NEW RIMINI VINCE NETTAMENTE LE DUE PARTITE DI POTENZA PICENA.

Pubblicato il Lug 24 2023 - 12:39pm by Redazione Baseballmania

16-3 E 12-1 I RISULTATI.

ORA SI GIOCHERANNO I RECUPERI E NEW RIMINI TORNERÀ IN CAMPO IL 5 AGOSTO.

amedeo-focchi-ph-davide-ruggeri.

New Rimini torna con due nette vittorie da Potenza Picena: 16-3 al settimo inning in gara 1 e 12-1 in gara 2.

Due vittorie che mantengono la squadra del manager Gilberto Zucconi in vetta alla classifica con una partita di vantaggio sui Falcons Torre Pedrera. Sono ora in programma i recuperi, complicati dal fatto che Cupra Montana ha un arretrato di ben sei gare, fra le quali due contro New Rimini che saranno giocate il 5 agosto allo stadio comunale di via Monaco. Ciò significa che nel prossimo week end New Rimini non scenderà in campo.

Gara 1

Come annunciato, Zucconi cambia le rotazioni dei lanciatori per prepararsi ai play off quando non potrà contare su Francesco Ridolfi, partente in gara 1 in tutta la regular season.

La pallina è quindi nelle mani di Tommaso Aiello, mentre Potenza Picena si affida a Francesco Longarini.

I padroni di casa segnano al secondo inning con James Gregory e New Rimini al terzo va avanti 2 a 1: con due out, base a Focchi, singolo di Canuti, base a Gabrielli e doppio di Bonemei. I padroni di casa resistono e sempre al terzo pareggiano. Poi però New Rimini rompe gli indugi e confeziona 14 punti in due inning che sostanzialmente chiudono la gara. In evidenza i 5 RBI di Focchi e i 3 di Bonemei. Sul monte Aiello resta cinque riprese con 6 K e nessuna base ball, concedendo sei valide. Ultime sue riprese da rilievo per Ridolfi.

Gara 2

Stavolta è Daniel Muzzarelli a partire sul monte, dopo aver sin qui sempre fatto il rilievo. Ramirez Torres è il lanciatore di Potenza Picena. Il punteggio si sblocca al terzo inning: segna New Rimini con Canuti che batte un triplo che porta a punto Pini, ma pareggiano subito i marchigiani. Come nella gara mattutina, a metà della sfida New Rimini spinge sull’acceleratore e segna ad ogni ripresa portandosi sul 12 a 1 finale con tre punti al nono.

Per Muzzarelli quattro riprese con sei K, due valide e nessuna base ball concessa. Molto bene il giovanissimo Francesco Tarassi che in altrettante riprese concede una sola valida. La chiusura, nell’ultimo inning, per Francesco Ridolfi. In attacco 3 su 6 per Focchi, 4 su 5 per Canuti e 3 su 5 per Perazzini.

Foto Copertina Tommaso-Aiello-ph-Davide-Ruggeri

Ufficio Stampa NewRimini