Il “caso” del Siena Baseball Club al Convegno internazionale Afide di Cuba.

Pubblicato il Nov 24 2021 - 6:19pm by Redazione Baseballmania

Il caso del Siena Baseball Club targato Estra è stato oggetto di uno studio presentato da Jesus Barroso, Francesco Giusti ed Antonio Rodriguez durante il convegno internazionale di attività fisica e sport Afide, svoltosi per la nona edizione online a causa del Covid ed organizzato da Cuba Deportes (www.convencionafide.com).

Durante la prima giornata – all’interno del “V SIMPOSIO INTERNACIONAL DE CIENCIAS APLICADAS AL BEISBOL Y SOFTBOL” (“Quinto simposio internazionale di scienza applicata al baseball ed al softball”) è stato infatti presentato il case study (intitolato “Proyecto de desarrollo del Béisbol de la Sociedad de Béisbol en Siena”, vale a dire “Progetto di sviluppo del baseball della società di baseball di Siena”) riguardante la nuova società di baseball senese, fondata nel dicembre 2020 dai già citati Antonio Rodriguez e Francesco Giusti, assieme ad Irene Bonazzola (attuale Presidente), Federica Gambelli e José Sanchez.
 
La presentazione ha illustrato ai numerosi presenti l’attività svolta per creare, dal nulla, in pieno periodo di emergenza sanitaria, una nuova società di baseball: dall’attività scolastica, sia attraverso il progetto autonomo sostenuto dal Comune di Siena che con il progetto del CONI “Il bambino sceglie lo sport”, alla partecipazione al campionato regionale Under 12 ed a quello nazionale di serie C, grazie al sostegno degli sponsor Estra e Vismederi, alla partecipazione alla settimana di continuità didattica presso la “Tozzi”, all’organizzazione dei campi estivi presso il campo scuola “Renzo Corsi” di Siena (12 settimane per più di cento iscritti), all’operazione volta a ridare nuova vita al vecchio campo di calcio all’interno del Parco Ragazzi di Sarajevo, abbandonato da anni, oggi trasformato in un funzionale diamante per il baseball giovanile.
 
“E’ la prima volta che il baseball senese conquista un palcoscenico internazionale e ci auguriamo che questo possa essere di buon auspicio per il futuro”, ha affermato la dirigenza bianconera. “Per noi è stato un momento di crescita professionale, nonché di scambio di esperienze e di conoscenza scientifica. L’edizione 2021 di Afide è stata incentrata sul trovare soluzioni ai problemi che incidono sulla sostenibilità dello sviluppo dell’attività fisica e dello sport in generale e del baseball in particolare. Noi, presentando la nostra attività 2021, abbiamo contribuito, speriamo positivamente, alla causa”.

Lascia un commento