Semifinali, San Marino e UnipolSai Fortitudo Bologna partono con una vittoria.

Pubblicato il Ago 24 2023 - 11:20pm by Redazione Baseballmania

I felsinei vincono 1-0 una partita equilibratissima e decisa da un singolo episodio: il solo homer di Albert al secondo inning. San Marino comincia col piede giusto nella serie di semifinale contro il Big Mat Grosseto, vincendo gara 1 per 6-1.

Nella foto di copertina di PhotoBass, il lanciatore vincente Dimitri Kourtis.

San Marino comincia col piede giusto nella serie di semifinale contro il Big Mat Grosseto, vincendo gara 1 per 6-1. I sammarinesi del manager Doriano Bindi frenano l’entusiasmo della formazione grossetana grazie ad un finale deciso in attacco e alla brillante prestazione di Dimitri Kourtis e Fernando Baez, che concedono zero valide agli avversari.

La sfida sul monte di lancio ha visto di fronte Kourtis (San Marino) e Vicente Colasante (Grosseto), entrambi impiegati come partenti nella serie di quarti di finale e il loro rendimento si conferma di notevole qualità in un match che resta in equilibrio per 4 riprese.

San Marino è la squadra che si avvicina di più a sbloccare il risultato, ma il doppio gioco si rivela amico di Colasante. Con due corridori in posizione punto nell’inning d’apertura, la linea soft di Lino termina nel guanto del seconda base Tiberi che poi assiste in seconda per eliminare un Ferrini colto impreparato. Nella seconda ripresa Angulo batte una rimbalzante da doppia eliminazione, vanificando il singolo di Ericson Leonora, mentre Dudley Leonora subisce uno strikeout in chiusura di ripresa e, contestando la decisione dell’arbitro di casa Fabrizi, viene espulso.

E’ invece il Big Mat Grosseto a passare in vantaggio nel terzo inning: dopo due out consecutivi, Piccini (base ball) e Diaz (colpito) vanno in base e su un lancio non controllato dal catcher sammarinese Lino provano l’avanzamento che si rivela un rischio azzeccato, perchè il tiro del ricevitore di passaporto spagnolo finisce nell’esterno sinistro e consente a Piccini di marcare l’1-0 grossetano. Servono una valida di Epifano e un paio di sbavature di Colasante al San Marino per pareggiare i conti. I locali riempiono le basi nel medesimo inning, ma la linea di Ericson Leonora si spegne nel guanto del terza base Diaz.

Mentre Kourtis controlla con altre due riprese pulite, senza valide subite fino al settimo, San Marino colpisce al quinto attacco, con un out. Nathanael Batista scarica un doppio in campo opposto e Leo Ferrini lo segue con il singolo del 2-1 che chiude la prestazione di Colasante, rimpiazzato da Joaquin Faria, che ottiene due volate, tra cui quella di Gabriel Lino che cade lungo la linea di destra e porta a casa il 3-1.

Un altro errore difensivo del San Marino sulla rimbalzante di Scull apre un’opportunità per il Big Mat ma Kourtis protegge vantaggio e no-hit, mentre i padroni di casa chiudono virtualmente la pratica grazie a due singoli (Epifano e Di Fabio) e al fuoricampo da tre punti di Nathanael Batista ai danni del rilievo Angel Marquez. A quel punto l’unico dubbio è legato alla no-hitter con Fernando Baez che sale in pedana per ottenere gli ultimi tre out e compie la missione, regalando alla squadra sammarinese la vittoria di gara 1 e la no-hitter combinata a 7 riprese (che già era accaduta tre anni fa proprio con gli stessi due lanciatori in gara 6 della Italian Baseball Series 2020).

I felsinei vincono 1-0 una partita equilibratissima e decisa da un singolo episodio: il solo homer di Albert al secondo inning. Ottima prestazione del tandem Lopez-Rivero che non concedono praticamente nulla al line-up Ducale. Domani ore 20:30 sempre al Gianni Falchi va in scena il secondo atto della serie.

Per la terza volta consecutiva UnipolSai Bologna e Parmaclima si fronteggiano nelle semifinali Scudetto, in una serie alla meglio delle 7 partite che è ormai un classico appuntamento ad altissima tensione della massima serie italiana. Sulla terra rossa dello stadio “Gianni Falchi” va in scena gara-1 del “Derby dell’Emilia”, con la formazione felsinea che si aggiudica l’incontro sul tiratissimo punteggio di 1-0. Ai ragazzi di Frignani basta uno swing di Albert, che con un solo homer realizza il punto decisivo.

Sul monte della Effe, coach Frignani si affida ai lanci della new entry Porfirio Lopez, il 33enne dominicano appena sbarcato all’ombra delle Due Torri, ricevuto da Deotto. Formazione dei pronostici rispettata, con le presenze del giovanissimo Gamberini come battitore designato, dell’ex Paolini – nel 2022 tra le fila parmensi – e di Garcia, anche lui fresco di rientro a Bologna, a dare qualità al line-up di casa.

