Assenti Paoletti, Giordani e Lionetti. Scerrato:”Cambieremo qualcosa anche nella rotazione dei lanciatori”

Pubblicato il Mag 16 2014 - 3:25pm by Giovanni Colantuono

Settimana difficile per il Nettuno quella che porta al doppio confronto con il San Marino. La squalifica per una giornata inflitta al campo, con l’obbligo di disputare una gara a porte chiuse, le squalifiche al manager Scerrato e ai due coach Sandro Guerra e Bartolo Cuevas. A questo si sono aggiunte le defezioni di Alessandro Paoletti, Federico Giordani e David Lionetti che non sono disponibili per il doppio confronto con i campioni d’Italia di San Marino. Squadra quindi da rivoluzionare in vista del playball di questa sera a Serravalle:

“Purtroppo per infortuni e per problemi di lavoro e personali perdiamo Paoletti, Giordani e Lionetti – dice il manager Claudio Scerrato – abbiamo anche un roster corto e quindi siamo in difficoltà. Però ci sono ragazzi di valore come Lo Giudice, Giusti e Cestarelli che dimostreranno tutto il loro valore. Spero che faranno così bene da mettermi in difficoltà nelle prossime partite per fare le scelte”.

In settimana si è allenato Mirco Caradonna, reduce da un problema alla spalla. Verrà utilizzato a San Marino?

“Mirco Caradonna andava nel box di battuta anche da sinistro – dice Scerrato – a causa del problema alla spalla, in questa settimana, si è allenato in battuta da mancino e per non rischiare sarà così anche in partita. Probabilmente Caradonna giocherà, in gara 1, esterno destro con Manuel Giusti in seconda base. Per gara 2 vedremo in seguito”.

In molti caldeggiano l’utilizzo di Frailyn Florian come partente nella gara degli ASI:

“Purtroppo Florian, per necessità lavorative, non può effettuare normalmente gli allenamenti insieme alla squadra, non l’ho ad esempio a disposizione per provare le giocate difensive insieme alla squadra. Anche nei giorni delle partite arriva allo stadio ad una certa ora dopo aver lavorato. Ha quindi bisogno di recuperare energie fisiche e mentali. Se l’avessi avuto a disposizione di più nelle ultime settimane, probabilmente sarebbe stato lui il partente contro Padova e Bologna”.

A San Marino, ad esempio, Florian arriverà soltanto nella giornata di sabato. Scelte quindi obbligate?

“Per San Marino stiamo pensando a sconvolgere la nostra rotazione – dice il manager del Nettuno – quando le cose iniziano a non andare bene è giusto cambiare qualcosa”.

Quindi potrebbe esserci un cambiamento sul monte ASI?

“Vedremo, Yuri Morellini ha già fatto quattro partenze di cui due ottime. E’ chiaro che stiamo valutando anche altre soluzioni. Comunque non abbiamo ancora deciso chi sarà il partente di gara 1, in questo stiamo valutando dei cambiamenti. Andiamo a San Marino per conquistare almeno una vittoria, giocheremo per questo risultato e quindi dobbiamo mettere in condizione la squadra di dare il massimo in entrambe le gare consapevoli che a noi una vittoria a San Marino va benissimo”.

Anche perché l’1-1 consentirebbe di chiudere l’intergirone agganciati al vertice della classifica, per giocarsi poi le possibilità di qualificazione alla seconda fase contro Rimini, Parma e Nettuno2.

“A questo punto della stagione non possiamo nasconderci, ci giocheremo le nostre opportunità per conquistare l’accesso alla seconda fase della IBL. Tutte le partite da adesso in poi saranno decisive. A noi dispiace solo aver perso una partita in più tra quelle alla nostra portata, soprattutto quella persa in casa con il Padova che l’abbiamo regalata noi agli avversari. Ma anche a Godo abbiamo buttato via una vittoria. Dobbiamo evitare lo sweep, che a questo punto del campionato potrebbe essere decisivo, e comunque non è facile per nessuno vincere due partite. Lo stesso Bologna che è costruito per vincere, ha faticato moltissimo per conquistare gara 1 qui a Nettuno”.

Gara 2 tra San Marino e Nettuno, in programma domani sera alle ore 20,30 verrà trasmessa in radiocronaca diretta su Baseballmania.eu. Vi forniremo domani l’articolo per l’accesso alla nostra web radio Baseballmania OnAir.

WordPress Author Box
Giovanni Colantuono

Nato a Nettuno. Ha iniziato la carriera giornalistica nel 1991 nell’emittenza televisiva privata come autore e conduttore della rubrica settimanale sul baseball Casabase. Allievo del Piccolo Gruppo di Giornalismo Radio-Televisivo di Michele Plastino, ha poi collaborato con il quotidiano Il Tempo e con varie agenzie di stampa. Radiocronista di Idea Radio ed autore di due film reportage sulla Coppa Campioni di Parigi del ’91 e dell’Europeo del ’91. E’ stato per tre anni addetto stampa del Nettuno e collaboratore dei siti BaseballItalia.it e Baseball.it.. Nel marzo del 2012 è cofondatore di BaseballMania.it di cui è l'editore e il Direttore Editoriale.

Like us on Facebook
Giovanni Colantuono

Follow me on Twitter
Follow @https://twitter.com/g_colantuono on Twitter
Giovanni Colantuono