LVBP, ottimi De La Cruz, Jimenez e Noguera. Stentano Rivero e Rosario

Pubblicato il Ott 24 2017 - 7:07pm by Juanmarco Silenzi

Nonostante i problemi politici che da ormai parecchio tempo condizionano la vita nella terra venezuelana, il grande gioco nazionale ha iniziato la sua ennesima appassionante stagione. Dopo l’ultimo titolo vinto dalle Aguilas del Zulia anche quest’anno la grande competizione invernale non poteva mancare.

Tante novità per quanto riguarda l’ingaggio di molti giocatori che hanno un passato nel nostro campionato di massima serie nella IBL.

I Navegantes del Magallanes partono subito forti con gli ottimi esordi da partente dell’ex Nettuno City Eulogio De la Cruz che nonostante gli infortuni avvenuti in passato sta dimostrando grande costanza ed un ottimo rendimento sul monte (15 ip, 8 k, 11 hit, 8 bb,  1,20 era).

Non molto convincente invece l’ex Rimini Josè Paniagua Rosario, dopo l’ultima partenza è stato inserito nella reserve list a causa di un infortunio.

Ottimo invece l’inizio stagione per l’ex interbase del Bologna Ronny Cedeno che ancora una volta sta dimostrando le sue forti doti indiscutibili nel box (323 avg,12 hit, 2 2b, 3 k).

Buone anche le prestazione del giocatore bolognese Josè Flores con gli Aguilas del Zulia (357 avg, 5 hit, 1 doppio).

Per quanto riguarda la formazione dei Cardenales de Lara possiamo ammirare gli ottimi numeri del lanciatore mancino ex MLB e nel Nettuno City in IBL Cesar Jimenez (1,13 era, 2 partite disputate, 1 run , 4 k ), un po meno i numeri di Raul Rivero che si presenta non benissimo all’esordio ( 1 partenza, 2.2 ip, 3 punti subiti, 5 hit, 10,13 era), per non dimenticare il giovane Luis Lugo che ha partecipato con l’Italia al premier 12 e all’ultimo World Baseball Classic (4,1 ip, 1 run,  1 k, 2,08 pgl).

Da sottolineare l’inaspettato e soddisfacente rendimento del lanciatore in forza al Brescia in serie A federale Antonio Noguera ( 2 partite da partente, 8 ip , 7k, 1bb, 0,00 era).

Da non dimenticare nella formazione della capitale Caracas i due lanciatori del San Marino Yoimer Camacho( 8.1 ip, 2 run, 2k, 2,16 era) e il closer Josè Ascanio(1 ip, 2k , 0.00 era).

Insieme ad Antonio Noguera nei Tiburones de la Guaira milita il bomber del Parma Josè Castillo nel ruolo di seconda base con cifre non esaltanti( 206 avg, 7 hit).

Per concludere aspettiamo il prossimo mese per vedere scendere in campo l’ex slugger del Rimini Alex Romero fermo per doping dalla scorsa stagione.

WordPress Author Box
Juanmarco Silenzi

Juan Marco Silenzi nasce a Rimini il 10/06/1999, studente al Liceo Linguistico Valgimigli. Da cinque anni si occupa di controllare quotidianamente le statistiche di tutti i campionati di baseball in particolare quelli invernali dei caraibi. Oltre a questo è anche allenatore dell'under 11 dello junior Rimini insieme ai due giocatori degli Athletics Bologna Alessandro Di Giacomo e Giulio Cianci. Oltre al baseball ha una grande passione per la filosofia e la letteratura che molto probabilmente saranno le sue materie universitarie del prossimo anno.