Bologna allo Steno Borghese, contro quale City?

Pubblicato il Lug 5 2019 - 1:13pm by Redazione Baseballmania

Rodriguez Ferrini

Al giro di boa del girone di ritorno di regular season del massimo campionato italiano di baseball di serie A1, sul piatto degli appassionati del batti e corri ecco la sfida più importante di questa fase della stagione. Il quarto turno prevede infatti la trasferta della capolista UnipolSai Assicurazioni Fortitudo Bologna (15 vittorie, 3 sconfitte) sul Tirreno contro il  Nettuno Baseball City, che insegue a due lunghezze i campioni d’Europa (13-5), ma che fino al pregame non si conoscerà con quale squadra scenderà in campo. I problemi finanziari del club nettunese non sono stati risolti, gli stranieri e qualche giocatore italiano sono in “stato di agitazione” con il forte dubbio se giocheranno contro la capolista. Gran parte del roster è in attesa dei pagamenti degli stipendi arretrati. In caso di defezioni, il City potrebbe scendere quindi in campo con una formazione ampiamente rimaneggiata.  Si gioca naturalmente allo stadio Steno Borghese di Nettuno, venerdì 5 e sabato 6 luglio alle ore 20.30. In contemporanea, nei campi di Castenaso e Godo, la sfida per evitare l’ultimo posto in una classifica che “piange” per le due matricole, rispettivamente ferme a sole 2 e 3 vittorie in campionato. Mentre riposa il San Marino (10-8), di altro tenore il doppio confronto di sabato a Parma, con i locali (10-8) che ospitano il Redipuglia (7-9), che in caso di doppia vittoria entrerebbe clamorosamente in zona playoff.

All’andata furono due successi netti per i biancoblu al Gianni Falchi, in un certo modo inattesi nei modi e nella forma, vista la consistenza, soprattutto in fase offensiva, che aveva dimostrato la squadra laziale sin dalle prime apparizioni. Il weekend in realtà si collocò al centro di un momento di difficoltà per la squadra allora allenata da Morville, in seguito sostituito alla guida tecnica. Quelle di Bologna (4-10 e 5-16 con manifesta inferiorità) furono la terza e la quarta sconfitta consecutiva del City, che proveniva da un weekend “nero” in casa col San Marino e in quello successivo avrebbe pareggiato col Parma, vincendo garadue. Il rendimento dei laziali successivamente è stato ineccepibile, fino al doppio successo lo scorso weekend sotto il Titano. 9-1 è il ranking nelle ultime 10 gare, con una striscia aperta di 8 vittorie consecutive, meglio dei biancoblu (7-3 e 3). L’attacco è il punto forte dei tirrenici che battono con la media di .326 contro .269 della Fortitudo, totalizzando più valide, più doppi, più fuoricampo (30 in 18 gare ….) e naturalmente segnando più punti. Bologna però, oltre a vincere lo scontro diretto nel girone d’andata, si è fatta apprezzare soprattutto in difesa (12 errori contro 24 del Sipro) e sul monte di lancio (ERA 3.46 contro 4.94). Basta una vittoria alla UnipolSai, già qualificata ai playoff, per blindare il primo posto in classifica, che significa certezza di disputare anche nel 2020 la massima competizione europea.

Il manager biancoblu Daniele Frignani ne è consapevole: “… sappiamo tutti che Nettuno è seconda in classifica, sappiamo che loro hanno il miglior attacco e fare risultato positivo vorrebbe dire mettere una buona ipoteca sul primo posto, obiettivo al quale teniamo molto”. Tutto pronto per la trasferta più lunga, poi ci sarà un turno di riposo, utile anche per svuotare l’infermeria occupata dai lanciatori di formazione italiana, a partire da Pizziconi, ancora indisponibile in questo weekend. Stanno migliorando invece gli altri “acciaccati”, ma non è ancora possibile definire la rotazione per la seconda partita. Garauno invece sarà aperta come di consueto da Raul Rivero. Al completo infine il folto gruppo dei position players.

1 Commento Unisciti anche tu alla conversazione!

  1. Daitarn 6 luglio 2019 at 00:49 -

    Mi e’ piaciuto Nicola Garbella,oltre ad essere un ottima mazza sa anche lanciare discretamente,veramente notevole,un grande applauso ai tifosi nettunesi,sempre sul pezzo,non ho parole,meritate uno squadrone.