano in piedi applaudendo i giocatori in campo ma soprattutto salutano la centesima vittoria in carriera di quel lanciatore : FRANCESCO NARDI.

Francesco , classe 1985 ,  esordisce con l’Alpina di Trieste nel 2005 e proprio in quel campionato ottiene , quasi casualmente , come riferisce lui stesso,  la prima vittoria , come rilievo . Sentendosele oltretutto dal Giaguaro Miani per la maniera pessima con cui aveva lanciato … ma tant’è … una vittoria è pur sempre una vittoria. Poi negli anni ci sono state altre vittorie parimenti memorabili ottenute con le varie squadre con cui ha militato : Riccione , Rimini , Padova, Bologna ( con gli Athletics) , Ronchi , Parma , Collecchio …. Le più belle ? “ Mah , sono tutte belle le vittorie – chiosa Francesco – perché è con la squadra che vinci ed è bello festeggiarle con i compagni . Casomai qualcuna è più emozionate , come i no hits effettuati a Roma in un paio di occasioni . Oppure vincere in  dieci o undici inning come successo nelle file del Riccione e del  Ronchi . Anche alcuni shutout sono stati memorabili. . O ancora battere qualche grande team come San Marino , Parma o Nettuno . Se ho ancora voglia di vincere ? Ma certo , si sale sul monte essenzialmente per quello , per aiutare la squadra a superare l’avversario nel migliore dei modi. Ecco magari in un futuro più o meno prossimo per riuscire in un’impresa che ancora mi manca : vincere contro la Fortitudo . E spero che , ringraziando per il supporto la mia famiglia e la fiducia della mia attuale società , il mio futuro mi prospetti ancora molte altre vittorie “

Ad maiora Francesco Nardi !