Nella Poule Salvezza SerieA, importante week end in chiave salvezza.

Pubblicato il Set 1 2023 - 11:19am by Redazione Baseballmania

Dopo aver già consegnato nello scorso turno il primo, pesante, verdetto con la retrocessione in Serie B 2024 del Longbridge 2000, la fase di poule salvezza si appresta ad entrare negli ultimi diciassette giorni di campionato con alcuni verdetti che potrebbero essere emessi già a partire da questo week-end.

Nella foto di copertina (repertorio) Mirco Monda (Bologna Athletics) torna scivolando in prima in un tentativo di pick-off. In difesa per il Nettuno 2 il prima base Francesco Visalli (Credit: PhotoBass).

Nel girone H, reduce dal pareggio nella serie contro il Sultan Cervignano, il Sala Baganza (6-14) rischia di trovarsi senza più jolly da giocare e per mantenere vive le speranze di salvezza deve fare in modo di difendere il “Matteo Mussi” nel doppio scontro diretto con il Padova (10-10), pronto a presentarsi domenica 3 settembre in terra emiliana motivato a chiudere il discorso salvezza con due turni di anticipo. Con un totale di sei partite da disputare per le due squadre, e quattro partite di vantaggio per il Padova, necessari per i patavini sono due successi esterni. Un pareggio, infatti, non è contemplato da nessuna delle squadre men che meno dal Sala Baganza, che nelle prossime due sfide dovrà vedersela con Platform-TMC Poviglio e Cagliari, impegnate a combattere per il primo posto del girone, senza poter contare sull’esterno Andrea Corsini, uno dei punti fermi del lineup, appiedato dal Giudice Sportivo fino alla fine del campionato. Sala Baganza e Padova sono attualmente pari negli sconti diretti e se tale condizione dovesse persistere alla fine di questo turno, con l’ipotesi di un possibile arrivo a pari merito al termine dell’ultima giornata, per decretare l’ultima classificata del girone H si renderà necessario ricorrere al calcolo del Team Quality Balance. In campo domenica anche Platform-TMC Poviglio (14-8) e Sultan Cervignano (13-9). Separate in classifica da una sola lunghezza, con Poviglio in prima posizione e Cagliari a riposo con stesso record del Cervignano, questa giornata potrebbe rivelarsi fondamentale per la conquista di un posto come testa di serie per il campionato 2024.

Nel girone I occhi puntati sullo “Zinelli” di Collecchio dove sabato il Nettuno 2 (6-16) giocherà come squadra di casa contro la Camec (11-9) di Luca Ferrarini. Dopo aver perso due partite a Codogno (9-13), scivolando sotto anche nel computo degli scontri diretti (3-1 per Codogno), i laziali si sono condannati a non poter più sbagliare e per potersi dare una possibilità di arrivare salvi al prossimo fine settimana – nel quale osserveranno un turno di riposo – sarà necessario fare doppietta contro i biancoblù locali: anche una sola sconfitta basterebbe a condannare i nettunesi alla retrocessione in cadetteria. La Camec Collecchio dal canto suo non ha alcuna intenzione di fare sconti perché la prima posizione in classifica, attualmente nelle mani dei Bologna Athletics (13-9), dista una sola lunghezza con la capolista impegnata domenica sul campo del Settimo (11-9), anch’esso in piena lotta per il primo posto.

Fine settimana cruciale per la lotta alla prima posizione del girone L. Dopo aver contribuito domenica scorsa alla retrocessione in Serie B del Longbridge, l’Itas Mutua Rovigo (14-6) vuole continuare a far bene ed a tenere acceso il lumicino primo posto. Lo stesso punta a fare il Campidonico Torino (13-6), che sabato farà tappa in Veneto per cercare di riprendersi la seconda piazza e continuare a puntare alla Spirulina Becagli Grosseto (19-3), vero e proprio rullo compressore che domenica a Casteldebole (BO) contro il Longbridge (6-16) farà di tutto per blindare la prima piazza.

Un verdetto potrebbe arrivare anche dal girone M dove domenica, a Lodi, è in programma un drammatico scontro tra Ecotherm Brescia (2-20) e Padule (5-15). Le due formazioni sono divise da quattro vittorie, ma il Brescia, ultima in classifica, ha disputato due incontri in più rispetto ai toscani ai quali basterebbe vincere uno dei due scontri diretti per conquistare la salvezza a discapito dei lombardi, al momento sotto anche negli scontri diretti (0-2). Nella giornata di sabato il derby emiliano tra Farma Crocetta (8-14), già salva, e Palfinger Reggio Emilia (13-7) è di grande interesse per il primo posto del girone, al momento in possesso della Ciemme Oltretorrente (15-6) che osserverà un turno di riposo. La neopromossa Palfinger Reggio Emilia, già certa almeno del secondo posto, è reduce da un campionato più che soddisfacente nel quale si sono messi in luce molti giocatori, come il lanciatore Enrico Zanchi e l’esterno sinistro/prima base Alejandro Saenz, che alla prima stagione di Serie A si è imposto tra i migliori battitori della poule salvezza.

Il programma della dodicesima giornata (2-3 settembre)

Gir. H: domenica Platform-TMC Poviglio – Sultan Cervignano (h. 11, 15.30); Sala Baganza – Padova (h. 11, 15).

Gir. I: sabato Nettuno 2 – Camec Collecchio (a Collecchio; h. 16, 20.45); domenica Settimo – Bologna Athletics (h. 11, 15.30).

Gir. L: sabato Itas Mutua Rovigo – Campidonico Torino (h. 11.30, 15.30); domenica Longbridge 2000 – Spirulina Becagli Grosseto (h. 11, 15).

Gir. M: Farma Crocetta – Palfinger Reggio E. (h. 15.30, 20.30); domenica Ecotherm Brescia – Padule Baseball (h. 11.30, 15.30).

Riposano: Cagliari, Codogno ’67, Tecnovap Verona e Ciemme Oltretorrente

Classifiche:

Gir. H: Poviglio (14-8), .636; Cagliari e Sultan Cervignano (13-9), .591; Padova (10-10), .500; Sala Baganza (6-14), .300.

Gir. I: Athletics Bo (13-9), .591; Collecchio e Settimo (11-9), .550; Codogno (9-13), .409; Nettuno 2 (6-16), .273.

Gir. L: Bbc Grosseto (19-3), .864; Rovigo (14-6), .700; Torino (13-6), .684; Verona (10-12), .455; Longbridge (6-16), .273.

Gir. M: Oltretorrente Pr (15-6), .714; Reggo E. (13-7), .650; Crocetta (8-14), .364; Padule (5-15), .250; Brescia (2-20), .091.

CALENDARIO E PLAY-BY-PLAY

Comunicato Stampa FIBS