Nel softball misto titolo al Catania Wild Think. Grande giornata di festa per il batti e corri siciliano

Pubblicato il Nov 22 2014 - 2:17pm by Redazione Baseballmania

Una giornata di sole, il campo del IV Novembre tirato a lucido e palpabili emozioni: questa la cornice delle Finali della Lega del Sole 2014 di Softball Femminile e Misto, che hanno visto darsi battaglia in diamante le compagini di Catania e Palermo.

Il primo match di softball tra le squadre del Catania Wild Think Softball e del Palermo Softball ha laureato campione della Lega del Sole – stagione 2014 divisione Softball, il Palermo. La squadra di Salvatore Garofalo si è imposta col punteggio di 7-4, dopo due ore di gioco entusiasmante. Ottimi gli spunti tecnici da entrambe le parti. Primi due inning molto equilibrati con parità assoluta. Nella terza frazione di gioco, il Palermo avanza riuscendo a portarsi sul parziale del 3-0. Poi la squadra di Maurizio Imperio si fa sotto, recuperando e riuscendo ad andare addirittura in vantaggio alla fine del quinto inning, quando il tabellone segnava 4-3 per le etnee. Decisivo il sesto inning con le palermitane che hanno di fatto chiuso il match realizzando gli ultimi 4 punti.

Incredibile emozioni anche nel match di Softball Misto, che ha laureato campione di Lega il Catania Wild Think Softball. Una sfilza di fuoricampo hanno caratterizzato la partita che si è chiusa in anticipo alla fine del quinto inning, per manifesta superiorità sull’11-1. Ad aprire le danze degli ‘home run’ è stato al terzo inning il sempre verde Carmelo Maglio, nel successivo inning è, invece, toccato a Rocco Burdino realizzare un fuoricampo da due punti. Ha chiuso la festa dei fuoricampo, Carmelo Zanghì al quinto inning.

E nel pieno spirito di amicizia, che da sempre contraddistingue le due formazioni di Catania e Palermo, da segnalare anche la presenza tra le fila degli etnei del palermitano Pietro Messina, che ha giocato con la formazione bianco-arancio-royal.

Una vera e propria festa quella della la Lega del Sole (era presente anche una rappresentativa del Bronte Softball): tutta la Sicilia del ‘batti e corri’ è stata protagonista e – cosa più importante – è tornato a crescere molto l’entusiasmo per uno sport che ha mostrato ancora tanta voglia di crescere e far bene attraverso i suoi “vecchi e nuovi protagonisti”.

Terzo classificato in entrambe le discipline il Randazzo Softball.

Di seguito i premi individuali assegnati per la stagione 2014:

Softball femminile

Mvp: Federica di Leo del Catania Wild Think Softball

Miglior difensore: Federica Cassarà del Palermo Softball

Miglior lanciatore: Paola Vadalà del Palermo Softball

Miglior battitore: Susan Houle del Catania Wild Think Softball

Premio speciale di riconoscimento per il contributo a Sarah Freesoul del Catania Wild Think Softball

Softball misto:

Mvp: Rhoda Themporosa del Palermo Softball

Miglior difensore: Sandra Cocilovo del Palermo Softball

Miglior lanciatore: Maurizio Imperio del Catania Wild Think Softball

Miglior battitore: Carmelo Maglio del Catania Wild Think Softball

 

Per Carmelo Maglio, giocatore catanese che detiene ancora il record di fuoricampo in serie A, la vittoria anche nella gara del “Line Drive Game”.

Di seguito le parole dei protagonisti:

“Siamo arrivati alla conclusione di un’avventura – ha dichiarato Antonio Consiglio, dirigente Lega del Sole – abbiamo iniziato certamente con diffidenza e difficoltà, ma siamo riusciti a portare a termine ben tre campionati con successo. Il campionato di baseball con 4 squadre e quelli del softball e softball misto con tre squadre. Abbiamo fatto anche tornei provinciali e siamo riusciti a coinvolgere gli atleti di Sigonella e tanti giocatori non italiani, così il nostro campionato ha avuto anche un sapore internazionale. Stiamo già lavorando per rendere sempre più competitiva e appetibile la Lega del Sole e in tale direzione sono già in programma degli appuntamenti nel prossimo mese di dicembre”.

“Correttezza sportiva, grande livello tecnico e bellissimo clima sportiva: sono questi i successi della Lega del Sole, che conclude la sua avventura del 2014 avendo messo un’importante pietra miliare per il futuro”, ha dichiarato Ignazio Accomando, dirigente Lega del Sole.