Week end a Messina con il Two Islands Baseball Tournament

Pubblicato il Mar 24 2022 - 10:42pm by lillo Minutoli

Il 26 e 27 Marzo presso il plesso sportivo della SSD Unime, lo stadio del baseball Primo Nebiolo va in scena la prima uscita stagionale della ASD SwordFish Messina del presidente D’Arrigo.
La SwordFish si ricorda viene dalla sua prima esperienza nel campionato di serie B nazionale, riuscendo a salvarsi già nella prima metà di campionato, continuando la seconda parte del 2021 con serenità senza troppe pressioni.
Gli obiettivi per questa seconda stagione di serie B sembrano esser cambiati, sia la dirigenza che i manager Cibati e il coach Salgado, si aspettano il salto di qualità da parte dei loro ragazzi, questo cambio di passo si è visto anche dalla volontà della dirigenza di affiancare ai già esperti tecnici una figura di importanza come René Gaspar LegónHernández, pitching coach proveniente dall’isola Caraibica di Cuba.

Oltre i già citati Swordfish vedremo scendere in campo anche il MESSINA All Stars (Atleti della Baseball Messina A.S.D. – S.S.D. Unime – Cus Catania A.S.D.) e gli ospiti inglesi, Essex Arrows, che daranno vita ad un triangolare di altissimo livello.

A Messina quindi si scaldano i motori per rivedere ancora il grande baseball in azione. Sentiamo adesso le parole del presidente Vittorio D’Arrigo, del Manager Arcangelo Cibati, coach e preparatore atletico Edgardo Salgado ed infine le parole del capitano Santi Freni.

D:”Ciao Vittorio, questo sarà il secondo anno in serie B, adesso avrete la prima uscita stagionale. come vedi i ragazzi?
Cosa ti aspetti da questo gruppo, che quest’anno sembra essere in forte crescita?”
R:”Si soprattutto dal punto di vista atletico, per i ragazzi più giovani sembrano avere più consapevolezza dei propri mezzi e noi speriamo di poterli inserire con più frequenza…da sottolineare il lavoro specifico effettuato dai coaches che stanno cercando di colmare le lacune che si erano palesate lo scorso anno.
I più esperti come al solito stanno offrendo la costante presenza agli allenamenti, aumentando la qualità delle esecuzioni tecniche. approfitteremo di questo evento per renderci conto meglio su quali aspetti devono essere più attenzionati ed eventuali criticità da affinare per l’esordio in campionato previsto per giorno 17”

D:”Ciao Arcangelo, tu da veterano di questo sport sono anni che segui questi ragazzi, come li vedi per la loro prima uscita stagionale?
Sappiamo che stai curando a 360° tutto con occhio in particolare al monte, dove quest’anno è arrivato il pitching coach, come vedi le giovani leve sul monte?”

R:”La prima uscita sarà un buon banco di prova da fare, considerando anche i rinforzi arrivati, sia sul Monte che in generale in difesa. Il monte è sicuramente sarà quello che ha avuto anche la perdita di Grillo Gianfranco,
trasferito all’estero per Lavoro, con Carciotto Lo Giudice e Grillo Alfredo che al momento hanno difficoltà ad essere continui, sempre per motivi lavorativi. Ma come detto, anche grazie ai rinforzi arrivati la squadra sarà sempre di un grandissimo livello, considerando anche i giovani che potrebbero ritagliarsi sempre più spazio all’interno della squadra.

Ringrazio anche Salgado, che come preparatore atletico sta svolgendo un ottimo lavoro, migliorando le doti atletiche dei ragazzi, questo lavoro ci permetterà di avere meno infortuni rispetto l’anno passato.   Sul monte di lancio anche grazie a René, che sta svolgendo un ottimo lavoro, sta curando tutti i settori, dagli U12 fino alla serie B, sta puntando molto a Gabriele, Islam, ma anche con Todaro e Bonfiglio e su Guarnera che da ricevitore è stato notato come un possibile rilievo. Un pedina importante sarà anche Kaleb, che sarà presente al torneo, ma che poi rientrerà in Germania, ma che tornerà ad essere parte fondamentale a giugno, sia in difesa che sul monte.”

D:”Ciao Eddy, a Messina sicuramente sei la persona che ha fatto crescere molto il livello del batti e corri, ora sei al secondo anno come coach e quest’anno ti sei occupato anche della preparazione atletica degli Swordfish, rispetto l’anno scorso come reputi la crescita dei tuoi ragazzi?
Questo torneo sarà la vostra prima uscita stagionale, come ti aspetti che reagiscono i ragazzi? credo che sia un orgoglio avere una squadra di soli ragazzi messinesi con innesti sempre isolani. anche perchè ormai ti possiamo ritenere un messinese di adozione dopo tanti anni che sei qui a dare il tuo contributo.”

R:”Per prima cosa ringrazio la società per avermi dato la possibilità di trasmettere quello che ho imparato io in America ai ragazzi, riuscire a trasmettere questa mia passione per il baseball. Grazie anche ai ragazzi e alla loro serietà che mettono durante la nostra ora e mezza di allenamento, riuscendo  a tenere concentrati i ragazzi durante tutte le fasi dell’allenamento. Sono molto contento del lavoro che si è fatto durante la preparazione, si respira molta positività molto rispetto di tutti, certo ancora dobbiamo conoscerci soprattutto con gli innesti arrivati, con Arcangelo abbiamo delle idee che io appoggio.

Ribadisco i ringraziamenti alla società che ci permette di continuare a giocare a baseball a Messina.”
D:”Ciao Santi, è il tuo secondo anno come capitano e figura importante tra i giocatori, cosa ti aspetti dai tuoi compagni in questo primo test pre campionato? Che suggerimento daresti alle giovani leve?”
R:”Vedo una squadra carica e con una gran voglia di dare il via ai giochi. In questo primo test certamente ci presenteremo con qualche carico in più sulle gambe dato dall’intensa preparazione atletica che abbiamo affrontato in questi 3 mesi però siamo tutti concentrati e pronti a dare il massimo già da questo primo weekend.
Beh quest’anno la squadra è molto competitiva grazie anche ai colpi che la società ha chiuso dal mercato quindi non posso far altro che consigliare loro di imparare il più possibile da chi avranno davanti e di ascoltare e mettere in pratica i consigli che gli verranno dati .
Inoltre è importante che restino concentrati per tutta la durata degli incontri e che si facciano trovare pronti quando il manager li manderà in campo.  Ma soprattutto voglio dir loro di divertirsi perché questo è il gioco più bello del mondo.

 

WordPress Author Box
lillo Minutoli

Letterio Minutoli, ma per tutti Lillo, fin da piccolo è stato sempre attratto dal baseball, cosi nel lontano 1994 ha iniziato a far parte del Cus Messina, da li in poi è stato amore eterno per questo meraviglioso gioco, grazie ad esso gli permette di girare la Sicilia è l'Italia, giocando anche in altre realtà siciliane e calabresi. Grande tifoso dei New York Yankees,che segue ogni anno con passione. Da una decina di anni anche tecnico sia di baseball e softball. Grande appasionato di sport, tencologia, amante dell'infrmatica, del mondo dei Comics e dei boardgames, grande appassinato di fotografia, grazie anche al giornalino della scuola, dove si occupava di sport e tecnologie, è nata la sua passine nel raccontare storie sportive e non solo. Lillo scrive svariati articoli per il sito messinabaseball e ha collaborato con piccole realtà messinesi per raccontare le partite del mondiale 2009 svoltosi a Messina Ora è pronto per questa nuova avventura giornalistica con Baseballmania