Un Grande Slam di Yolviss Fiss decide gara 1 della finale a Cuba. Vincente Ismel Jimenez

Pubblicato il apr 5 2015 - 3:24pm by Francesco Raco

Allo stadio “Josè Ramon Cepero” di Ciego de Avila, i padroni di casa si impongono per 4-0 su Isla de la Juventud nella prima sfida della serie di finale.

La partita è stata decisa subito nella seconda fase del primo inning, durante il turno d’attacco delle tigri: Josè A. Garcia (RF) tocca un singolo a destra e poi ruba la seconda, Raul Gonzalez (2B) guadagna una BB, Yefri Perez (3B) esegue un bunt di sacrificio spostando entrambi i compagni di una base, Ariel Borrero (1B) ottiene la BB che riempie i cuscini, infine Yoelvis Fiss (CF) picchia duro a sinistra realizzando il grand slam che fissa il punteggio sul 4-0.

Formidabile sul monte di lancio la prestazione del partente locale Ismel Jimenez, autore di 8 SO, 0 BB, 3 H e 0 ER subiti in 7.0 IP; gli ospiti hanno pagato la giornata storta del loro starter Ulfrido Garcia, rilevato da Luis Manuel Suarez appena dopo la prodezza di Fiss.

H: IJV 4 (Dainier Galvez, Yusniel Ibanez, Luis Abel Castro, Yanier Herrera), CAV 6 (2/3 di cui 1 grand slam per Yoelvis Fiss, 1 2B effettuato da Ariel Borrero; Josè A. Garcia, Osvaldo Vazquez, Orlando Lavandera); E: IJV 1 (3B Michel Enriquez), CAV 0; Winner: Ismel Jimenez; Loser: Ulfrido Garcia.

WordPress Author Box
Francesco Raco

Nato nel 1993 a Roma, città dove vive. Studente universitario con una grande passione: il baseball. Ha conosciuto il gioco da bambino guardando serie anime giapponesi in TV, poi il padre, che è di Nettuno, lo ha portato ad assistere a una partita del Nettuno BC: fu amore a prima vista. Tutt'oggi non è difficile trovarlo seduto sulle gradinate dello stadio Steno Borghese, sempre sopra alla prima base e con in testa il cappellino raffigurante la “N”. Predilige un approccio sabermetrico nella valutazione dei giocatori, senza ridurre però il baseball a una scienza esatta e svilirne così le componenti emozionali e genuine: è infatti un tifoso molto caldo e passionale nel modo di vivere le partite.