Doppia sconfitta in casa del Poviglio per il Piacenza baseball

Pubblicato il Set 14 2021 - 10:35am by Redazione Baseballmania

                                                                                   Foto di Aldo Scorsoglio

Si ferma a Poviglio la striscia di nove vittorie consecutive dei biancorossi. Come previsto, i padroni di casa giocano al massimo per due partite, essendo obbligati a vincere i restanti quattro incontri per sperare nella promozione in Serie A. Piacenza comunque vende cara la pelle ed impegna al massimo gli avversari.

GARA1

PIACENZA 0-0-2-1-0-0-0-0-0 3

POVIGLIO 0-3-1-1-0-0-3-1-R 9

Formazione: Perez ss, Minoia es, Cetti ec, Calderon dh, Cufré 3b, Molina (Pinoia) ed, Capra 1b, Gardenghi ric, Casana 2b. Lanciatori: Dall’Agnese (rl6.2 bv12 bb2 k7 pgl6), Macak (rl1.2 bv2 bb1 k0 pgl1). All. Marenghi G.

Il Piacenza parte forse con qualche timore reverenziale nei confronti degli avversari: si percepisce un pizzico di tensione tra i giocatori e qualche meccanismo ben oliato nelle precedenti uscite sembra non funzionare a dovere. Nonostante questo aspetto la partita rimane aperta fino al settimo inning sul punteggio di 5-3 in favore del Poviglio, che trova poi i quattro punti della sicurezza nel settimo e nell’ottavo attacco. Poviglio ovviamente mette in campo tutte le proprie forze, avendo la vittoria come unico risultato utile; la “fame” di vittoria si vede soprattutto in attacco ed il risultato rispecchia tutto sommato le prestazioni delle due squadre. Da segnalare in attacco le prove di Perez (due su tre con due punti battuti a casa e ben quattro basi rubate), Cetti (due su quattro con un doppio), Cufré, Gardenghi e Casana con una valida a testa. Solida anche stavolta la prestazione di Dall’Agnese sul monte, che completa sei riprese e due terzi, superando la soglia dei cento lanci ed ottenendo sette strikeout. L’aggressività dell’attacco avversario ha fatto il resto…

GARA2

PIACENZA 0-1-1-0-1-0-0-3-0 6

POVIGLIO 0-3-1-1-1-0-0-3-R 9

Formazione: Perez ss, Minoia ec, Cetti ric/es (Naccarella, Macak lan), Calderon 3b, Gibson dh/ric/1b, Molina ed/lan/es, Capra 1b (Gardenghi ric), Pinoia es/ed, Casana (Dall’Agnese) 2b. Lanciatori: Cufré (rl2 bv3 bb0 k2 pgl2), Molina (rl4 bv6 bb0 k6 pgl2), Naccarella (rl1.1 bv4 bb0 k1 pgl2) Macak (rl0.2 bv0 bb1 k0 pgl0). All. Marenghi G.

Approccio diverso per i ragazzi di Marenghi in gara due, che entrano in campo più sciolti e determinati ma che devono fare i conti con le assenze: Simone Sanna, Carnevale e Berretta impegnati con i playoff delle categorie giovanili erano già assenti certi, ai quali si aggiunge Lorenzo Sanna debilitato dal vaccino la notte prima della trasferta. Lo staff tecnico chiede così gli straordinari ad Ezequiel Cufré affidandogli il ruolo di lanciatore partente. Purtroppo i sovraccarichi di lavoro si fanno sentire presto e l’argentino è costretto ad abbandonare il campo dopo due riprese con fastidi muscolari. Piacenza comunque si porta in vantaggio al secondo inning grazie al fuoricampo di Calderon, che frutta il punto dell’uno a zero. Al cambio campo però Poviglio risponde per le rime e, con due valide ed un errore si porta in vantaggio 3-1. Piacenza accorcia al terzo: Singolo di Minoia che poi ruba la seconda e segna su valida di Cetti. Di nuovo avanti Poviglio con un punto al quarto, e nuovo riavvicinamento dei biancorossi al quinto grazie nuovamente ad una valida di Cetti che spinge a casa Perez. Picco d’orgoglio nell’ottavo attacco piacentino: sul punteggio di 6-3 in favore del Poviglio, Gibson apre il turno con un doppio, seguito da un singolo di Molina e da una profonda battuta di Gardenghi che si traduce in un doppio che consente ad entrambi i compagni in base di segnare. Gardenghi pareggia sull’azione successiva grazie ad un lancio pazzo. La parte alta dell’ottavo si chiude così con il parziale di 6-6. A questo punto i padroni di casa tirano fuori tutto quello che hanno e a suon di valide segnano i tre punti che decidono le sorti dell’incontro. Poco da recriminare per i biancorossi, che hanno affrontato una squadra solida che ha occupato il primo posto in classifica fino all’inaspettato scivolone di domenica scorsa a Fossano e che ora è determinata a recuperarlo per poter usufruire della promozione diretta in Serie A. La lotta tra Poviglio e Junior Parma sarà serratissima nei prossimi incontri e Piacenza potrebbe decidere le sorti del Campionato, dovendo affrontare proprio lo Junior tra due settimane nell’ultima giornata del 2021.

Risultati Girone A

Codogno-Ares Milano 2-0 (12-5 8-4); Junior Parma-Reggio Emilia 1-1 (1-2 6-3); Legnano-Fossano 1-1 (11-10 2-19); Poviglio-Piacenza 2-0 (9-3 9-6)

Classifica Girone A

Poviglio 23v 7p; Junior PR 21v 7p; Codogno 20v 8p; Reggio E. 18v 10p; Piacenza 16v 12p; Fossano 11v 17p; Ares MI 9v 21p; Avigliana 8v 20p; Legnano 2v 26p