BSC Rovigo, grande successo per la “Cena al Buio” all’Hotel Cristallo.

Pubblicato il Feb 9 2023 - 10:57pm by Redazione Baseballmania

La prima “Cena al buio” organizzata a Rovigo è stata un vero successo. Un’esperienza unica, proposta dal Baseball Softball Club Rovigo in collaborazione con l’Hotel Cristallo di Rovigo, che sabato scorso ha coinvolto circa 60 ospiti, facendo registrare il sold out già qualche giorno prima. Amici del club rossoblù, familiari dei ragazzi della squadra rodigina di baseball per ciechi e anche alcune autorità locali. Tutti hanno potuto sperimentare in modo diretto le sensazioni e le problematiche che caratterizzano la quotidianità dei non vedenti.

Grazie al prezioso aiuto del direttore e dello staff dell’Hotel Cristallo sono stati completamente oscurati finestre e punti luce di una sala della struttura, creando così il buio più totale. Lì, suddivisi in cinque tavoli, si sono accomodati gli ospiti. Ad accompagnarli ai rispettivi posti i ragazzi della squadra di baseball per ciechi del Baseball Softball Club Rovigo, targato Itas Mutua, che per l’intera serata hanno vestito i panni dei camerieri. Alcuni di loro avevano già partecipato a eventi simili in altre città e i loro consigli sono stati preziosi per chi, invece, si è cimentato per la prima volta nel servizio di una “cena al buio”.

“Già il momento dell’ingresso in sala è stato emozionante – confessa Loris Bucca, coordinatore e tecnico del team rossoblù – I ragazzi sono stati splendidi nel metterci a nostro agio e nel fornirci, di volta in volta, indicazioni sui movimenti con cui ci servivano i vari piatti. Spesso si dice che si mangia anche con gli occhi. Ed è proprio così. E’ stato sorprendente, infatti, portare alla bocca cibi che non riuscivamo a vedere e che non ci erano stati prima presentati. L’intera serata ci ha fatto riflettere profondamente. Per noi ospiti è stata un’esperienza di un paio d’ore, ma per i nostri ragazzi e per tutte le persone non vedenti è una condizione costante a cui adeguarsi”.

Dopo il dolce la luce è tornata gradualmente grazie ad alcune candele. Lo chef dell’Hotel Cristallo ha esposto i piatti presentati durante la serata, svelando gusti che nel buio più totale molti avevano faticato a riconoscere. Toccante il momento in cui alcuni degli atleti non vedenti del Baseball Softball Club Rovigo hanno raccontato le loro esperienze sportive e di vita, coinvolgendo e strappando applausi a tutti i presenti.

Considerato il successo della serata, saranno sicuramente organizzate altre “cene al buio” in futuro. L’impegno del Baseball Softball Club Rovigo per avvicinare allo sport più persone disabili possibile fa e farà leva anche su iniziative del genere. L’obiettivo è portare i non vedenti di ogni età sul diamante per sperimentare il baseball e alimentare un movimento che, grazie anche all’avviata collaborazione con il Crazy San Bonifacio, sta confermando Rovigo come punto di riferimento regionale della disciplina.

“Nel frattempo gli allenamenti proseguono tra Rovigo e San Bonifacio – aggiunge Loris Bucca – Stiamo già preparando il grande appuntamento del 19 di marzo con la seconda edizione del ‘Lions Blind Date’, evento dimostrativo che sul nostro diamante di via Vittorio Veneto organizzeremo in collaborazione con Lions For Pets Rovigo. Saranno nostri ospiti i Lampi di Milano, vicecampioni d’Italia di baseball per ciechi, e non mancheranno gli addestratori del Centro di Limbiate di Milano, che come lo scorso anno proporranno una dimostrazione con i cani guida”.