SerieB, l’Academy Nettuno sfiora il colpo grosso a Grosseto

Pubblicato il Ago 28 2020 - 10:06pm by Massimo Moretti

Sicuramente lo scontro al vertice meno pronosticato del girone E della Serie B, quello andato in scena ieri al  Simone Scarpelli, le due squadre che nel proprio roster sono piene di giovani e nuovi prospetti.

Forse anche un po’ a sorpresa si trovano rispettivamente prima il Bsc Grossetto 1952 con una sola parita di vantaggio sul NettunoAcademy, e le due partite andate in scena non hanno deluse le aspettive. C’è stata la divisione della posta a conclusione di partite giocate sul filo dell’equilibrio, lasciando la classifica di fatto invariata.

Gara 1 Bsc Grosetto 1952 – NettunoAcademy 6-11

Di fronte nella partita mattutina il NettunoAcademy affronta il giovane lanciatore azzurro Sireus, fresco di convocazione in nazionale maggiore per lo stage appena svolto a Collecchio uno dei diversi giovani del Bsc Grosseto 1952 che sta primegiando, invece sul monte di lancio partente per i nettunesi schierano Dini.

La partita viaggia sul filo dell’equilibrio fino al nono attacco nettunese, con il  NettunoAcademy che tenta più volte l’allungo ma viene sempre recuperato dai grossetani. La svolta vera e propria è durante l’ultimo attacco nettunese, un big inning da 5 punti che consegna la vittoria alla squadra di manager Mandolini, con attacco che produce 5 valide e conquista 2 basi su ball. Da segnalare nel box di battuta saranno ben 14 le valide prodotte, da evidenziare oltre l’ottima prova collettiva, le perfomance di Neri con 2 su 5 e rbi, Davenport con 2 su 5 entrami doppi, Venditti con 3 su 3 e 2 rbi e Calisi Alessandro 2 su 4 1 rbi e 2 basi rubate. Molto aggressivo il NettunoAcademy sulle basi, a fine gara saranno ben 6 le basi rubate.

Il lanciatore vincente sarà Dini con 6,1 inning  lanciati, pieni di sostanza e con 8 strike out messi a segno, la salvezza viene firmate da Verlengieri che concede un punto solamente all’ultimo attacco maremmano, dopo un triplo battuto da Cinelli, ma riesce a smorzare subito l’ennesimo tentativo di rimonta della giovane compagine grossetana.

Box Score Gara 1  http://cnc.fibs.it/cnc/baseball/2020/SB/campo/aea0713.htm

 

Gara 2 Bsc Grosetto 1952 – NettunoAcademy 8-4

Non riesce la doppietta al NettunoAcademy che significava anche il sorpasso in classifica, e la conquista della vetta in solitaria. Nella partita pomeridiana arriva il riscatto maremmano, che sfrutta anche i 4 errori della difesa nettunese, da segnalare il buon lavoro svolto dai 4 lanciatori schierati, di cui tre under 18, Fagnani (partente) Tomei, Mazzanti e Messina che concederanno solamente 3 punti guadagnati su di loro. Il copione della partita è il medesimo della prima, una bella lotta punto a punto fino all’ottavo inning e questa volta è il Grosseto a piazzare il big inning da 4 punti che si rileverà decisivo per le sorti della partita. In evidenza nel box di battuta, con il lineup meno incisivo rispetto alla mattina, Calisi Alessandro con 3 su 5 e Davenport con 2 su 3 e 2 rbi.

Box Score Gara 2 http://cnc.fibs.it/cnc/baseball/2020/SB/campo/aea0413.htm

Breve intervista post gare all’esterno nettunese Nazzereno Neri, quanta soddisfazione o rammarico dopo la trasferta Maremmana?

”C’è rammarico e per il pareggio a Grosseto, siamo partiti con l’intento di vincerne due, ci siamo preparati alla grande, eravamo già da una settimana con la testa e la concentrazione alla doppia sfida, e mi quanto mi riguarda l’abbiamo approcciata benissimo. Sapevamo che andavamo a giocare contro la prima in classifica e soprattutto contro una squadra forte, ma si sa anche che quando a un nettunese gli dici “Grosseto” la grinta gli viene gli viene automatica, la competizione è sempre stata elevata. Eravamo consapevoli che ci stavamo giocando una bella fetta di campionato, pensavo che essendo una squadra giovane la tensione ci avrebbe giocato un brutto scherzo, invece mi sono ricreduto e devo dire che l’approccio avuto è stato dei migliori.”

 

Il NettunoAcademy è nella parte alta della classifica cosa manca per raggiungere il primo posto? “Siamo una squadra giovane ma molto forte ed è stato dimostrato in queste 10 partite di campionato- Con i nuovi innesti (Nicholas  Davenport e Fabrizio Brignone), abbiamo completato la squadra  e penso che non ci manca niente per stare al vertice, anzi è prorpio il posto che ci meritiamo per il baseball che stiamo giocando. Dobbiamo  essere più costanti e cercare di rimanere in alto in classifica per tentare la promozione in serie A2.”

 

Che voto daresti alla tua squadra? “Qualè il voto più alto che posso dare? La mia squadra, lo staff tecnico e la dirigenza si merita quello.!!! Forza NettunoAcademy e speriamo presto di avere i nostri tifosi a sostenerci al campo Enzo Castri.”

 

La classifica

SQUADRA W L PCT
Bsc Grosseto 1952 8 2 800
Nettuno Academy 7 3 700
Asd Lupi Roma B.c. 5 3 625
Livorno 1948 Baseball Asd 4 4 500
Asd Catalana Baseball Alghero 2 6 250
Roma Brewers 0 8 0

 

Qui le statiche del NettunoAcademy http://cnc.fibs.it/cnc/baseball/2020/SB/control/aca.htm

 

Ringrazio la società Bsc Grosseto 1952 ed il fotografo Carlo Marcoaldi delle foto concesse delle due partite. Qui potete guardare la gallery completa

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.10221249663463685&type=3

WordPress Author Box
Massimo Moretti

Nato nel 1973....aspettando da troppo tempo lo scudetto. Semplice appassionato di baseball come tutti quelli che vivono nella città del Tridente. Ottima prima base nei tempi (mio giudizio) protagonista assoluto in una partita con la maglia dei Ragazzi del Nettuno B.C. contro gli americani della base Nato di Napoli (ho le prove ed i testimoni). Vanto una presenza al piatto con la maglia del Baseball Club Rovigo in serie C nono inning uomo in base sotto 3 a 1 in quel di Poviglio strike out senza gloria. Ho provato la scalata nelle Minors come da foto profilo ma senza successo.