La società del Patron Piero Fortini ha completato l’iter per l’iscrizione al campionato entro i termini stabiliti dalla Fibs:”Grazie a tutti, un grande lavoro di squadra”

Pubblicato il Gen 11 2018 - 9:44pm by Giovanni Colantuono

Nei termini stabiliti dalla FIBS, del 12 gennaio, il Città di Nettuno Academy ha completato l’iter per l’iscrizione al massimo campionato di SerieA1. A tutti gli effetti la squadra di Manager Trinci è l’ottava formazione al via per la stagione 2018. Se ancora qualche fake news, fatta uscire ad arte per creare confusione, metteva in dubbio la presenza di due squadre nettunesi nella massima serie, oggi tutto viene smentito.

“Abbiamo portato a compimento un grande lavoro iniziato nei mesi scorsi – ha dichiarato nel pomeriggio di oggi il Patron Piero Fortini – nei termini stabiliti dalla federazione abbiamo formalizzato la nostra iscrizione al campionato di SerieA1. Il ritorno nella massima serie era il nostro principale obiettivo quando abbiamo iniziato ad inizio 2017 il percorso insieme allo staff dirigenziale e tecnico dell’Academy. Abbiamo cercato di allestire un roster per cercare di vincere il campionato di Serie A Federale, ma i tempi erano troppo stretti per fare un mercato mirato alla promozione. Sul campo abbiamo fatto il massimo qualificandoci per la Wild Card dei playoff e arrivando nella finalissima di Coppa Italia. Mentre la stagione progrediva abbiamo iniziato a lavorare sul futuro per farci trovare pronti nel momento in cui, con la riforma del campionato, si poteva aprire l’opportunità dei ripescaggi. Oggi possiamo ben dire di aver fatto tutto nel migliore dei modi, abbiamo programmato bene e siamo a pieno titolo ritornati nel massimo campionato”.

Missione comunque non facile, per questo il lavoro delle dirigenza è stato fatti nel migliore dei modi:

“Non era facile perchè quel tentativo di squadra unica tentato nel 2016 è stato un fallimento – continua Fortini – abbiamo pagato cara quella stagione. Non voglio più parlare di quello che ci hanno fatto, dico solo che non ci siamo dati per sconfitti. La nostra volontà di continuare ad esistere e di ritornare dove qualcuno voleva che noi non dovevamo esserci, è stata più forte di tutto e tutti. Volevano sostituirsi a noi, impossessarsi di tutto, come in passato era già successo con il benestare di chi chiudeva gli occhi e permetteva di tutto. Oggi fortunatamente i tempi sono cambiati. Ringrazio tutti coloro che ci hanno creduto, ringrazio chi mi è stato sempre vicino anche nei momenti più difficili, ricordandomi che potevamo farcela, che avevamo il dovere di difendere la storia che questo club rappresenta, anche quando facevamo la conta e non avevamo più giocatori per allestire un roster. Oggi c’è qualcun’altro in questa situazione. Grazie agli splendidi ragazzi che sono andati in campo con  orgoglio in serie A Federale, allo staff tecnico che ci ha messo la faccia in un momento non certo facile. Grazie ai dirigenti, in particolare Paolo Bernardi, Leo Mazzanti e Roby De Franceschi che hanno creduto nel progetto di far continuare a vivere il Città di Nettuno garantendogli alle spalle un grande settore giovanile. Raccogliamo i frutti di tutto il lavoro, diventato intenso da settembre ad oggi. Dovevamo costruire e programmare, costruire un roster e programmare un salto di categoria. Permettetemi di dire che siamo stati perfetti, un grande lavoro di squadra. Oggi siamo in SerieA1 e la squadra è gia praticamente completata”.

 

WordPress Author Box
Giovanni Colantuono

Nato a Nettuno. Ha iniziato la carriera giornalistica nel 1991 nell’emittenza televisiva privata come autore e conduttore della rubrica settimanale sul baseball Casabase. Allievo del Piccolo Gruppo di Giornalismo Radio-Televisivo di Michele Plastino, ha poi collaborato con il quotidiano Il Tempo e con varie agenzie di stampa. Radiocronista di Idea Radio ed autore di due film reportage sulla Coppa Campioni di Parigi del ’91 e dell’Europeo del ’91. E’ stato per tre anni addetto stampa del Nettuno e collaboratore dei siti BaseballItalia.it e Baseball.it.. Nel marzo del 2012 è cofondatore di BaseballMania.it di cui è l'editore e il Direttore Editoriale.

Like us on Facebook
Giovanni Colantuono

Follow me on Twitter
Follow @https://twitter.com/g_colantuono on Twitter
Giovanni Colantuono

1 Commento Unisciti anche tu alla conversazione!

  1. Flavio orati 11 gennaio 2018 at 22:20 -

    Grandi ragazzi….. dajeeee e namoooo..!!!