Nella penultima giornata della prima fase di A Baseball occhi puntati sui campi di Collecchio e Grosseto

Pubblicato il Mag 5 2023 - 10:34am by Redazione Baseballmania
Nella Foto (FIBS FVG) uno swing di Luca Furlani, giocatore dei New Black Panthers di Ronchi dei Legionari.

Il primo fine settimana di maggio può già dare i primi verdetti: San Marino e Hotsand Macerata puntano a mantenere l’imbattibilità, tra Camec Collecchio e New Black Panthers è sfida per il secondo posto. Nel girone D la doppia sfida tra Spirulina Becagli Grosseto e Nettuno BC 1945 può già valere una stagione intera per una delle due squadre

La quarta della prima fase del campionato di Serie A Baseball è una giornata che può già promettere verdetti importanti. Sui quindici campi di giornata molte sono le partite che possono fare la differenza per trovarsi a lottare per un posto tra le prime dieci oppure per l’ingresso nella poule salvezza.

Nel girone A Hotsand Macerata e San Marino hanno l’opportunità di archiviare il discorso qualificazione alla seconda fase. L’obiettivo delle due squadre è quello di continuare il filotto di partite per poi giocarsi il primo posto del girone la prossima settimana in un drammatico doppio incontro. I marchigiani saranno impegnati sabato in casa contro il Longbridge 2000, i campioni d’Italia del San Marino invece scenderanno in campo domenica 7 a Poviglio contro l’agguerrito Platform-TMC distante solo tre lunghezze dalla coppia di testa e quindi determinato a giocarsi fino alla fine il posto qualificazione. Nell’altra partita del girone A sfida sabato tra il Padule, che lo scorso week-end ha rotto il ghiaccio con il primo successo stagionale, ed il Bologna Athletics.

Molto in gioco anche nel girone B dove la serie più importante si disputerà sabato 6 maggio allo “Zinelli” di Collecchio: la formazione di casa ospiterà i New Black Panthers di Ronchi dei Legionari che occupano il secondo posto e vantano una lunghezza di vantaggio sulla Camec di Ettore Finetti. Da questa partita rischia di formarsi uno stallo: lo sa bene l’Itas Mutua Rovigo che domenica accoglierà il Sultan Cervignano ultimo nel girone. I veneti sono obbligati a vincere tutte e due le partite per continuare a mirare al secondo posto e avranno il vantaggio di conoscere già l’esito del derby emiliano tra Palfinger Reggio e Parmaclima, in programma al “Caselli” di Reggio nell’Emilia, che per il Parma, che si presenterà con qualche dubbio di formazione, può decretare l’aritmetico passaggio del turno.

Dopo l’inaspettata sconfitta maturata nel mattino della scorsa domenica contro la Ciemme Oltretorrente, la UnipolSai Bologna è intenzionata a dare una risposta importante sabato nel doppio incontro con il Codogno ’67 che, in caso di vittoria, e con combinazioni favorevoli dagli altri campi, potrebbe garantire alla squadra di Frignani il passaggio al prossimo turno e magari anche la conquista della prima posizione, dato il vantaggio negli scontri diretti con il Godo. È un girone in cui è tutto molto incerto: Codogno e Padova (trasferta a Parma domenica per il doppio incontro con l’Oltretorrente senza l’interno Alessandro Lotti per provvedimento disciplinare del Giudice Sportivo) hanno lo stesso record (3-3) ed inseguono ad una distanza il Godo, impegnato sabato contro il Tecnovap Verona.

