Alla vigilia dei ripescaggi in A1 arriva una nota del Presidente del Nettuno BC 1945:”Sono stati due mesi difficili per colpa delle strumentalizzazioni e notizie false lette sui Social”

Pubblicato il Dic 22 2018 - 12:09am by Redazione Baseballmania

Federico Giordani

Mancano poche ore al Consiglio Federale della FIBS che dovrà deliberare in merito ai ripescaggi in SerieA1. Quelle che hanno portato a questo atto finale per la definizione del massimo campionato sono state settimane caratterizzate da polemiche create ad arte e da tanta confusione. Una serie di situazioni al limite del ridicolo nelle quali non si è fatto tirare dentro il Nettuno BC 1945.

La dirigenza ha infatti mantenuto saldo il suo silenzio stampa dopo l’unico comunicato pubblicato sulla pagina ufficiale di Facebook all’indomani della notizia dell’apertura della procedura fallimentare per il Città di Nettuno. La società guidata dal Presidente Piero Fortini ha proceduto con la richiesta di ripescaggio mantenendo sempre l’assoluto silenzio mentre in riva al Tirreno c’era chi ha iniziato una campagna contro la squadra che è bene ricordare ha disputato una semifinale scudetto nel 2018.

Si sono fatte le lodi al Nettuno2, che secondo alcuni era l’unica squadra ad avere le garanzie per ambire ad un ripescaggio. Sappiamo tutti che fine ha fatto la richiesta di ripescaggio della squadra del presidente regionale FIBS Domenico Della Millia. Si è gridato allo scandalo per una presunta maxi deroga pronta ad andare in soccorso del Nettuno BC 1945. Per poi scoprire che l’unica deroga che c’è stata è stata quella che ha permesso al Nettuno City di mettersi in regola con la posizione amministrativa per poi effettuare l’affiliazione inizialmente comunque definita SUB JUDICE dalla stessa FIBS. Insomma si sono creati fantasmi e polemiche con il solo scopo di far credere alla gente cose che non hanno mai trovato risconto nella realtà dei fatti. In tutto questo è stato quanto mai d’oro il silenzio assoluto del club del Presidente Piero Fortini che oggi, sempre tramite la propria pagina ufficiale di Facebook è tornato a parlare. A poche ore dal Consiglio Federale, ecco le parole del Presidente Fortini:

“Mancano poche ore al consiglio federale che deciderà in merito ai ripescaggi per la SerieA1. Abbiamo passato due mesi difficili per via delle solite strumentalizzazioni e notizie false che giornalmente si sono lette soprattutto sui Social. Abbiamo avuto una linea di assoluto silenzio in tutto questo tempo, proprio per non dare adito ai soliti sciacalli di manipolare a loro piacimento le nostre dichiarazioni. Oggi dico che siamo alla fine di questo periodo di attesa e domani attendiamo sereni le decisioni della Fibs in merito ai ripescaggi. Ai tifosi dico di stare tranquilli perchè non siamo stati fermi in questo periodo ma abbiamo lavorato per essere pronti da subito a lavorare sul mercato per avere nel 2019 una grande squadra con l’obiettivo di migliorare la semifinale raggiunta in questo 2018. In questo momento faccio i migliori in bocca al lupo all’amico Roberto De Franceschi presidente dell’Academy Nettuno, anche loro sono in attesa dell’esito dei ripescaggi per fare con la loro grande società un bel salto di qualità arrivando ad avere una squadra seniores nella massima serie. Un traguardo che deve rendere fieri tutti i tifosi del baseball nettunese. Attendiamo quindi sereni le notizie che arriveranno domani dal Consiglio Federale, pronti a tuffarci con ottimismo sul futuro che è bene ricordare si chiama Nettuno BC 1945, oggi più che mai mi sento di dire MEGLIO SOLI CHE MALE ACCOMPAGNATI”.
Il Presidente Piero Fortini

4 Commenti Unisciti anche tu alla conversazione!

  1. Pino 22 dicembre 2018 at 10:30 -

    Caro patron anche i tuoi amici e soci ti stavano pugnalando slle spalle per non dire altro…..

  2. Mario agtturo 22 dicembre 2018 at 14:50 -

    Giornalaio hai finito di dire tutte ste mazzate e sr mi cancelli ho fotografato tutto

  3. Nespola 22 dicembre 2018 at 18:46 -

    Il consiglio federale ha deliberato e per chi non lo sapesse ha rigettato le domande di ripescaggio…e ora?

  4. Francesco 24 dicembre 2018 at 11:32 -

    ora vediamo che squadrone fa’ il nettuno city si ricorda che si gioca in 9 e che qualcuno deve pure andare in panchina