Softball Forlì al Bruscherini incontra la Sestese, per conquistare i Play Off.

Pubblicato il Ago 12 2023 - 6:54am by Redazione Baseballmania
Ilaria Cacciamani

Nella serie A1 di softball si gioca la penultima giornata di stagione regolare. Per il Softball Forlì si tratta dell’ultima apparizione casalinga: le romagnole affrontano la Sestese, squadra ultima in classifica. In apparenza una partita facile; in realtà un match delicatissimo, da cui dipende la possibilità per Forlì di conquistare o meno i playoff.

Perse due partite contro la capolista Saronno nello scorso fine settimana, Forlì rimane comunque al terzo posto con un record di 22-10. Le romagnole sono incalzate dalla coppia Caronno – Pianoro. Hanno tuttavia nelle mani il proprio destino: basta una vittoria nelle prossime quattro gare, e la certezza della post season sarà matematica; con due successi, sarebbe matematico anche il terzo posto. Il divario di classifica nei confronti delle rivali di giornata è enorme, la Sestese occupa l’ultima piazza, ha vinto appena tre volte in stagione, e non ha nemmeno più le due americane.

Ma il softball è sport emotivo come pochi, e saranno dunque i nervi, piuttosto che le toscane, l’avversario più duro per Forlì: le romagnole hanno tutto da perdere, affrontare il match con tranquillità sarà la prima cosa da tenere a mente.

Almeno Forlì potrà registrare il rientro di due assenti: tornano infatti a disposizione del manager Francisca le giovani Cortesi e Spiotta, fresche dell’argento europeo conquistato con la nazionale Under18. Sarà invece l’ultima partita stagionale di Alexia Lacatena, che tornerà a Kentucky University già la prossima settimana.

Carlotta Onofri

Molte cose sono andate storte nella Sestese 2023. Il gruppo non è male, per una squadra ultima in classifica, l’attacco sa colpire, e spesso ha messo alla frusta avversarie più accreditate: ne sa qualcosa Pianoro, che proprio nell’ultimo turno ha dovuto faticare -e parecchio- per portare a casa la posta.

Ma Sesto è anche una squadra con 60 errori difensivi, con lanciatori dalla media pgl alta, e soprattutto sta giocando fin da maggio senza le due americane, tornate a casa dopo aver risolto il contratto. Difficile salvarsi in queste condizioni.

Gli orari del match sono quelli consueti, gara1 alle 16.00 e gara2 trenta minuti dopo il termine della prima. Le rotazioni in pedana sono obbligate, con Cacciamani contro Baule nel primo dei due match e Lacatena contro la cubana Diaz Nunez nella ripetizione.

Il quadro della giornata si completa con un ininfluente Collecchio – Castelfranco, e con altre due partite ben più significative. Prima Pianoro – Macerata, che interessa anche Forlì, match in cui le felsinee a loro volta non possono permettersi di perdere neanche mezzo colpo: un risultato diverso dal 2-0 consegnerebbe i playoff al Caronno, squadra che a propria volta ha già terminato la stagione superando due volte Saronno, fra la sorpresa generale.

Con questa doppia sconfitta il Saronno ha gettato al vento il primo posto del girone ed il vantaggio del fattore campo nei playoff scudetto, e l’ultima gara della regular season, domenica mattina a Parma contro l’Old Parma diventa irrilevante ai fini della classifica.

CAMPIONATO NAZIONALE SOFTBALL SERIE A1

8^ GIORNATA GIRONE DI RITORNO

FORLI’ SOFTBALL  –  SESTESE SOFTBALL

Sabato 12 agosto     gara 1  ore 16:00    gara 2 ore 18:30

Campo : Polisportivo “O. Buscherini” Via Orceoli Forlì

Foto Copertina Laghi Martina