Nella prima storica finale della Lega successo del team di Messina che ha sconfitto l’Islanders Catania.

Pubblicato il ott 30 2014 - 2:34pm by Redazione Baseballmania

Le due finaliste della Lega del Sole 2014

Una festa di sport, con l’intera Sicilia protagonista. Le finali della divisione Baseball della Lega del Sole, in un vincente mix di entusiasmo ed emozioni, hanno coinvolto quattro formazioni con atleti provenienti da tutta la Sicilia e non solo. Nel pieno spirito di integrazione, che è stato anche alla base di tutto il campionato di Baseball e Softball nato sotto l’egida della Lega del Sole, molti sono stati gli atleti di diverse nazionalità (Stati Uniti, Repubblica Dominicana, Sri Lanka, etc.) che vi hanno partecipato, nel rispetto di quella che è anche la logica “open” del campionato stesso. L’iniziativa, nata grazie alla lungimiranza di un gruppo di dirigenti, intende valorizzare lo sport del “ batti e corri “ mettendo al centro dell’attenzione il Baseball e Softball “giocato” con il preciso intento di creare maggiori, e sempre migliori, opportunità per tutti gli appassionati e procedere verso un percorso di più ampio consenso per attirarne di nuovi.

Al Warriors Field di Paternò, si sono affrontate le squadre del Cus UniMe Messina, Catania Islanders, Fitness per Tutti Gym e Palermo Baseball. Le due semifinali, disputate a norma di regolamento tra la prima e la quarta e tra la seconda e la terza della regular season, sono state appannaggio del Cus UniMe Messina e del Catania Islanders, che hanno sconfitto rispettivamente la Fitness per Tutti Gym e il Palermo Baseball.

La finale è stata vibrante ed avvincente, ed ha visto protagonisti due lanciatori di elevata qualità, l’americano Tim DeVito per il Catania Islanders e “braccio di gomma” Franklyn Torres, l’italo-domenicano vice campione d’Italia della IBL, per il Cus UniMe Messina, entrato nel roster messinese in occasione del “draft” dello scorso settembre. Il campo ha proclamato, dopo una combattutissima gara, Campioni della Lega del Sole 2014 – Competition League Divisione Baseball i ragazzi del Cus UniMe Messina, che si sono aggiudicati il match con il punteggio di 5 a 3, prevalendo sulla squadra  che aveva dominato la regular season.

Sfide avvincenti che hanno appassionato i numerosi spettatori sugli spalti e come ogni finale che si rispetti alla fine è stata festa grande con musica, premiazioni e primi progetti per il 2015, tra i quali spiccano certamente la partecipazione alla Little League e alcune iniziative a livello internazionale.

Il primo anno della Lega del Sole ha coinvolto tantissime persone tra dirigenti e soprattutto atleti e appassionati, che hanno dato tutti unimportante contributo all’iniziativa rendendo il Campionato piacevole e interessante.

 

Le dichiarazioni di alcuni tra i protagonisti della giornata

“La nascita di questo campionato, dunque di un nuovo movimento, è un fatto unico per la Sicilia – ha dichiarato Nino Micali – forse storico anche per l’Italia. Se non ci fosse stata la Lega del Sole forse tanti ragazzi che oggi abbiamo visto in campo non avrebbero più giocato a Baseball. Ci auguriamo che tutto il Baseball siciliano e non solo giochi nella Lega del Sole”.

“Stiamo perdendo tutti i nostri campi – ha evidenziato Mario Raciti – e uno dei compiti della Lega del Sole e’quello di rendere fruibili e disponibili tutti gli impianti della Sicilia”.

“Un’importante opportunità per noi per tornare a giocare a Baseball”, ha evidenziato Piero Schepis.

Dello stesso parere Ignazio Accomando: “ il Baseball a Palermo mancava dal 2010 e per noi questa è stata una grande opportunità per far tornare a giocare i nostri atleti che hanno mostrato tutti grande entusiasmo”.

“La competizione è stata esaltante – ha dichiarato Antonio Consiglio – abbiamo assistito a un’appassionate e avvincente finale e mostrato degli ottimi spunti tecnici, riuscendo ad aggregare un notevole numero di atleti e di appassionati”.

 

I risultati di semifinali e finale:

Semifinali

CusUniMe Messina – Fitness per Tutti Gym 10 – 0

Catania Islanders – Palermo Baseball 11 – 1

Finale

CusUniMe Messina – Catania Islanders 5 – 3

 

Di seguito i premi individuali assegnati:

Miglior esordiente della stagione: Sergio Azzolina (Cus UniMe Messina) – Giuseppe Balistreri (Palermo Baseball) – Manuel Maglio (Catania Islanders)

Miglior Difensore: Stefano Biondo (Cus UniMe Messina)

Miglior Lanciatore: Davide Procopio (Catania Islanders)

Miglior Battitore: Fabrizio Lo Giudice (Cus UniMe Messina)

MVP: Tim DeVito (Catania Islanders)

Agli sgoccioli anche la Competition League Divisione Softball Femminile e Softball Misto, le cui fasi finali sono in programma Domenica 16 Novembre al Campo IV Novembre di Catania.