Annuncio ufficiale della T&A che ingaggia Nicola e Giovanni Garbella

Pubblicato il Set 25 2019 - 1:22pm by Redazione Baseballmania

L’ultima vittoria della stagione il San Marino Baseball l’aveva ottenuta in quel 7 agosto, nel match che è valso il 3-1 nella serie di semifinale col Nettuno City. Poi le Italian Baseball Series, finite sul 3-0 per la Fortitudo Bologna. A quel 7 agosto torniamo perché in quella partita giocarono, con rendimento eccellente, Nicola e Giovanni Garbella, da oggi ufficialmente nuovi arrivi sul Monte Titano.

I due fratelli Garbella vestiranno ufficialmente la casacca del San Marino Baseball nella stagione 2020. Per loro, un’ultima stagione al Nettuno City culminata con una serie di playoff nella quale hanno sicuramente mostrato tanta qualità. In quel 7 agosto, 1/3 nel box per Giovanni e 1/4 per Nicola, che in aggiunta salì sul monte da protagonista con una gara da 120 lanci e 8 riprese. Per Giovanni una regular season da 298 di media battuta, 4 fuoricampo e 18 punti battuti a casa, per Nicola invece 315 di media, 3 fuoricampo e 20 rbi.

Giovanni Garbella, esterno classe ’96, dopo aver terminato il suo percorso con Valparaiso University con oltre 300 di media battuta nell’anno da senior, è approdato in Italia. Con Rimini ha giocato la Coppa Campioni 2017 e poi il campionato 2018, poi l’arrivo nel 2019 al Nettuno City.

Insieme a lui percorso non del tutto dissimile per Nicola, a Nettuno nel 2019 e a Rimini nel 2018. Nicola Garbella, 27 anni a dicembre (è nato l’11/12/1992), è arrivato in Italia, a Grosseto (A Federale), nel 2014, in uscita da Cal State Northridge. Poi a Parma, a seguire a Rimini nel 2017 e infine l’ultima annata al City. A San Marino, oltre all’utilità che potrà esprimere in altri ruoli in campo, Nicola Garbella verrà utilizzato anche come lanciatore.

Il San Marino Baseball dà il benvenuto a Giovanni e Nicola e li attende per una grande stagione 2020!!!

11 Commenti Unisciti anche tu alla conversazione!

  1. MAX 25 settembre 2019 at 14:00 -

    resto basito

  2. Daitarn 25 settembre 2019 at 19:33 -

    Ma a Nettuno sembrava essere tornato il sereno con un’altro imprenditore assieme a Pillisio o… mi sono perso qualcosa?

  3. Carmelo 25 settembre 2019 at 23:06 -

    Inizia la grande fuga dal Nettuno City come gia accaduto due anni fa quando i giocatori non pagati andarono via tutti da quella squadra. La storia si ripete e non poteva andare diversamente. Iniziano i due Garbella e andranno via tutti

  4. alby66 26 settembre 2019 at 08:11 -

    inanzitutto complimenti al buon mazzotti che ha preso due bravi giocatori che anche parma aveva già contattato nei giorni scorsi….se non ho visto male…..caro daitarn non so cosa ti hanno riferito da nettuno ma la situazione in riva al tirreno è disperata pillisio è vicino a nuove sanzioni da parte della federazione (credo debba pianificare un buco enorme lasciato in quel di rimini….)all’orizzonte unica possibilità il subentro in serie a da parte dell’altra società di nettuno(2)speriamo nel macerata e nel collecchio……altrimenti sarà un problema arrivare ad un numero decente….e occhio al possibile ribaltone tecnico a parma….saluti dalla citta ducale

    • Daitarn 26 settembre 2019 at 23:18 -

      Ribaltone tecnico???A cosa alludi?

  5. alby66 26 settembre 2019 at 17:33 -

    ma vogliamo commentare l’annuncio del foggia calcio…..simone pillisio club manager??????che bidone….che farsa……ridcolo al cubo….ineleggibile…..senza parole

  6. Daitarn 26 settembre 2019 at 23:16 -

    Pazzesco,sono basito…

    • alby66 27 settembre 2019 at 09:48 -

      ci sono dei rumors abbastanza vicini alla società di parma che parlano chiaro…….la maggior parte dello staff tecnico del parma baseball sta per essere sostituito…..opterei per una fine di un ciclo….prima gerali poi poma…adesso basta nel caso non potrei biasimare la società….credo che a breve ci saranno notizie più precise….durante le qualificazioni olimpiche mazzieri è stato visto parlare con i vertici della società….indi per cui……staremo a vedere

  7. Daitarn 27 settembre 2019 at 21:20 -

    Ovviamente chi sborsa quattrini(la societa’) e’ naturale che punti a vincere,di soldi non ne stanno spendendo pochi nemmeno li’ a Parma.

  8. alby66 30 settembre 2019 at 15:12 -

    la serie buttata via in semifinale con bologna è stato il punto di non ritorno….insieme alla campagna acquisti suicida(parlo almeno del ruolo di ricevitore….)di tre presi non ne facevano uno sia con la mazza che in difesa in compenso se ne andato uno come deotto che sicuramente costava meno ed era adattissimo al ruolo…..vediamo cosa succede…mi ero dimenticato della pazzesca rotazione dei lanciatori in semifinale……dilettanti allo sbaraglio…..amen