BSC Grosseto 1952 esordio in SerieA, arrivano due sconfitte con HotSand Macerata

Pubblicato il Apr 11 2022 - 6:38am by Redazione Baseballmania

Grande emozione per i ragazzi del manager Stefano Cappuccini al debutto in Serie A. La prima gara allo stadio Scarpelli vede il Big Mat Bsc Grosseto subire un po’ l’emozione dell’esordio nella massima categoria ed è infatti l’Hotsand Macerata ad aggiudicarsi il primo match per 15 a 5.

La prima giornata, cominciata alle ore 11, ha visto la squadra ospite mettere a segno due punti nel primo inning, per poi bissare al secondo.

Il risultato subisce una netta variazione nella sesta ripresa, quando l’Hotsand Macerata rafforza il suo vantaggio di altri tre punti e i biancorossi siglano i suoi primi due punti (storici) nella massima serie con il capitano Cinelli e Milli (3 AB, 1H).

Sul risultato di 7 a 2, il Big Mat Bsc Grosseto ruba la scena nel settimo inning, recuperando altri tre punti, grazie a Piccini (5 AB, 1 H, 2K), Scull (5 AB, 2 H) e Diaz (4 AB, 1 H, 2 K).

L’ottava ripresa, però, si rileva particolarmente complicata per la squadra di casa che subisce altri otto punti da parte del team maceratese. Un esordio, dunque, che ha registrato una sconfitta ma che ha messo in luce il cuore della squadra biancorossa. Per il Big Mat Bsc Grosseto hanno lanciato Sireus, Doba, Mega, Brzeziski, Ali e Benelli.

Anche la gara due ha registrato la vittoria dell’Hotsand Macerata. La partita, terminata 12 a 0 al settimo inning, ha messo in evidenza l’esperienza del team ospite e un Big Mat Bsc Grosseto che ha comunque lottato con molta caparbietà.

Il bicchiere però è sicuramente mezzo pieno perché i ragazzi del manager Stefano Cappuccini hanno dimostrato di saper stare nella massima categoria, consapevoli che l’esperienza e le prestazioni cresceranno partita dopo partita.

La squadra ospite si è portata avanti con un tre a zero nel primo inning, confermando poi il vantaggio con altri due punti nella seconda ripresa.

Altri quattro punti sono arrivati nel quinto inning e gli ultimi tre nella settima ripresa. Un risultato sicuramente chiaro che il Big Mat Bsc Grosseto dovrà trasformare in un punto di partenza per crescere e provare a vincere i prossimi incontri.