Fortitudo Bologna White Sox conquista la vetta della classifica nel campionato LIBCI

Pubblicato il Giu 5 2023 - 6:17pm by Redazione Baseballmania
Nella foto sopra Gaetano Casale (I Patrini Malnate) in difesa mentre blocca una battuta (Foto Giovanni Pini).

Bergamo – S. Chia – 02 giugno – ore 11,00

THUNDER’S 5 MI15000305 14
LEONESSA BXC30200010 6

Partita terminata alla 8a ripresa per Impossibilità di rimonta.
Arbitri: Fabbri (Capo), Alberton, Casiraghi
Classificatore: Lugarini
Durata: 2h 22′       Spettatori: 10      Meteo: Soleggiato (24° C)
Note: Esordio nel BXC del giocatore Christian Belotti (Leonessa BXC)

La Cronaca:

Giornata no per la Leonessa, che concede troppo agli avversari fin dalle prime riprese. Infatti i primi due attacchi dei Tuoni si chiudono sul sei a zero, rintuzzati poi dall’attacco della Leonessa che portava a casa cinque punti nei primi tre inning. Nonostante i ripetuti tentativi dei Bresciani di rimontare, i Thunder’s completavano l’opera realizzando otto punti tra il sesto e l’ottavo inning, complice anche una difesa un po’ incerta della Leonessa.
Da segnalare per i Thunder’s 5 le prestazioni di Dedaj (6 su 9, 1 pbc), El Hachimi (4 su 9, 1 pbc e 4 a), Cusati (2 su 7 ,3 pbc e 3 a) e Girelli (4 su 4, 1 pbc ed 1 a).
Per Biancoblu su tutti Diane (4 su 8, 2 pbc e 4 a), seguito da Ghulam (3 su 7, 1 pbc e 4 a) ed il rookie Belotti (2 su 7 ed 1 pbc).

Boxscore THUNDER’S 5 MILANO

GiocatoreABBVHRPBCAE
Dedaj960100
El Hachimi940140
Nesossi510210
– Girelli440110
Cusati720330
-El Kadrani (PH)220200
Dragotto (DH)410100
-Mormino (DH)300100
-Pagano (DO)100140

Boxscore LEONESSA BXC

GiocatoreABBVHRPBCAE
Diane840240
Musarella710110
Ghulam730141
Belotti (DH)720100
Asli730130
Menoni (DO)000031

Milano – Kennedy – 03 giugno- ore 13,00

THURPOS CA500001101 8
LAMPI MILANO11200140X 9

Arbitri: Bertacche (Capo), Gobbo, Astolfi
Classificatore: Diletti
Durata: 2h 45′       Spettatori: 10      Meteo: Parzialmente nuvoloso (22° C)

La Cronaca:

A discapito dell’incertezza meteorologica dei giorni precedenti, una giornata di tarda primavera con vista sull’estate accoglieva Lampi Milano e Thurpos Cagliari al J. F. Kennedy Center.
Partita fondamentale per entrambe le squadre verso la corsa alle Final Four. Avvio devastante della squadra ospite che metteva a ferro e fuoco la difesa meneghina con le battute robuste e precise di Scanu, Capitan Tocco e Spiga che li facevano volare verso un big-inning da 5 punti.
Reazione dei padroni di casa che rientravano gradualmente nella partita grazie anche al primo HR in stagione di Dieng. Sardi sempre temibili al piatto e rapidi sulle basi nella parte centrale dell’incontro, così da permettere loro di incrementare il margine di vantaggio.
Quando ormai tutto sembrava compromesso ecco arrivare lo scatto d’orgoglio di Capitan Comi e compagni, che nella parte bassa della settima ripresa riuscivano sui due out a riagganciare e sorpassare gli avversari portandosi per la prima volta in vantaggio.
La scena era dunque presa dalle difese con un bel triplo gioco di Daniela Romano a sbarrare il dilagare dei Lampi e con un Allegretta sempre ben presente all’esterno.
La squadra del Presidente Tocco non si arrendeva tentando fino all’ultimo la rimonta che si concretizzava parzialmente con un solo punto così che 9 a 8 per i Lampi era il risultato finale.
I Thurpos sono stati impressionanti su tutti i fronti e i fondamentali mostrando una difesa dinamica con tiri precisi nel guantone del vedente di seconda base ma soprattutto una capacità dei battitori di direzionare a piacimento le battute, supportate poi da corse rapide e precise. Scanu (6 su 9, 1 pbc e 4 a) e Tocco (3 su 9, 2 pbc ed 1 a) i migliori in fase offensiva mentre Spiga (5 su 9, 3 pbc e 5 a), Scalas (3 a) e Romano (6 a) per quella difensiva.
Per i Lampi buona la capacità di reagire allo shock iniziale senza darsi per vinti ma sempre da migliorare la fase offensiva.
Prestazione da protagonista per Allegretta (4 su 8, 1 pbc e 11 a) mentre incontro di sofferenza per Dieng (5 su 8, 1 HR, 4 pbc e 2 a) e Capitan Comi (1 su 5, 1 pbc e 2 a) che si sono resi utili maggiormente in fase offensiva.
 Boxscore THURPOS CA

