Nettuno2 corsaro a Foggia e vede vicina la promozione in SerieA.

Pubblicato il Set 12 2022 - 6:13pm by Massimo Moretti

Arrivano due vittorie, per il Nettuno2 nel primo week end della finale per la promozione in SerieA, nella trasferta foggiana, la formazione guidata da Danilo Mercuri regola in entrambe le gare la squadra di casa Fovea Embers, mettendo una grossa ipoteca, sulla Serie A.

Davanti al pubblico della grandi occassioni, con tanti tifosi accorsi per tifare sulle tribune, gara uno sul monte nettunese sempre Verlengieri contro Ciffo, dopo il primo inning di studio, al secondo arrivano i primi punti per entrambe, il doppio di Gomez (3 su 4 3 RBI un doppio ed un home run e 3 basi ricevute) ed il singolo di Mateo Vasquez (3 su 5 4 RBI 1 doppio 2 basi su ball) valgono il 2 a 0, arriva anche il pareggio foggiano, con il partente nettunese che accusa l’unico momento di difficoltà della partita, con le basi piene il singolo interno di Strippoli Francesco e la volata di sacrificio Panico impattano la gara.

E’ il momento di equilibrio che viene spazzato via dalla formazione nettunese con altri tre punti segnati tra terzo e quarto inning, tra cui home run di Nahr (2 su 3 5 RBI 1 doppio 1 home run 4 basi su ball ricevute, sul punteggio di 6 a 3, arriva un big inning da 12 punti che di fatto gara uno, si succedono i lanciatori sul monte foggiano (dopo Ciffo, Sammartino, Massaro e Panico), saranno 23 le valide messe a referto dell’attacco nettunese con 19 basi su ball ricevute, nel box di battuta oltre i sopra citati, da segnalare Lo Rillo (4 su 6 1 RBI 2 basi su ball) e Piras (3 su 6 2 RBI 1 doppio), mentre Verlengieri ( 9 IP 7 H 5 R 4 ERA 4 BB 4 SO) effettua l’ennessimo complete game e la 13esima vittoria in campionato.

Gara due disputata domenica mattina, il Fovea Embers presenta sul monte di lancio, uno dei migliori lanciatori del campionato di SerieB, e con ottimi numeri anche nel box di battuta, Farias Acosta (15 vittorie e zero sconfitte per lui fin adesso, 103 IP e 205 strike out) sul monte nettunese il giovane Ubani, parte bene la squadra di casa mettendo subito in difficoltà il pithcer degli ospiti, segnando tre punti grazie al triplo di Chacon poi a punto sul tentativo di rubata di Iacovelli.

Ma cè subito il pareggio nettunese, che incontra i lanci del domenicano Farias Acosta, primo punto segnato di Nahr su lancio pazzo, poi sarà il singolo di Piras a siglare il pareggio, la prestazione di Ubani ( 5 IP 5 H 3 ERA 3 BB 4 SO) sale di livello bloccando l’attacco avversario, arriva il vantaggio nettunese, 4 a 3 grazie al singolo di Nahr e 5 a 3 con il singolo di Mazzanti.

Esce Faria Acosta ( 6.1 IP 10 H 8 ERA 7 R 3 BB 12 SO prima sconfitta stagionale) ed entra il rilievo di Colon Ventura ed il Nettuno2 mette al sicuro la partita, prima 3 punti al settimo sulla battuta di Visalli Francesco entrano due punti con l’errore della difesa foggiana e l’ottavo punto sulla battuta ground out di Mazzanti. Reazione della squadra di casa sul rilievo, comunque efficace di Tomei ( 3 IP 6 H 2 ERA 0 BB 4 SO) che segna due punti con il doppio di Colon Ventura ed triplo di Chacon, sul punteggio di 8 a 5, Ubani diventa protagonista oltre che come lanciatore vincente anche nel box di battuta, all’ottavo inning il suo triplo a basi piene fissa il punteggio finale di 11 a 5 per la seconda vittoria nettunese, con Nahr che chiude la partita sul monte di lancio effettuando la salvezza finale con un perfetto nono inning, nel box di battuta tra i migliori Cianfriglia con 4 su 5.

Ora appuntamento per sabato 17 settembre alle ore 15,30 al Campo Tagliaboschi di Santa Barbara per gara tre che può dare la promozione alla squadra nettunese, eventuali gara 4 e gara 5 in programma domenica alle ore 10,00 e ore 15,00.

WordPress Author Box
Massimo Moretti

Nato nel 1973....aspettando da troppo tempo lo scudetto. Semplice appassionato di baseball come tutti quelli che vivono nella città del Tridente. Ottima prima base nei tempi (mio giudizio) protagonista assoluto in una partita con la maglia dei Ragazzi del Nettuno B.C. contro gli americani della base Nato di Napoli (ho le prove ed i testimoni). Vanto una presenza al piatto con la maglia del Baseball Club Rovigo in serie C nono inning uomo in base sotto 3 a 1 in quel di Poviglio strike out senza gloria. Ho provato la scalata nelle Minors come da foto profilo ma senza successo.