Per l’Estra Siena prevedibile KO a Livorno con tantissime assenze il giorno del Palio.

Pubblicato il Lug 3 2023 - 7:15pm by Redazione Baseballmania

L’Estra Siena B.C., costretta a recarsi in undici giocatori, il giorno del Palio di Provenzano, a Livorno (assenti i lanciatori Bettele Castillejos e Dario Osti, il ricevitore Dario Querci, gli esterni Buret, Chipana e Corsi, oltre al Presidente Giusti e la Dirigente Bonazzola), ha dovuto rivoluzionare il proprio line up.

Lanciatore partente, in batteria con il catcher Dario Mancini, è stato Paul Castillejos, che si è comportato abbastanza bene, ma non è stato certo aiutato dalla difesa, troppo fallosa.

A rilevarlo in pedana, per l’ultimo attacco labronico (il 5′ inning), è stato Alvin Sanchez (due punti segnati su di lui). Il risultato finale è stato inequivocabile (ed ampiamente preventivabile, viste le assenze): 18 ad 1 il finale di gara, al 7′ per manifesta. “In campo abbiamo fatto troppi errori in difesa ed in attacco abbiamo messo a segno poche valide. I lanciatori avversari si sono comportati bene.

Noi abbiamo patito la mancanza di due lanciatori ed in particolare del partente Osti (la società aveva lasciato piena libertà a causa dell’impossibilità di spostare la gara e della concomitanza con la Carriera di luglio, decisione questa, che ha creato un po’ di discussioni, sia prima che dopo la gara, sui social, tra senesi e livornesi, ndr). Ci sono stati, in campo, molti errori, anche mentali. Forse le due settimane di pausa, senza giocare, non ci hanno certo agevolato. Veniamo da due gare, contro Phoenix Grosseto e Livorno, le due squadre più forti del girone. Adesso, domenica prossima in casa contro il Padule, dobbiamo immediatamente risollevarci”, ha commentato José Alvarado, tecnico bianconero.

Foto di Archivio

A.S.D. Siena Baseball Club Comunicazione