CF Fibs, utile di un milione e mezzo di euro!

Pubblicato il Apr 29 2021 - 5:38pm by Redazione Baseballmania

Durante la seduta del Consiglio Federale FIBS che si è tenuto questa mattina presso il Salone d’onore del CONI a Roma, l’organo di governo federale ha approvato il Bilancio 2020 con un utile di € 1.509.537 che porta al ripianamento del debito e alla ricostituzione del patrimonio, destinando a riserva la somma di circa € 763.000.

“L’approvazione di questo bilancio non solo chiude, con due anni d’anticipo, il deficit della Federazione ma contribuisce in maniera notevole a creare i presupposti per guardare con grande fiducia al futuro” ha sottolineato il presidente federale Andrea Marcon. “Poter destinare oltre € 760.000 alle riserve, in buona sostanza agli aiuti alle società, oltre a tutte le misure che già abbiamo messo in campo per aiutare le nostre associate, permette di affrontare la stagione in arrivo con fiducia e determinazione. Essere poi riusciti a farlo senza toccare un solo euro dei contributi straordinari concessi a fine 2020 è segnale di grandissima attenzione e lungimiranza di cui vado ovviamente fiero. Nel 2020 abbiamo stanziato oltre € 1.500.000 in aiuti alle società, sia indiretti che diretti, e tale cifra ha contribuito, in modo determinante, a creare i presupposti per avere un movimento vivo e dinamico”.

Il Consiglio Federale ha anche deciso l’importante ingresso nello staff della Nazionale Italiana di softball di Mike Candrea, coach inserito nella National Softball Hall of Fame, che lavorerà con le azzurre in qualità di special advisor lungo il percorso di preparazione verso il Campionato Europeo in Friuli Venezia-Giulia (27 giugno – 3 luglio) ed i Giochi Olimpici di Tokyo (21-27 luglio). Il nome di Candrea è quello di un assoluto totem nel mondo del softball: dopo aver allenato per cinque anni (1981-1985) presso il Central Arizona College vincendo due titoli nazionali NJCAA, dal 1986 è manager presso la University of Arizona, una powerhouse del softball collegiale che con lui al timone ha conquistato otto titoli nazionali NCAA, undici titoli di conference nella Pac-12 e giunta per ventitré volte alla Women’s College World Series. Sotto la sua leggendaria guida tra le fila delle Wildcats sono cresciute giocatrici del calibro di Jennie Finch, Jenny Dalton, Susie Parra, Nancy Evans, Laura Espinoza, Alica Hollowell, Caitilin Howe e molte altre; nella squadra attuale c’è anche il nome della giovanissima azzurra Giulia Koutsoyanopulos, freshman alla University of Arizona.
“Sono veramente emozionato di poter lavorare con la Nazionale Italiana nella sua preparazione verso i Campionati Europei ed i Giochi Olimpici di Tokyo. – ha dichiarato Candrea – È una grande occasione per ripagare il gioco del softball per tutto ciò di buono che mi ha dato negli ultimi 40 anni e dare il giusto tributo alle mie origini italiane e al precedente manager della Nazionale Enrico [Obletter] che è mancato improvvisamente. Sono pronto a dare il mio aiuto in ogni modo possibile all’eccellente staff azzurro.”