Il partente di origini cubane protagonista nella No-Hit della Spagna agli Europei. Lo segue da quando era nella NCAA il Nettuno:”E’ vero, e sono felice che una squadra così importante mi ha seguito e contattato”

Pubblicato il Set 15 2021 - 9:51pm by Giovanni Colantuono

Orlando Rodriguez ha dato il via alla No-Hit combinata con cui la Spagna ha chiuso imbattuta la fase a gironi del campionato Europeo.  Il venticinquenne partente spagnolo (è nato a Miami Gardens in California in una famiglia di origini cubane e iberiche) è stato poi rilevato dopo tre inning da Ernesto Pino, Jorge Balboa e Rhiner Cruz che hanno completato l’ottimo lavoro iniziato da Rodriguez.

Dopo la brillante carriera in NCAA con St.Thomas Bobcats, Orlando Rodriguez ha firmato a 23 anni il primo contratto da professionista con l’organizzazione dei Cincinnati Reds,  per poi passare nei Minnesota Twins con Fort Myers in SingoloA nel 2021. Nel corso dell’attuale stagione ha poi firmato in Frontier Leage con Schaumburg Boomers dove ha chiuso il campionato con 4 vittorie e una sola sconfitta e l’ottimo 2,44 di media PGL nelle otto gare disputate da partente.

La chiamata della Spagna gli ha permesso di approdare in Europa, anticipato da qualche mese dal fratello Rolando, che gioca nel ruolo di catcher, ingaggiato dai Marlins di Tenerife nella Division de Honor di Spagna.

“Mi sento fortunato ad aver ricevuto la chiamata dalla nazionale spagnola – ha dichiarato Orlando Rodriguez a Baseballmania – è per me l’opportunità di condividere questa esperienza con giocatori importanti che hanno giocato in campionati di alto livello nel mondo. Sarà una bella esperienza”.

Che campionato Europeo ti aspetti da questa nazionale di cui fai parte?

“Siamo venuti in Italia con la mentalità per vincere questo Europeo. Sono felice di essere in questa nazionale per dare il mio contributo”.

Tuo fratello Rolando ha esordito in Europa in questo 2021 giocando con Tenerife nella massima divisione in Spagna. Ci potrebbe essere anche per te un trasferimento in Europa in futuro?

“Anche mio fratello ama giocare a baseball – continua Orlando Rodriguez – ha saputo sfruttare nel migliore dei modi l’opportunità di giocare in questa stagione nel campionato spagnolo. Oggi è difficile dire cosa accadrà in futuro nella mia carriera, ma comunque venire in Europa potrebbe essere una opportunità”.

Anche perchè sin da quando eri nella NCAA una squadra italiana già ti seguiva. Nel 2018, prima ancora di firmare il contratto con i Reds, fu il Nettuno BC 1945 a proporti di arrivare nella SerieA italiana:

“Si, è vero. Mi ha fatto molto piacere e sono felice che il Nettuno, che è una squadra con una storia molto importante, mi abbia seguito e contattato. Il mio sogno è quello di arrivare nel baseball delle MLB, lavoro con tutte le mie forze per questo. Però chissà, in futuro vedremo cosa accadrà nella mia carriera”.

Foto del fotografo di Redazione Cristiano Gatti

 

 

WordPress Author Box
Giovanni Colantuono

Nato a Nettuno. Ha iniziato la carriera giornalistica nel 1991 nell’emittenza televisiva privata come autore e conduttore della rubrica settimanale sul baseball Casabase. Allievo del Piccolo Gruppo di Giornalismo Radio-Televisivo di Michele Plastino, ha poi collaborato con il quotidiano Il Tempo e con varie agenzie di stampa. Radiocronista di Idea Radio ed autore di due film reportage sulla Coppa Campioni di Parigi del ’91 e dell’Europeo del ’91. E’ stato per tre anni addetto stampa del Nettuno e collaboratore dei siti BaseballItalia.it e Baseball.it.. Nel marzo del 2012 è cofondatore di BaseballMania.it di cui è l'editore e il Direttore Editoriale.

Like us on Facebook
Giovanni Colantuono

Follow me on Twitter
Follow @https://twitter.com/g_colantuono on Twitter
Giovanni Colantuono