Parma Clima espugna San Marino all’esordio nella Poule Scudetto

Pubblicato il Mag 19 2022 - 10:35pm by Redazione Baseballmania

Il Parma Clima ha iniziato nel migliore dei modi il proprio cammino nella Poule Scudetto espugnando questa sera il campo di San Marino con il risultato di 8 a 5.

Protagonisti della serata Cesare Astorri (2 su 3 con due doppi e 4 pbc), Noel Gonzalez (3 su 3) e l’esordiente Manuel Joseph (2 su 4). Discreta prova della coppia di lanciatori dominicani Montilla e Gonzalez che hanno concesso due fuoricampo a Celli e Pieternella ma che sono riusciti a contenere l’assalto del potente attacco dei campioni d’Italia realizzando dieci strikeout complessivi.

La cronaca

Sul monte di lancio è inizialmente andato in onda il duello tre i debuttanti Andrè Rienzo ed Emailin Montilla. Il San Marino ha dovuto rinunciare al convalescente Epifano ed ha schierato Angulo all’interbase con Ferrini in seconda e Pulzetti in terza base. Ancora assente nel Parma Clima l’infortunato Leo Rodriguez con il conseguente spostamento di Gonzalez in terza e con l’esordio di Joseph Timo come interbase. Nella linea degli esterni Flisi ha preso posto a sinistra con Poma al centro e Koutsoyanopulos a destra.

L’inizio ha visto i lanciatori in leggera difficoltà. Rienzo ha concesso un punto al primo inning regalando due basi ball, subendo un singolo interno da Joseph e concedendo una volata di sacrificio ad Astorri. Montilla ha aperto con due strikeout consecutivi ma poi ha incassato da Angulo e Ustariz le valide dell’uno a uno.

Il Parma Clima non si è lasciato intimidire e ha messo in scena un secondo attacco da quattro valide e cinque punti grazie ai singoli di Poma, Joseph e Gonzalez e al doppio a basi piene di Astorri che ha portato anche alla sostituzione di Rienzo con Quevedo.

Un ciclonico homerun da un punto di Celli al terzo inning ha riacceso le speranze dei padroni di casa ma l’eccellente serata dell’attacco ducale ha portato alla realizzazione di altri due punti al quarto grazie alle valide consecutive di Gonzalez (singolo), Astorri (doppio) e Mineo (doppio).

Il San Marino ha comunque confermato di disporre di un attacco insidioso ed ha riaperto i giochi al sesto inning grazie ad un fuoricampo da tre punti del designato Pieternella. Contreras, subentrato a Montilla al quinto, ha vacillato ma non ha ceduto: al settimo inning ha concesso due basi gratuite ad Angulo e Ustariz ma è riuscito a chiudere l’incontro costringendo Leonora ad un’innocua battuta in diamante.

Sabato alle 16 (lanciatori italiani) e alle 20.30 (comunitari) si giocheranno le altre due gare del weekend. Appuntamento allo stadio Cavalli di Parma.