Parla il capitano del Nettuno BC 1945:”Sapevamo di essere una macchina da guerra ma dovevamo adattarci alla A2. Ci siamo riusciti”

Pubblicato il Ott 18 2020 - 7:17pm by Giovanni Colantuono

Giuseppe Mazzanti alza il trofeo di 1° Classificati A2 Baseball

Trentanove punti prodotti. 390 di media battuta di squadra, con 4 fuoricampo, un triplo e otto doppi. L’attacco del Nettuno nel playoff promozione ha confermato la potenza e la determinazione mostrata in regular season. Tra i singoli spiccano i numeri del capitano Giuseppe Mazzanti, per lui .667 di media battuta con un fuoricampo, un triplo e 6 punti battuti a casa e 1.163 di media slugger. Un trascinatore!

Parliamo con il capitano del Nettuno del ritorno in A1 della squadra nettunese. Non è facile vincere quando si hanno i favori del pronostico. Non è facile vincere quando ci si deve adattare ad un campionato diverso da quello che si è abituati a giocare. Questa squadra l’ha fatto nel migliore dei modi, vincendo tutte le partite sul campo (l’unica sconfitta è quella a tavolino contro Paternò!). Cosa ha fatto, secondo il capitano Mazzanti, la differenza per far uscire fuori una stagione da imbattuti?

Paolino Ambrosino e Giuseppe Mazzanti

“Di questo ne avevamo parlato già a inizio campionato – dice Giuseppe Mazzanti – che questa squadra fosse una macchina da guerra. Il difficile era proprio adattarsi ad una serie inferiore senza perdere quella concentrazione e quella voglia di vincere e tornare dove è giusto che noi siamo. Ci siamo riusciti e ora siamo in serie A1. Diciamo che l’arma vincente è stata il gruppo, siamo una squadra non solo di grandi giocatori ma anche di grandi amici ed una cosa sola ci frullava in testa tornare ai grandi livelli. Cosi è stato, sempre comunque con umiltà, facendo tanti sacrifici e ora siamo di nuovo fra le grandi”.

Possiamo dire una vittoria che “vale doppio”? Si torna in A1 e con la forza della ritrovata unità nel baseball nettunese. Una spinta in più per preparare al meglio in ritorno in A1?

“Certamente, si torna nel grande palcoscenico tutti uniti e proprio questa unione ha dato un messaggio importante a tutta la città a tutti i tifosi che da qualche anno non speravano altro. Affrontare la serie A1 con questi presupposti sarà sicuramente più avvincente e appassionante. Da capitano dico che noi giocatori faremo il massimo per poter già dal prossimo anno far tornare il Nettuno tra le big del campionato ed in Europa, come già lo abbiamo dimostrato questo anno avendo centrato la promozione senza sconfitte sul campo. Adesso avanti tutta uniti più che mai con i tifosi che sicuramente non ci faranno mancare il loro affetto e appoggio”.

Nel 2021 ci sarà quindi da sfidare le grandi della A1. Bologna, San Marino e Parma sono avvisate. L’attuale roster è una base di partenza di assoluto valore?

“L’ossatura della squadra deve essere assolutamente questa – conclude Giuseppe Mazzanti – è da questo gruppo di nettunesi che si deve ripartire per programmare la prossima stagione. Anche perché questi ragazzi potranno essere protagonisti anche nei prossimi anni vista l’età media cosi giovane, togliendo me che vado per i 38 – dice sorridendo Mazzanti – magari tra qualche anno li potrò allenare, sarebbe un bellissimo sogno. Io penso che le altre squadre abbiano sempre temuto il Nettuno ma dal prossimo anno con questo gruppo dovranno temerci ancor di più, infatti la società vuole lavorare bene con questi ragazzi per il futuro del nettuno baseball e sono convinto che riuscirà nell’intento”.

Foto del fotografo di Redazione Lauro Bassani

WordPress Author Box
Giovanni Colantuono

Nato a Nettuno. Ha iniziato la carriera giornalistica nel 1991 nell’emittenza televisiva privata come autore e conduttore della rubrica settimanale sul baseball Casabase. Allievo del Piccolo Gruppo di Giornalismo Radio-Televisivo di Michele Plastino, ha poi collaborato con il quotidiano Il Tempo e con varie agenzie di stampa. Radiocronista di Idea Radio ed autore di due film reportage sulla Coppa Campioni di Parigi del ’91 e dell’Europeo del ’91. E’ stato per tre anni addetto stampa del Nettuno e collaboratore dei siti BaseballItalia.it e Baseball.it.. Nel marzo del 2012 è cofondatore di BaseballMania.it di cui è l'editore e il Direttore Editoriale.

Like us on Facebook
Giovanni Colantuono

Follow me on Twitter
Follow @https://twitter.com/g_colantuono on Twitter
Giovanni Colantuono

Lascia un commento