Ceccaroli:”Nettuno ha giocatori di grande livello. Mi aspetto due belle partite”

Pubblicato il Mag 17 2018 - 9:45pm by SDrudi

Freddy Noguera

Il Rimini Baseball dopo aver incassato la prima sconfitta stagionale Sabato pomeriggio contro il Padule del fenomenale Banos si preparano per l’insidiosa trasferta in terra nettunese contro il Città di Nettuno reduce dal doppio successo ottenuto nel derby cittadino. La squadra del manager Trinci schiererà come partenti in gara1 il canadese ex MLB Scott Richmond (1v 0p Pgl 1.75 32 k), mentre in gara2 uno fra Castillo (1v 1p Pgl 3.95) e Frias (2v 1p Pgl 3.86). Dal bullpen pronti a subentrare Simone e i giovanissimi Ciarla e Scotti. Lo staff tecnico nettunese ha diverse opzioni per lo schieramento difensivo visto anche la profondità e qualità del roster. In questo inizio di stagione ottimo il rendimento nel box di battuta per Rodriguez (.382 più 2 homer), Montiel (.320) e Sparagna (.304 più 2 homer) senza dimenticare il forte slugger cubano Aguilera (.241) apparso in netta ripresa e il ritorno dall’infortunio di Ambrosino (2 partite giocate).

Abbiamo ascoltato il manager riminese Ceccaroli prima della trasferta nettunese.

Come avete analizzato a freddo la prima sconfitta stagionale contro il Padule della scorsa settimana? Come giudichi la prestazione di Logan Duran?

Prima di tutto faccio i complimenti a Banos che come contro San Marino e Bologna ha lanciato veramente una grande partita. Sicuramente i nostri battitori avrebbero potuto far meglio ad inizio gara. La battuta di Celli al settimo è stata decisiva per le sorti della partita visto che ha fruttato un solo punto grazie alla grande giocata difensiva di Maldonado. Logan Duran ha lanciato bene per 6 riprese ha concesso una sola valida. La velocità era notevole, l’unico lancio che secondo me ha sbagliato è stato su Maldonado che ci è costato il doppio decisivo. Bravi anche i battitori del Padule che hanno scelto i lanci giusti per farci male. Faremo comunque tesoro di questa partita.

Questo fine settimana vi aspetta la difficile trasferta di Nettuno contro la squadra nettunese del manager Trinci che vorrà rimanere in zona playoff da protagonista. Come hai preparato questo big match che vi attenderà allo Steno Borghese?

Il Città di Nettuno è una squadra che ambisce ai playoff come noi. Ha giocatori di grande livello in tutti i reparti. Hanno recuperato anche un grande giocatore come Ambrosino che può fare la differenza in qualsiasi momento. Dovremo fare dei turni di qualità e mettere in gioco la pallina il più possibile per mettere pressione alla loro difesa visto che al momento ha commesso qualche errore di troppo. Bisogna fare meglio nel box rispetto alle ultime due settimane. Stiamo andando bene con la difesa e la corsa sulle basi quindi finora siamo soddisfatti del nostro percorso.

Rispetto alle precedenti settimane hai qualche defezione? Rotazione dei partenti confermata?

Ho tutti a disposizione. I partenti saranno Duran e Ruiz. Durante le due partite cercherò di utilizzare tutti i giocatori del roster. Mi aspetto due belle partite e tanto pubblico sugli spalti.

Il doppio incontro avrà inizio Venerdì sera alle ore 20.30 (18 Maggio) sul diamante dello Stadio Borghese di Nettuno dove si disputerà gara1, mentre il giorno seguente si giocherà gara2 (playball ore 20.30). Gli arbitri designati per questa doppia sfida saranno Taurelli, Pizziconi e Fabrizi.