Academy, derby senza paura!

Pubblicato il Mag 24 2021 - 12:30pm by Massimo Moretti

La riforma della formula della massima serie di baseball, ci regala alla prima giornata un derby con tra NettunoBC1945 ed il NettunoAcademy del presidente Roberto De Francheschi e del vice presidente Leonardo Mazzanti, che prosegue dopo l’ottima stagione lo scorso anno in SerieB, con la crescita costante e continua dei migliori prospetti della scuola nettunese.

I ragazzi guidati dal manager Mandolini Cristian all’esordio nella massima serie in questo ruolo, come tanti componenti del giovane roster (sono ben 14 su 23 gli under 23 nel roster con molti ragazzi nati negli anni “2000”) hanno affrontato le prime due partite di campionato con il giusto spirito e grinta, affrontando il quotato team del NettunoBC1945, a viso aperto senza paura pur uscendo sconfitti, mettendo in mostra tante qualità individuali.

Sono state diverse le giocate difensive di qualità in queste due partite ma anche alcune pecche causate dovute alla giovane età dei ragazzi di scuola Academy.

Gara 1

Academy Nettuno, deve contare tra gli assenti Fabio Origlia, Nicolas Davenport, Calisi Alessandro e Ludovisi Francesco, affronta gara 1 con lanciatore partente Davide Dini che chiude brillantemente il primo inning con tre veloci out e solamente 10 lanci mentre in attacco vi è una bella battuta valida di Lorenzo D’Auria.

Subiti 3 punti al secondo attacco del NettunoBC1945, grazie al fuoricampo di 3 punti di Mattia Mercuri,il lanciatore partente Dini non si scoraggia e chiude invece il terzo attacco degli avversari con tre strike out. Al quinto inning il classe 2003 Federico Ricci firma il primo home run della sua carriera nella massima serie, segue un bel doppio di Micaele Calisi ed una base su ball conquistata da Barbona, la successiva battuta in diamante di Neri permette di segnare il secondo punto per il NettunoAcademy.

Si chiude la partita di Dini (4IP, 8H, 6ER, 4BB, 5K) e contro il nuovo entrato Matteo Colalucci (altro giovanissimo ragazzo della squadra U18) entrano altri 4 punti per la formazione di Guglielmo Trinci, che portano il parziale sul 10-2.

Ma il NettunoAcademy non demorde e riempe le basi nella parte alta del settimo inning con i singoli di Nazzareno Neri e Manuel De Angelis e base su ball per Lorenzo D’Auria, ma non si concretizza l’attacco con il terzo out subito da José Gomez.

Altro giovane esordio sul monte di lancio per il NettunoAcademy del 15enne Attilio Bellucci che pur subendo due punti si prende il lusso di mettere strike out un signor giocatore come Quincy Latimore. Al settimo inning una una linea a sinistra di Giuseppe Mazzanti regala la manifesta per 12 a 2 al NettunoBC1945.

BoxScore https://www.fibs.it/it/events/2021-fibs-serie-a-baseball-maschile/schedule-and-results/box-score/79391

Gara 2

Se gara 1, ha visto AcademyNettuno impegnare in modo pungente il blasonato NettunoBC1945, in gara 2 si è assisto ad un bellissimo duello tra lanciatori protagonisti Ronmel Gonzales e Kurt Hayer.

Parte subito bene l’attacco dell’Academy con una bella valida di Nazzareno Neri, mentre Gonzales subiti due punti con una sola valida concessa, nel primo innning, nelle successive quattro riprese non concede valide ai sui ex compagni e mantiene la propria squadra in partita. L’attacco Academy contro il quotato Hayer ha vita difficile e riesce a colpire un singolo con Lorenzo D’Auria al quarto inning che riesce ad arrivare in terza con una bellissima rubata ed un lancio pazzo, senza avere la possibilità di arrivare a casabase.

Al sesto attacco termina la partita di Ronmel Gonzales (5 RL 7 SO 5 BB 3 H e 4 ERA) dopo il doppio RBI di Mattia Mercuri e sale sul monte Andrea Campagna che subisce la pressione e la potenza dell’attacco avversario, concedendo 3 BB un colpito e tre valide che permettono al NettunoBC1945 di chiudere la partita sul 12 a 0. Se Kurt Hayer si era rilevato un lanciatore difficile da affrontare, il rilievo del NettunoBC1945 Lars Liguori è ancora più efficiente nelle due riprese lanciate, condendo una sola valida a Gomez Jose e chiudendo la partita con 6 strike out.

https://www.fibs.it/it/events/2021-fibs-serie-a-baseball-maschile/schedule-and-results/box-score/79393

Tra i protagonisti del NettunoAcademy sicuramente uno dei più giovane del roster Attilio Bellucci, all’esordio in SerieA, che ha affrontato senza timore il line up avversario a cui abbiamo rivolto delle domande nel post gara.

A solo 15 anni esordisce allo Steno Borghese, con la casacca del NettunoAcademy, Attilicio Bellucci, cosa hai provato quando sei salito sul monte di lancio?

E’ stata una grande emozione, per me che ho vissuto questo stadio da sempre come tifoso, ancora non ci credo, è stato un momento che ricorderò per sempre ed una grande soddisfazione per me e per la mia famiglia che sempre mi ha sostenuto. E’ un traguardo immenso ed una gioia enorme calcare la terra rossa di questo campo. Non mi aspettavo di esordire in questo modo, nonostante tutto mi ritengo soddisfatto. Ringrazio la società e lo staff tecnico che hanno creduto in me, dandomi questa opportunità. Sono molto fiducioso nel proseguo del nostro campionato, siamo un bel gruppo che sta lavorando molto per raccogliere i frutti nelle prossime partite.”

Questo il roster dell’AcademyNettuno

Lanciatori

Campagna Andrea, Colalucci Matteo, Dini Davide. Gonzalez Ronmel, Messina Jordan, Verlengieri Flavio Bellucci Attilio

Ricecitori

Gomez José Luis, Ludovisi Francesco, Origlia Fabio, De Donno Giacomo

Interni

Barbona Lorenzo, Calisi Alessandro, Calisi Michele, D’auria Lorenzo, De Angelis Manuel, Restante Mattia, Ricci Federico, Venditti Filippo

Esterni

Barbona Alessandro, Davenport Nicholas, Ludovisi Fabio, Neri Nazzareno

Staff tecnico Mandolini Cristian Manager Coach De Angelis Pietro Coach Ricci Diego

Fisioterapista

Proietti Formaggio Antonio

Dirigenti accompagnatori

Rolli Giorgio e De Donno Giuseppe

WordPress Author Box
Massimo Moretti

Nato nel 1973....aspettando 17 anni lo scudetto. Semplice appassionato di baseball come tutti quelli che vivono nella città del Tridente. Ottima prima base nei tempi (mio giudizio) protagonista assoluto in una partita con la maglia dei Ragazzi del Nettuno B.C. contro gli americani della base Nato di Napoli (ho le prove ed i testimoni). Vanto una presenza al piatto con la maglia del Baseball Club Rovigo in serie C nono inning uomo in base sotto 3 a 1 in quel di Poviglio strike out senza gloria. Ho provato la scalata nelle Minors come da foto profilo ma senza successo. Più che un esperto sono un fanatico.