Mercato A1, Paolini e Koutsoyanopulos rinnovano con Parma

Pubblicato il Set 11 2018 - 11:17pm by Redazione Baseballmania

Il Parma baseball è lieto di comunicare di aver raggiunto un accordo per la stagione 2019 con gli atleti Aldo Koutsoyanopulos e Ricardo Paolini.

L’intesa, firmata nella serata di lunedì 10 settembre, è stata ratificata alla presenza degli atleti, del Presidente Paolo Zbogar e del Main Sponsor Luca Meli.

Ricardo Paolini ha sottoscritto un accordo biennale mentre Koutsoyanopulos ha firmato un contratto annuale con opzione anche per il 2020.

Paolini è partito ieri alla volta di Caracas (Venezuela) mentre Koutsoyanopulos si è unito al gruppo degli atleti che prenderanno parte la prossima settimana al “Super Six” con la nazionale maggiore.

 

7 Commenti Unisciti anche tu alla conversazione!

  1. marco 12 settembre 2018 at 13:51 -

    Ottimo soprattutto vedere una società già attiva e comunicativa in un periodo in cui le notizie arrivano con il contagocce…spero ovviamente nelle conferme di Mirabal e soprattutto di Casanova…leggevo che siamo alla ricerca di una mazza pesante da mettere nel centro del line-up oltre che, ovviamente, ricostruire il monte di lancio…Sempre forza ragazzi manca l’ultimo gradino!!!!

  2. luigi 13 settembre 2018 at 09:46 -

    Uno spiraglio che viene da Parma; le notizia con il contagocce sono in linea con la pochezza del rimanente movimento della prima serie. Fortitudo ok già fatti annunci roboanti per il prossimo anno, in primis la conferma dello sponsor e quindi avanti così. Segue Parma meravigliosa realtà fatta di managerialità e programmazione nel mlt che deriva anche dal back ground culturale sportivo che c’è in zona. Nettuno? Fortini ha fatto miracoli si spera ne faccia di più, l’altro Nettuno che fine farà? San Marino tutto tace ma bene o male la finanza non manca e raccattando giocatori di qua e di la in qualche modo si ricostruisce. I “presidenti” di Rimini, dopo i due schiaffoni presi quest’anno sul più bello, che intenzioni hanno? Le ultime due del campionato invece? Padova è un mistero di sopravvivenza, Padule invece….Si attendono le neo promosse anche.

  3. Momo 13 settembre 2018 at 13:18 -

    Fortini ha fatto miracoli ma a Nettuno è iniziato l’ennesimo tentativo per farlo fuori. Sembra che siano addirittura Bagialemani e De Carolis in prima linea per fare in modo che si mischino di nuovo le carte. Questo significa che quanto iniziato anni fa per distruggere il baseball a Nettuno arriverà a compimento. Fortini si è costruito una credibilità con tanto lavoro e penso tante risorse investite, se ora vuole rovinare tutto cederà a questo ennesimo tentativo della vecchia dirigenza di ritornare al timone di comando. Magari una volta entrati arriveranno anche i reduci dal Nettuno Baseball City pronti a salire sul treno in corsa. Tutto questo con l’accademia che probabilmente ha gia dato il bene stare al piano elimina Fortini

  4. Troiani Giuseppe 13 settembre 2018 at 19:51 -

    Porco mondo!!!! Tutte ste notizie da Nettuno e il campionato è finito 2 settimane fa? Bagialemani, De Carolis il Nettuno City??? Ma non vi firmate… Come dicono a Nettuno… CHE TE TENGO DA DI… BOOOOH

  5. Fabrizio 14 settembre 2018 at 12:32 -

    Ditemi che state scherzando. Che cosa c’entrano quei tizi citati con Fortini e l’academy di De Franceschi e Mazzanti. Dovrebbero essere improvvisamente impazziti per riportare certa gente nel baseball nettunese. Gli scheletri è bene lasciarli negli armadi

  6. armando paggetti 14 settembre 2018 at 13:57 -

    Ed ecco, dopo il solito enigma per come sarà il prossimo campionato di massima serie, ripresentarsi la telenovela Nettunese, da osservatore esterno fa solo tristezza vedere questa nuova serie di diatribe che fanno solo del male a questa Città ed alla sua storia. Buona fortuna.

  7. max 15 settembre 2018 at 11:49 -

    Forse ora capisco perchè dal 1973 al 1990 e dal 2001 non si vince lo scudetto….