“El Mago”

Pubblicato il Lug 9 2018 - 11:13pm by Allegra Giuffredi

Claudio Scotti

Approfitto di questa veloce sosta che riguarda sia il Campionato italiano che quello statunitense in previsione Nazionale ed All Star Game, per fare un po’ il punto su questa prima metà di stagione (sempre troppo corta, in Italia) e regalare il giusto merito a due protagonisti dei rispettivi Campionati.

La Fortitudo continua inarrestabile la sua corsa in A1 ed accede matematicamente ai play off, con un fantastico Peppe Mazzanti, che finalmente gioca per e non contro la Effe, pur se gli ultimi tre turni di Campionato saranno da affrontare con molta attenzione, perché la Fortitudo è attesa al varco dal sempre pimpante Parma, il Nettuno Baseball City e i Pirati riminesi.

Ma vediamo un po’ la situazione, avvalendoci delle statistiche.

La squadra italiana con la miglior media battuta è la felsinea Fortitudo, mentre Rimini ha la miglior ERA e quindi il miglior monte di lancio; Bologna poi ha la miglior difesa ed anche il miglior slugger, con Osman Marval, sugli scudi. Ma non è finita qui, perché la Effe è prima anche per gli arrivi in base, mentre Romero di Rimini ha la migliore media battuta.

Casanova di Parma ha effettuato più strike out di tutti e Richmond del Nettuno è il giocatore che ha lanciato più innings; la miglior media di arrivi in base è di Romero del Rimini, mentre Sellaroli della Nuova città di Nettuno è il giocatore con più turni di battuta.

Una nota a parte la devo fare sulle giovani promesse italiane e non mi soffermerò sui pur bravi fortitudini Agretti e Dobboletta, per privilegiare invece i nettunesi del Città di Nettuno, Claudio Scotti e Alessandro Ciarla, che in Gara2 contro la Fortitudo ho avuto modo di vedere, ricavandone un’ottima impressione, perché Scotti ha lanciato per 2.0 innings, mettendo strike out 5 avversari, mentre Ciarla ha lanciato per 1.0 inning facendo ben tre strike out e senza subire punti.

Giovani leve crescono! Ma vediamo un po’ cosa succede negli USA.

Nel momento in cui scrivo, la migliore media battuta nell’American League è dei Boston Red Sox, mentre nella National è dei Cubs che nella medesima Lega sono primi anche per gli arrivi in base, che nell’American vedono il primato degli Houston Astros. Il miglior slugger dell’American League è dei NY Yankees, mentre per la National è dei LA Dodgers e se l’Era migliore dell’American League è degli Houston Astros, nella National è degli Arizona Diamondbacks. Per concludere, la classifica degli HR vede primi i Kansas City Royals nell’American e Cincinnati nella National.

Tra i giocatori statunitensi, la miglior Era è del lanciatore De Grom dei Mets e il primo lanciatore per strike out è Scherzer di Washington; la media battuta più alta è di Betts di Boston, mentre per gli arrivi in base spicca Trout degli Angels di Anaheim – un giocatore completo – e Votto di Cincinnati che alla rispettabile età di 34 anni è comunque terzo per arrivi in base.

Trout si distingue anche per basi intenzionali, mentre per le basi rubate si contendono il primato Inciarte degli Atlanta Braves e Taylor di Washington; Inciarte è anche il giocatore che è stato colto più volte rubando, mentre il più colpito, per ora è stato Cron di Tampa Bay.

Ma chi è il Mago del titolo? Consentitemi una licenza per i miei amati Cubs, ma il mago è Baetz, che in almeno due occasioni, su arrivo in seconda base e su base rubata ha effettuato una “magata” pazzesca, perché all’ultimo momento mentre scivolava verso il cuscino è riuscito a sottrarre all’avversario il braccio che, se toccato, lo avrebbe eliminato, sollevandolo all’indietro come se stesse nuotando nell’aere e toccando, salvo, la base con l’altro braccio.

Davvero una “magata” pazzesca!

WordPress Author Box
Allegra Giuffredi

Nata a Parma quarantaquattro anni fa e bolognese d’adozione da più di venti, è laureata in Scienze Politiche e lavora come funzionario pubblico. Appassionata di baseball, segue la Fortitudo da una decina d’anni e da sette scrive su “Fuoricampo”, ossia sul notiziario della Fortitudo Baseball, articoli di costume su tutto ciò che contorna il mondo del “batti e corri”. Segue anche la MLB e in special modo la squadra dei Chicago Cubs, sulla quale spesso si intrattiene con aneddoti ed altre amenità.