Dolphins, il ritorno del Softball ad Anzio

Pubblicato il Nov 29 2020 - 1:20pm by Massimo Moretti

Nello scorso 6 e 13 settembre la squadra di softall dei Dolphins Anzio è scesa in campo, per disputare le prime partite ufficiali della stagione, e proprio anche con l’inaugurazione del nuovo campo adiacente (dedicato principalmente al softball) a quello già esistente dello stadio Reatini, la compagine e di Anzio allarga la sua attività dando finalmente lustro alla disciplina del softball che torna protagonista, direi finalmente sul territorio di Anzio e Nettuno. Abbiamo il piacere di intervistare Orlando Gagliardo responsabile softball della società neroniana.

Le due partite contro Atoms Chieti è stato il primo passo ufficiale dei Dolphins Anzio, in questa stagione per il softball, come giudichi questa prima esperienza?

“Quando si riesce a portare le ragazze a giocarsi i play off per la serie A2 è sempre una bellissima cosa soprattutto con una squadra così giovane infatti ci è mancata soprattutto l’esperienza, comunque il prossimo anno ci riproveremo sperando di arrivarci con qualche partita in più giocata e con un pizzico di esperienza in più”.

Finalmente nella nostra zona trova spazio il softball spesso dimenticato progetti per il futuro?

“Be noi come Dophins Anzio ci abbiamo sempre creduto infatti questo progetto è iniziato nel 2016 e quest’anno finalmente dopo 5 anni siamo riusciti a coprire tutte le categorie con le under 12, 15, 18 e serie B, ovviamente cercheremo di continuare a crescere negli anni diventando una solida realtà”.

Tante difficoltà in questa stagione con l’emergenza COVID ma tanta felicità questo il risultato più importante?

“Si in effetti quest’anno la società si era organizzata molto bene chiamando dei preparatori, atletici esterni proprio per lavorare nei mesi di off season per far a riavivvare  pronti atleticamente tutti i ragazzi e le ragazze ma purtroppo con i circa 3 mesi di stop per via del COVID 19, hanno perso il lavoro fatto, poi quando finalmente è ripartito tutto erano tutti contenti soprattutto le ragazze perché sapevano che per farle giocare di più avevamo iscritto la squadra in serie B con un grosso sforzo da parte della società, poi invece nel girone si sono ritirate tutte e ci siamo ritrovati a giocare direttamente i play off contro il Chieti che è una squadra più esperta ed attrezzata di noi con molte giocatrici che hanno fatto vari campionati in A2 ed ovviamente hanno avuto la meglio sulle nostre ragazze ma che erano comunque contente per aver giocato poi vista l’amicizia che ce con la società delle Atoms Chieti gli abbiamo chiesto di fare altri inning  e loro hanno accettato subito perché anche loro vista la stagione avevano giocato solo qualche amichevole. Oltretutto la cosa bella ed emozionante e stato vedere che la partita ha chiamato tanto pubblico a sostenere le nostre ragazze e per noi è stata una grande vittoria”.

Presentaci lo staff tecnico ed il roster della squadra di  softball ?

“Per quanto riguarda lo staff tecnico credo che siamo un ottimo staff che lavora tantissimo e cerca di migliorarsi sempre ed è composto da me Orlando Gagliardo da Andrea Scagnetti da Giusy Acquisto allenatrice e giocatrice ma quest’anno abbiamo alzato il livello dello staff con l’inserimento di Beatrice Del Rio che ha fatto un grandissimo lavoro con la squadra e soprattutto con le lanciatrici la squadra è composta da: Acquisto Giusy, Bianco Giulia, Casano Loreley, Estasio Marta, Farinelli Viola, Gagliardo Giada, Gagliardo Gloria, Scagnetti Mirea, Pineschi Michelle, Pirro Viviana, Porcari Ludovica, Noce Giulia, Ranucci Sara e Ruberto Chiara”.

 

WordPress Author Box
Massimo Moretti

Nato nel 1973....aspettando 17 anni lo scudetto. Semplice appassionato di baseball come tutti quelli che vivono nella città del Tridente. Ottima prima base nei tempi (mio giudizio) protagonista assoluto in una partita con la maglia dei Ragazzi del Nettuno B.C. contro gli americani della base Nato di Napoli (ho le prove ed i testimoni). Vanto una presenza al piatto con la maglia del Baseball Club Rovigo in serie C nono inning uomo in base sotto 3 a 1 in quel di Poviglio strike out senza gloria. Ho provato la scalata nelle Minors come da foto profilo ma senza successo. Più che un esperto sono un fanatico.