Nel girone D, comandato dall’imbattuto Big-Mat Bsc Grosseto 1952 di Stefano Cappuccini che domenica affronterà allo “Scarpelli” un Sala Baganza ancora a caccia del primo successo, è tutto ancora in discussione ed una buona fetta del girone verrà decisa dal derby tirrenico dello “Jannella” tra Spirulina Becagli Bbc Grosseto ed il Nettuno 1945 di Roberto De Franceschi, che nello scorso week-end ha perso la prima partita contro la Farma Crocetta, impegnata sabato 6 e domenica 7 allo “Steno Borghese” contro il Nettuno 2. Tra il Nettuno 1945 di De Franceschi e la Spirulina Becagli di Jairo Ramos c’è mezza lunghezza di differenza e di questo braccio di ferro ne vogliono approfittare i biancorossi di Cappuccini ed i gialloblu di Giuseppe Begani.

Come nel girone D, anche nel girone E è ancora tutto aperto. A metà classifica ci sono tre squadre con pari record (3-3), a due lunghezze dalla testa e ad una dal secondo posto. Parliamo di Ecotherm BresciaCagliari e Tecnograniti Senago. I bresciani, protagonisti di tre vittorie nelle prime quattro partite e reduci da due dolorose sconfitte contro il Senago, giocheranno domenica a Lodi contro il Settimo, ultimo con sei sconfitte, e proveranno ad approfittare di un calendario che mette il Campidonico Torino secondo in classifica contro il Tecnograniti Senago e, sabato, la doppia sfida di Iglesias tra un Cagliari in ripresa ed il Comcor-Champion Modena primo in classifica con cinque vinte ed una persa ma con l’assenza pesante di Juan Carlos Infante Sr, squalificato per una partita.

Il programma della quarta giornata di Serie A:

Gir. A: sabato: Hotsand Macerata – Longbridge 2000 (h. 14; h. 19), Padule Baseball – Bologna Athletics (h. 14; h. 19); domenica: Platform-TMC Poviglio – San Marino (h. 11.30; h. 15.30)

Gir. B: sabato: Palfinger Reggio – Parmaclima (h. 15; h. 20), Camec Collecchio – New Black Panthers Ronchi (h. 15.30; h. 20.30); domenica: Itas Mutua Rovigo – Sultan Cervignano (h. 11; h. 15.30)

Gir. C: sabato: Godo Baseball – Tecnovap Verona (h. 14; h.19), UnipolSai Fortitudo Bologna – Codogno ’67 (h. 15; h. 19.30); domenica: Ciemme Oltretorrente – Padova (h. 11; h. 15)

Gir. D: sabato: Nettuno 2 – Farma Crocetta (h. 15.30), Spirulina Becagli Grosseto – Nettuno 1945 (h. 15.30; h. 20.30); domenica: Nettuno 2 – Farma Crocetta (h. 10), Big-Mat Grosseto – Sala Baganza (h. 11; h. 16)

Gir. E: sabato: Cagliari – Comcor-Champion Modena (h. 10; h. 15); domenica: Tecnograniti Senago – Campidonico Torino (h. 11; h. 15.30), Ecotherm Brescia – Settimo (h. 11; h. 15)

Classifiche

Gir A: Macerata e San Marino (6-0), 1.000; Poviglio (3-3), .500; Athletics Bologna, Longbridge 2000 e Padule (1-5), .167.

Gir B: Parma (6-0), 1.000; Ronchi (4-2), .667; Collecchio (3-3), .500; Rovigo e Reggio E. (2-4), .333; Cervignano (1-5), .167.

Gir C: Fortitudo Bologna (5-1), .833; Godo (4-2), .666; Codogno e Padova (3-3), .500; Oltretorrente (2-4), .333; Verona (1-5), .167.

Gir D: Bsc Grosseto (4-0), 1.000; Nettuno 1945 (3-1) .750; Crocetta e Bbc Grosseto (3-2), .600; Nettuno 2 (2-4), .333; Sala Baganza (0-4), .000

Gir E: Modena (5-1), .833; Torino (4-2), .667; Brescia, Senago e Cagliari (3-3), .250; Settimo (0-6), .000.

CALENDARIO, PLAY BY PLAY E RISULTATI

LA PAGINA DEDICATA ALLA SERIE A BASEBALL