I Ducali di presentano al primo match forti di un trascorso promettente, data la finale conquistata nello scontro diretto della scorsa stagione: è l’esperienza della batteria composta dal pitcher veterano Lugo e la certezza Mineo ad essere scelta da Saccardi per difendere casa-base di Parma, con la conferma del diamante ormai rodato in campionato.

Il primo inning è gestito senza particolari rischi da Lopez Lugo, che si trovano entrambi con l’uomo in seconda base: il mancino bolognese, dopo aver colpito il lead-off Poma, con due strikeout impedisce la partenza in salita, mentre il partente del Parmaclima subisce il profondo doppio dell’ex Paolini ma è abile ad amministrare i battitori avversari chiudendo ogni speranza casalinga.

La base-ball conquistata da Gonzalez e il successivo singolo di Monello al secondo inning fanno presagire una potenziale occasione di passare in vantaggio per Parma, ma l’interbase dominicano si fa cogliere rubando la terza e apre le porte alla chiusura della ripresa con un nulla di fatto. Vantaggio che viene invece conquistato dalle Aquile, a cui basta il potente solo homer a sinistra di Albert per portarsi sull’1-0.

Dopo un terzo e quarto inning senza sussulti offensivi da parte delle due compagini, merito anche del controllo pressoché totale dei partenti, coach Frignani è costretto a rinunciare al terza base Josephina (infortunio dopo un tentativo di rubata) lanciando nella mischia Liberatore nel ruolo di catcher, con Deotto che si sposta all’esterno destro. Cambiano gli interpreti ma non il copione, con Lopez che gestisce il line-up Ducale nonostante il singolo di Poma e supera indenne la ripresa, mentre in attacco Bologna mette in difficoltà Lugo riempiendo le basi con la valida di Gamberini e le basi di Dobboletta e Seferina, intervallate dal bunt di sacrificio di Deotto. Il lanciatore venezuelano (4.2 ip, 1 er, 5 so) riesce però ad eliminare al piatto Paolini prima di essere sostituito sul monte da De Leon, che con tutti cuscini occupati e due out è glaciale a realizzare il K su Helder, lasciando la Effe con il rimpianto di un nulla di fatto.

Al sesto inning anche la UnipolSai opta per una sostituzione sul mound, con Rivero che prende il posto di un buon Lopez (per lui 5.0 ip, 0 er, 5 so) e non lascia scampo ai primi tre battitori ospiti, mentre nel diamante parmense il rilievo De Leon prosegue il suo ottimo lavoro nella parte bassa della ripresa, con il punteggio che rimane sull’equilibratissimo 1-0.

La settima ripresa è l’ennesimo assolo di Rivero, che con un one-two-three inning chiude la pratica e consegna all’UnipolSai la prima vittoria della serie di semifinale Scudetto.

Domani alle ore 20:30, sempre al Gianni Falchi, via a gara-2 prima che la serie si sposti al Cavalli di Parma.

TABELLINO

REPLAY DELLA PARTITA

Il programma delle semifinali

Risultati di gara 1

San Marino-Big Mat Grosseto 6-1; UnipolSai Bologna-Parma Clima 1-0

Venerdì 25 agosto ore 20.30:

Gara 2 San Marino – Big-Mat Grosseto (diretta su FIBS Channel LIVE)

Gara 2 UnipolSai Bologna – Parmaclima (diretta su FIBS Channel e MS Channel, ch. 814 Sky)

Lunedì 28 agosto ore 20.30:

Gara 3 Big-Mat Grosseto – San Marino (diretta su FIBS Channel e MS Channel, ch. 814 Sky)

Gara 3 Parmaclima – UnipolSai Bologna (diretta su FIBS Channel LIVE)

Martedì 29 agosto ore 20.30:

Gara 4 Big-Mat Grosseto – San Marino (diretta su FIBS Channel e MS Channel, ch. 814 Sky)

Gara 4 Parmaclima – UnipolSai Bologna (diretta su FIBS Channel LIVE)

Mercoledì 30 agosto ore 20.30:

Gara 5* Big-Mat Grosseto – San Marino (diretta su FIBS Channel e MS Channel, ch. 814 Sky)

Gara 5* Parmaclima – UnipolSai Bologna (diretta su FIBS Channel LIVE)

Sabato 2 settembre ore 20.30:

Gara 6* San Marino – Big-Mat Grosseto (diretta su FIBS Channel LIVE)

Gara 6* UnipolSai Bologna – Parmaclima (diretta su FIBS Channel e MS Channel, ch. 814 Sky)

Domenica 3 settembre ore 20.30:

Gara 7* San Marino – Big-Mat Grosseto (diretta su FIBS Channel LIVE)

Gara 7* UnipolSai Bologna – Parmaclima (diretta su FIBS Channel e MS Channel, ch. 814 Sky)

*= se necessario

CALENDARIO, RISULTATI E LINK AL PLAY-BY-PLAY

TUTTE LE NOTIZIE SULLA SERIE A BASEBALL

Nella foto di copertina Shakir Albert (UnipolSai Bologna) festeggia con Samuele Gamberini il fuoricampo dell’1-0 che regala la vittoria ai felsinei (credit: Corrado Benedetti)