NPB(CL)-Climax Series St2 g2: Il rookie Hamaguchi e Miyazaki trascinano i BayStars al successo ad Hiroshima! Serie riaperta!!

Pubblicato il Ott 19 2017 - 6:59pm by Filippo Coppola

Climax Series Stage 2, Gara 2, Central League

Gara disputata al Mazda Stadium di Hiroshima, omonima pref. Match cominciato alle 18.00 locali (11:00 in Italia) e durato 3 ore e 40 minuti, davanti a 31165 spettatori con i seguenti arbitri = HP: Hashimoto, 1B: Noriyuki, 2B: Mori, 3B: Shimada, LF: Iizuka, RF: Noriyuki.

Hiroshima Toyo Carp  – Yokohama DeNA BayStars  2 – 6  (serie 2 – 1).

 

I BayStars riaprono la serie con questa vittoria di oggi maturata ad Hiroshima, ben battendo i padroni di casa.
Quindi il team di Yokohama porta questo Stage a gara 4 sicuro e la partita di oggi ha mostrato buona qualità sia dal monte di lancio che dal box di battuta.
Di fatto gli ospiti passano in vantaggio al 3° inn., dove arriva un singolo da due rbi di Toshiro Miyazaki (.323 e 15 HR), che rompe l’equilibrio, contro il partente dei Carp, Yusuke Nomura (.9-5, 2.78).
Nella parte bassa del 4° inn. i padroni di casa riaprono il match segnando un punto contro lo starter dei BayStars, il rookie Haruhiro Hamaguchi (10-6, 3.57), con singolo-rbi di Ryoma Nishikawa (.275 e 5 HR).
I BayStar nella ripresa successiva si portano sul 4-1, dove arrivano due rbi siglati con il singolo del PH Tomo Osotaka (.190 e 2 HR) e il punto del 5-1 arriva al 6° inn., con complicità di errore della difesa di casa. Nella parte bassa i Carp accorciano ancora una volta le distanze, dove contro Hamaguchi arriva così il punto del 5-2, con ground-out da rbi battuta da Nishikawa.
Il punto del 6-2 invece perviene al 9° inn., dove arriva il solo-homer di Miyazaki che affossa così i Carp davanti al proprio pubblico.
Match vinto battendo undici hits contro le sette dei padroni di casa, con differenza sostanziale nei lanci del proprio partente e nella fattispecie il line-up dei BayStars ha battuto in RISP con 3/12, tutti e cinque rbi battuti oggi arrivano nella condizione di due out, hanno piazzato il lead-off in base due volte nei nove inning giocati e rimasti in base dieci uomini. Invece i battitori dei Carp hanno battuto in RISP con 1/13, hanno messo il lead-off in base anche loro due volte, un rbi arrivato nella situazione di due eliminati e otto corridori rimasti in base.

Ecco il ruolino completo di line-up di gara 1 :

 

 

 

Ecco le stats dei lanciatori:

 

 

Note di cronaca.

Il line-up ospite piazza da lead-off subito una valida contro il partente di casa, Yusuke Nomura, con singolo battuto da Masayuki Kuwahara e dopo due out il pitcher concede una BB a Yoshitomo Tsutsugo, creando occasione di RISP, ma Nomura è abile a eliminare il successivo battitore e chiude indenne la ripresa.
Nella parte bassa anche i Carp mettono subito il lead-off in base, dove contro lo starter ospite, Haruhiro Hamaguchi, arriva il singolo da Kosuke Tanaka, che avanza poi in 2ªB per bunt di sacrificio di Ryosuke Kikuchi. Con corridore in RISP il pitcher reagisce ed elimina così i successivi due battitori, chiudendo l’inning con nulla di fatto per i Carp.
Al 3° inn. i BayStars passano a condurre il match, dove Nomura va in difficoltà contro il line-up ospite, che con un out, riempie le basi, con singolo di Kawahara, BB concessa a Takayuki Kajitani e singolo di Jose Lopez.
Dopo lo strike-out inflitto a Tsutsugo arriva il singolo da due rbi di Toshiro Miyazuki, che porta così in vantaggio il team ospite sul 2-0.
Nella ripresa successiva i padroni di casa dimezzano lo svantaggio, approfittando di alcune difficoltà di Hamaguchi, che subisce un singolo interno da lead-off da Yoshihiro Maru, poi trovato il primo out, subisce il singolo da Xavier Batista, che crea occasione con RISP. Il veterano Takahiro Arai finisce eliminato al piatto per strike-out guardato e si presenta nel box di battuta Ryoma Nishikawa, che al secondo lancio visto batte il singolo-rbi del 2-1 parziale.
Al 5° inn. I BayStars allungano nel punteggio, colpendo quindi Nomura, che con un eliminato subisce un singolo da Lopez, poi trovato il secondo out arriva il doppio di Miyazaki, che porta così due corridori in RISP e il pitcher poi concede una BB a Tatsuhiro Shibata, riempiendo così le basi. Il manager ospite sostituisce il battitore successivo e inserisce come PH Tomo Otosaka, che al primo lancio visto batte un singolo da due rbi che porta i BayStars sul 4-1.
Nella parte bassa i padroni di casa cercano nuovamente di riaprire il match, dove con un eliminato, il partente Haraguchi subisce un doppio da Tanaka, ma i successivi due battitori affrontati vengono eliminati e il pitcher se la cava in questo inning.
Al cambio di campo arriva un altro punto per i BayStars, che nella situazione di due out, con il rilievo dei Carp, Aren Kuri a lanciare, Kajitani guadagna una BB e con il singolo battuto da Lopez in successione, la difesa di casa commette un errore difensivo, che vale il 5-1 per gli ospiti.
Nella parte bassa del 6° i Carp tentano di riaprire ancora una volta il match, dove con un eliminato creano occasione con corridori in RISP, coi singoli battuti da Batista e Arai e lancio-pazzo e la ground-out battuta da Nishikawa è da rbi, che porta il punteggio sul 5-2.
Giunge il 9° inn. e i BayStars hanno tempo per marca ancora un altro punto, dove con il rilievo Ryan Brasier sul monte di lancio e dopo che ha trovato due out, per K ai danni di Lopez e Tsutsugo, questo subisce il solo-homer da Miyazaki, per il 6-2. Fuoricampo realizzato a sinistra, dopo aver visto un ball.
Per la parte bassa gli ospiti schierano il closer Yasuaki Yamasaki, che chiude la ripresa e incontro in undici lanci, ben eliminando i tre battitori affrontati.

