Ozanich, presunta indagine della Procura. Chi ha fatto la segnalazione?

Pubblicato il Feb 9 2019 - 8:01pm by Giovanni Colantuono

Non c’è pace per il baseball italiano alla luce dei nuovi sviluppi che si intrecciano sull’asse Rimini-Nettuno, ovviamente sponda City, ed ora anche Parma. Sollevata dal giornalista Mino Prati sul sito Baseball.it sembra esserci una situazione finita nelle mani della procura federale in merito al passaggio del francese Owen Ozanich alla corte di Poma.

I fatti li ricordiamo tutti. Il Rimini aveva annunciato l’ingaggio del nazionale francese poco prima di Natale, poi in seguito alla situazione che si è venuta a creare tra la squadra dei Pirati, il suo presidente Pillisio, ed il City, il giocatore è stato annunciato dal Parma. Ora come scrive Prati nel suo articolo ci sarebbe stata una segnalazione del Rimini alla procura su questa faccenda.

Da parte sua il Parma ha diramato una nota in cui si legge:

In merito all’articolo a firma del giornalista Mino Prati apparso oggi sul sito www.baseball.it dal titolo “Il caso Ozanich c’è”, il 1949 Parma baseball Club Asd comunica di avere verificato in via preliminare la sussistenza delle condizioni necessarie per procedere alla stesura dell’accordo con l’atleta e al relativo tesseramento nel rispetto delle procedure federali.

Se richiesta, il Parma baseball esibirà nelle sedi competenti tutta la documentazione cronologicamente repertoriata attestante la validità dell’accordo raggiunto”.

Dunque per il Parma la situazione è sotto controllo.

Quello che però ci risulta completamente pieno di contraddizioni è l’atteggiamento del Rimini, o meglio, di quello che è rimasto del Rimini. Si stanno perdendo tutti i giocatori, però il pensiero va sulla situazione di Ozanich. La prima domanda che ci viene, e su cui sarebbe bene ci fosse chiarezza, è su quale dirigente dell’attuale organigramma del Rimini ha fatto la segnalazione agli organi di giustizia della FIBS.

Consideriamo la tempistica degli atti ufficiali. Il Parma annuncia ufficialmente l’ingaggio di Ozanich il 26 gennaio. Pillisio viene interdetto per 120 giorni dal Tribunale della Fibs il 29 gennaio. Avrebbe quindi avuto il tempo per richiedere lui stesso l’intervento della procura.  C’è però un antefatto! Il 22 gennaio, lo stesso Pillisio in conferenza stampa aveva annunciato il suo arrivo nel Nettuno City come General Manager, quindi doppio ruolo? Presidente del Rimini e GM del Nettuno City? Va tenuto presente che in data 18 gennaio, in una intervista rilasciata a Baseball.it, lo stesso Pillisio già parlava da ex presidente dei Pirati. Il che significa che probabilmente in quella data non fosse già più lui a ricoprire quel ruolo alla guida del Rimini. E’ quindi difficile pensare che  sarà stato lo stesso Pillisio a procedere con la richiesta di intervento della procura. Nel dubbio, escludiamo dunque Pillisio. A questo punto ci chiediamo chi ha segnalato il fatto di Ozanich alla FIBS? In realtà conoscere chi sia è anche legato al secondo dubbio che ci viene in mente. Questo dirigente agisce in maniera difficile da comprendere e comunque in maniera a dir poco strana e contraddittoria. Sta buono e tranquillo nel vedere i vari Alvarez, Ruiz, Hernandez, Angulo e Ustariz annunciati dal Nettuno City, mentre qualche giorno prima è stato pronto a segnalare alla FIBS l’ingaggio di Ozanich da parte del Parma. Ricordiamo a questo dirigente che anche Alvarez fu annunciato dal Rimini.

Riteniamo giusto che un dirigente tuteli la propria società, legittima quindi la richiesta di una verifica alla procura federale nel caso di Ozanich, ma allora la richiesta di verifica deve essere fatta per tutte le situazioni in cui si sta trovando la squadra dei Pirati che ha visto andare via tutti i suoi migliori giocatori che stanno seguendo la stessa strada annunciata dal presidente Pillisio in quella conferenza stampa del 22 gennaio. Compreso Alvarez che come Ozanich, ripetiamo, era stato ufficializzato dal Rimini!

 

 

 

 

WordPress Author Box
Giovanni Colantuono

Nato a Nettuno. Ha iniziato la carriera giornalistica nel 1991 nell’emittenza televisiva privata come autore e conduttore della rubrica settimanale sul baseball Casabase. Allievo del Piccolo Gruppo di Giornalismo Radio-Televisivo di Michele Plastino, ha poi collaborato con il quotidiano Il Tempo e con varie agenzie di stampa. Radiocronista di Idea Radio ed autore di due film reportage sulla Coppa Campioni di Parigi del ’91 e dell’Europeo del ’91. E’ stato per tre anni addetto stampa del Nettuno e collaboratore dei siti BaseballItalia.it e Baseball.it.. Nel marzo del 2012 è cofondatore di BaseballMania.it di cui è l'editore e il Direttore Editoriale.

Like us on Facebook
Giovanni Colantuono

Follow me on Twitter
Follow @https://twitter.com/g_colantuono on Twitter
Giovanni Colantuono

1 Commento Unisciti anche tu alla conversazione!

  1. alby66 12 febbraio 2019 at 10:48 -

    allora ozanich andrà a giocare in una società che non esiste più???mi sembra abbastanza bizzarro….così disse il sig.mignola nella intervista su baseballmania……secondo me regna la confusione più totale……chi riposa la prima di campionato???ma basta finiamola con sta buffonata…..ma che indagine???la fibs è muta…come al solito…..marcon cosa aspetta ad escludere rimini???visto che non è in regola???almeno una risposta.unaaaaaaaa!!!!!!