GiocatoreABBVHRPBCAE
Scanu960142
Tocco930210
Spiga950350
Cocco (DH)720000
-Farigu (DH)200000
Scalas800130
Romano (DO)000061

Boxscore LAMPI MILANO

GiocatoreABBVHRPBCAE
Allegretta8401111
Dieng851421
Parravano810110
Toigo (DH1)730200
– Vasquez100000
Arrichetta (DH2)300000
-Comi (DO2)510121
Penna (DO1)000010

Malnate – Gurian – 03 giugno- ore 14,00

FORTITUDO BO-WS002100010 4
I PATRINI MALNATE000100000 1

Arbitri: Alberton (Capo), Casiraghi, Fabbri
Classificatore: Vandi
Durata: 2h 00′       Spettatori: 35     Meteo: Parzialmente nuvoloso (22° C)

La Cronaca:

Si è svolta sabato 3 giugno al Gurian Field di Malnate il tanto atteso confronto tra i Patrini Malnate e la Fortitudo Bologna White Sox con la prima pallina che è stata consegnata da alcuni rappresentanti della cooperativa sociale “AGORA 97” i ragazzi di Casa Enrico.
La partita, iniziata intorno alle 13.30 anziché alle 14 in via precauzionale per incerte condizioni meteorologiche, ha visto scendere in campo due squadre che hanno dato vita ad un incontro spettacolare caratterizzato da discreti attacchi e ottime difese soprattutto quella della Fortitudo Bologna, con grande compattezza ed alcune notevoli prestazioni individuali come quella di Sainey Fatty (2 su 8 e 21 a).
Dall’altra parte i Patrini schieravano in campo un line-up che sfoderava una gran fase di attacco con battute ampiamente oltre il cordino e precise corse da parte di tutti i giocatori: ciò però non sarebbe bastato per rompere il muro difensivo bolognese.
I Campioni d’Italia si portavano sull’1-3 nelle prime 4 riprese per poi fissare l’ultimo punto negli ultimi 3 inning di partita conquistando una vittoria che permette loro di raggiungere il primo posto in classifica.
Per i Bolognesi da segnalare oltre al già citato Fatty, Sahli (3 su 7, 1 pbc e 2 a), Napoli (3 su 8 e 2 a) e Yemane (2 su 7 e 2 pbc).
Per i ragazzi di Boscardi su tutti Trombini (2 su 6 ed 1 a) e Casale (1 su 6 e 9 a).
  Boxscore FORTITUDO BO-WS

GiocatoreABBVHRPBCAE
Fatty8200211
Napoli830020
Sahli730120
Miola600100
-Bugamelli100010
Yemane (DH)720200
Carrieri (DO)000000

Boxscore I PATRINI MALNATE

GiocatoreABBVHRPBCAE
Casale610090
-Di Francescantonio L. (PH)100000
Rosafio610000
Trombini620010
Marchetto (DH)610000
Raddiri500000
-Agnello100000
Neto (DO)000000

Firenze – Vita – 04 giugno- ore 16,30

UMBRIA REDSKINS300200105 11
FIORENTINA BXC110000110 4

Arbitri: Ricci (Capo), D’Urso, Ardissone, Pasquali
Classificatore: Luciani
Durata: 2h 15′       Spettatori: 30     Meteo: Parzialmente nuvoloso (21° C)

La Cronaca:

Ultima partita in casa per la Fiorentina BXC quella giocata domenica 4 giugno sul campo P.P. Cesare Vita di Firenze.
È stata una partita a senso unico con un Perugia che è passato in vantaggio sin dalle prime riprese permettendo ben poco alla squadra avversaria.
La Fiorentina riesce a fermare un po’ l’attacco degli avversari schierando “Radar” Comuniello in difesa a metà partita ma in attacco fatica a piazzare punti. L’assenza dell’infortunato Smart Friday continua a farsi sentire.
Se in alcuni momenti della gara la Fiorentina ha quasi sperato di riuscire a raggiungere il punteggio del Perugia, niente ha potuto fare contro la serie di punti entrati sul finire della partita con un punteggio finale di 11 a 4.
Da segnalare per gli Umbri le prestazioni di Bonomo (5 su 8, 4 pbc e 13 a), Oliveri (5 su 8, 1 pbc e 2 a), Carboni (4 su 8 ed 1 pbc) e Lai A. (2 su 7 e 3 pbc).
Per i Toscani i migliori in campo Comuniello (6 su 8 e 8 a), Cascio (4 su 8 e 6 a) e Del Canto A. (1 su 8, 4 pbc e 6 a).
Boxscore UMBRIA REDSKINS

GiocatoreABBVHRPBCAE
Oliveri850120
-Quinci000030
Carboni840100
Bonomo8504134
Lai A. (DH)720200
Zucca730211
Trefolello (DO)000020

Boxscore FIORENTINA BXC

GiocatoreABBVHRPBCAE
Comuniello (DH1)860080
Cascio840060
Del Canto A.810461
Preciado200000
-Fadil Agila510001
Riggio (DH2)300000
-Ribolla (DH2)400000
Zagli S. (DO1)000000
Hoxhaj (DO2)000000
-Del Canto D. (DO2)000000
-Zagli V. (DO2)000000

CLASSIFICHE

SQUADRE:

SquadraPGPVPXPPPuntiPCTPFPS
Fortitudo Bologna6501108334210
I Patrini MLNT7511117863417
Lampi MI7502107145229
Leonessa BS631275834033
Umbria Redskins740385716549
Thurpos CA621354175549
Thunder’s 5 MI721453574053
Fiorentina BXC711532142055
Roma All Blinds70161711164

FUORICAMPO:

AtletaHR
Ghulam (Leonessa BXC)5
Tocco (Thurpos Cagliari)4
Bonomo (Umbria Redskins)3
Scanu (Thurpos Cagliari)2
Dieng (Lampi Milano)1
Nesossi (Thunder’s 5 MI)1
Oliveri (Umbria Redskins BXC)1
Spiga (Thurpos Cagliari)1

PROSSIMO TURNO

DataCittàCampoOraGara
10/06IglesiasComunale14:00Thurpos Cagliari – Fiorentina BXC
10/06BolognaPietro Leoni15:00Fortitudo Bologna WS – Leonessa BXC
11/06RomaAcquacetosa10:30Roma All Blinds – Thunder’s 5 MI BXC
11/06MalnateGurian15:00I Patrini Malnate BXC – Lampi Milano
    Riposo: Umbria Redskins BXC

Intitolato ad Umberto Calzolari il centro sportivo di Casteldebole


Nella foto sopra lo striscione con la scritta Centro Tecnico Giovanile “Umberto Calzolari”

Nella mattinata di domenica 4 giugno 2023 a Casteldebole (Bologna) si è svolta la cerimonia di intitolazione ad Umberto Calzolari del complesso sportivo comprendente il campo da baseball Leoni, il campo da softball Spada ed il campetto da mini baseball “Leoncino”.
La data che volutamente si è scelta per l’evento è quella nella quale Umberto avrebbe compiuto 85 anni. A ricordarlo erano presenti moltissimi di coloro che avendolo conosciuto per i più svariati motivi hanno comunque serbato di lui un ricordo indelebile.
C’erano i compagni di squadra dei suoi primi momenti da giocatore, i compagni di squadra dei momenti più alti della sua carriera, i ragazzini diventati poi campioni ed uomini che lui allenò con un programma veramente innovativo, i giocatori della squadra della Fortitudo Bologna White Sox (uno dei due team della partita originale di BXC) e tutti coloro che, passato il periodo attivo di gioco, lo avevano seguito nelle sue avventure “utopistiche” che puntualmente riusciva a realizzare: il primo tunnel di battuta da palestra montabile in 5 minuti, il campo di Casteldebole sorto dal nulla e realizzato con una precisione e competenza che ancora oggi stupiscono, e poi, dulcis in fundo, tutta la strumentazione che ha permesso e permetterà ai disabili visivi di tutto il mondo di praticare il BXC .
Per tutti i presenti è stata sì una cerimonia ma è stato soprattutto il compleanno di un grande uomo che nessuno riesce a dimenticare perché è tutt’ora parte della nostra vita.

Vi ricordiamo per chi volesse seguire l’appuntamento settimanale di BXC STORIES in diretta sulla nostra pagina Facebook stasera lunedì 5 giugno alle ore 21.
Di seguito il link dell’evento:
https://fb.me/e/2v6kKT322