 

Vincente : Hamaguchi (1-0, 2.57); perdente : Nomura (0-1, 7.20).

Il prossimo match è previsto domani 20/10, alle 18:00 locali (11:00 in Italia) al Mazda Stadium, con serie che sta vedendo i Carp in vantaggio per 2-1.

 

MVP del match: Haruhiro Hamaguchi (’95), il mancino starter dei BayStars, che gestisce bene il line-up dei Carp, subendo poco da loro e trascina così i suoi alla vittoria e in totale registra 6 K in 7.0 IP, subendo solo 2 ER.

 

Aggiornamento completo box-score:

BayStars 0 0 2 0 2 1 0 0 1 6 11 0
Carp 0 0 0 1 0 1 0 0 0 2 7 1
WP : Hamaguchi ( 1 – 0 )
LP : Nomura ( 0 – 1 )
HR : [DB] Miyazaki ( 1, 9th inn. off Brasier, 0 on )
DeNA
Hiroshima
AB H RBI BB HP SO
Kuwahara, CF 5 2 0 0 0 1
Kajitani, RF 3 0 0 2 0 2
Lopez, 1B 5 3 0 0 0 1
Tsutsugo, LF 4 0 0 1 0 2
Yamasaki, P 0 0 0 0 0 0
Miyazaki, 3B 5 3 3 0 0 0
Shibata, 2B 4 1 0 1 0 1
Takajo, C 2 0 0 0 0 0
Otosaka, PH 1 1 2 0 0 0
Tobashira, C 2 0 0 0 0 0
Hamaguchi, P 3 0 0 0 0 1
Hosokawa, PH 0 0 0 1 0 0
Patton, P 0 0 0 0 0 0
Sekine, LF 0 0 0 0 0 0
Kuramoto, SS 3 1 0 0 1 1
AB H RBI BB HP SO
Tanaka, SS 5 2 0 0 0 2
Kikuchi, 2B 3 0 0 0 0 0
Maru, CF 4 1 0 0 0 1
Matsuyama, LF 3 0 0 1 0 0
Batista, RF 3 2 0 1 0 1
Arai, 1B 3 1 0 1 0 2
Nishikawa, 3B 4 1 2 0 0 0
Aizawa, C 3 0 0 0 0 2
Kokubo, PH 1 0 0 0 0 0
Nomura, P 1 0 0 0 0 1
Amaya, PH 1 0 0 0 0 0
Kuri, P 0 0 0 0 0 0
Imamura, P 0 0 0 0 0 0
Shoji, PH 1 0 0 0 0 0
Nakata, P 0 0 0 0 0 0
Brasier, P 0 0 0 0 0 0
Iwamoto, PH 1 0 0 0 0 0
IP BF H BB HB SO ER
Hamaguchi, (W) 7 29 7 1 0 6 2
Patton, (H) 1 5 0 2 0 2 0
Yamasaki 1 3 0 0 0 1 0
IP BF H BB HB SO ER
Nomura, (L) 5 26 8 3 0 3 4
Kuri 1 5 1 1 0 2 0
Imamura 1 3 0 0 0 1 0
Nakata 1 4 0 1 1 1 0
Brasier 1 5 2 0 0 2 1

 

Clicca su link interessato:

CS_ST1_G1_CL

CS_ST1_G1_PL

CS_ST1_G2_CL

CS_ST1_G2_PL

CS_ST1_G3_CL

CS_ST1_G3_PL

CS_ST2_G1_PL

CS_ST2_G1_CL

CS_ST2_G2_PL

WordPress Author Box
Filippo Coppola

Vive alle falde del Vesuvio, a Boscotrecase (NA), laureato in Ing. Navale alla Federico II di Napoli è appassionato da tanti anni al grande gioco del baseball. Passione cresciuta di anno in anno, soprattutto di quello dell'estremo Oriente e in particolare quello giapponese e campionati asiatici (oltre a quello nostrano e Americano MLB), che segue con assiduità. E' tifoso dei Cincinnati Reds della NL in MLB, team storico di questo sport e che segue da quando ha scoperto il baseball. Invece per i team asiatici, non ha alcuna preferenza in assoluto, essendo appassionato di tutti. Primo in Europa a scrivere del baseball giapponese, coreano e taiwanese, direttamente da siti specializzati di quei paesi. Ha aperto la coach-convention del 2016 della FIBS a Roma, presentando il baseball del Giappone, descrivendo storia e particolarità dello "yakyu". Ha per come hobby la vela, lo sport in genere e seguire il calcio Napoli, inoltre preferisce analizzare dati statistici e i numeri del baseball, sport dipendente da quest'ultimi, e alla ricerca e scoperta della sabermetrica, ovvero l'analisi del baseball attraverso le statistiche.

Like us on Facebook
on Facebook
Filippo Coppola