Intervista con il Presidente Massimo Giardina della squadra calabrese che ha disputato la Lega del Mare nel 2018

Pubblicato il Mar 4 2019 - 11:19pm by Massimo Moretti

Italian Minor League Revolution  nasce da un idea di Pietro Striano, animatore della pagina FB Ascesa dei Vinti , scrittore di Going Home (uno spaccato sul mondo minore del baseball americano) e abbiamo voluto creare una sorta di manifesto per dare spazio alle realtà nostrane. A chi vive i nostri sport (baseball, softball maschile e femminile, slow pitch)  con passione ed entusiasmo. – Massimo Moretti

Cosa è un club Minor League? Un club minor league inteso all’ americana è un club che partecipa ad un campionato minore legato alla MLB  dove il club parente detiene tutto il potere lasciando al club piccolo giusto il minimo. Questo minimo consiste in una parola fondamentale. Promozione Negli ultimi 25 anni i club minors americani stanno portando in atto una campagna atta a riempire il ballpark non grazie alle performance (il movimento di giocatori è talmente ampio che spesso il pubblico nemmeno li ricorda), ma attraverso l’ironia, twitter, concerti, cibo. Noi spesso in Italia guardiamo alla performance. Ci sono club italiani che stanno applicando questa filosofia di :portiamo gente e facciamogli capire che il gioco può essere intrattenimento oltre lo sport ? Si. Ecco a voi quelli che secondo noi ci stanno provando. – Pietro Striano

 

Intervista ad uno dei protagonisti del baseball, in terra di Calabria, Massimo Giardina presidente, giocatore e tutto fare del Consentia Baseball


Benvenuto a Baseballmania.eu e Casabase a Massimo, come si svolge la vostra attività?

L`Asd Consentia oltre a sviluppare attivitá giovanili (under 12 per l`immediato futuro) sostiene e gestisce la attivitá amatoriale del Cus Cosenza che  ha una squadra amatoriale che ha partecipato alla Lega del Mare nel 2018. Al momento lo staff è composto da 2 tecnici federali Massimo Giardina  e Valentino Celico e altri ragazzi volontari che compongono il Direttivo del Consentia   Baseball che sono Pietro Giordano e  Gaetano Bruno rispettivamente vice presidente (presidente Massimo Giardina) e consigliere.

 

Quale attività avete in programma per il 2019?

L`Asd Consentia  parteciperá ad attivitá Fibs  per il 2019 con la categoria ragazzi ma  soprattutto ci si concentrerá sulla attivitá  di promozione a livello  giovanile specialmente relativamente alle fasce di etá 8-14 anni facendo leva sui contatti con  le scuole e gli enti di promozione sportiva

 

Come può la FIBS aiutare una realtà come la vostra?

Potrebbe fare tanto con poco: dare consigli, un pó di sostegno tecnico e materiale avere una visione piú ampia di paese, ma purtroppo questo non esiste e non aggiungo altro…

 

A Cosenza è presente una Università, che richiama molti giovani/e anche stranieri, quanti ne riuscite a coinvolgere?

Come detto  la Asd Consentia organizza in seno al Cus Cosenza le attivitá del batti e corri  in cui partecipano ragazzi universitari anche stranieri: cubani domenicani  ghanesi ed italiani naturalmente

 

Un aneddoto, curiosità o un fatto particolare in tutti questi tornei che avete partecipato?

Ricordo con grande piacere la seconda edizione del Trofeo Cus Cosenza Baseball presso l`Universitá della Calabria  nella cittá di Rende lo scorso novembre   quando abbiamo affrontato gli amici del San Giorgio Baseball in una giornata splendida di rinascita del batti e corri  calabro nell`auspicio che si possa elevare il numero dei praticati e del livello tecnico.

 

Quale era la situazione del baseball/softball negli anni 90 in Calabria?

Vi era un movimento soprattutto su Reggio Calabria molto forte  Cosenza e Catanzaro solo attivitá di livello regionale giovanile  per poi ridecollare nella meta degli anni duemila

 

Come convicere qualcuno a giocare, o vedere una partita di baseball e/o softball?

Cerchiamo di  trasmettere entusiasmo e  valorizzare in nostri progetti  di associazionismo  che mettono al centro sport salute ed amicizia

 

Il nome Consentia richiama il nome antico della vostra città di origine greca, un chiaro richiamo alle vostre origini?

Si, la Calabria e Cosenza  sono piene di storia e siamo stati inspirati  dal nostro orgoglio  cittadino ne dare il nome della Associazione

 

La Calabria è una regione, di emigrazione, tra cui tanti in Canada, che sicuramente amano e conoscono il baseball, come vi guardano? (te lo dico perchè anche io ho parenti Canadesi e sono rimasti sorpresi quanto la prima volta invece di parlare di calcio, gli chiesi un guantone)

Ci ammirano e  quando posso ci aiutano ma si chiedono, talvolta,  come mai   ci siano cosi poche squadre in giro e noi  cerchiamo di spiegare  la situazione… alcuni ci sostengono e fanno il possibile per aiutarci altri scappano…

 

A tal proposito c’è qualche giocatore originario di Cosenza e provincia, che tu sappia, arrivato in MLB o che ci è andato vicino?

Il piú conosciuto Philip Francis “Phil” Rizzuto, soprannominato The Scooter (Brooklyn, 25 settembre 1917 – West Orange, 13 agosto 2007), è stato un giocatore di baseball statunitense di ruolo interbase che ha giocato per tutta la carriera con i New York Yankees nella Major League Baseball. È stato indotto nella National Baseball Hall of Fame nel 1994. La sua famiglia era originaria della provincia di Cosenza, Fonti Wikipedia  e  Baseball Italian Style by Lewrence Baldassaro, biblioteca privata Massimo Giardina. Ce ne sono altri sicuramente di cui stiamo cercando notizie.

 

Ti ringrazio a nome di Baseballmania.eu e Casabase per l’intervista e buon lavoro

WordPress Author Box
Massimo Moretti

Nato nel 1973....aspettando 17 anni lo scudetto. Semplice appassionato di baseball come tutti quelli che vivono nella città del Tridente. Ottima prima base nei tempi (mio giudizio) protagonista assoluto in una partita con la maglia dei Ragazzi del Nettuno B.C. contro gli americani della base Nato di Napoli (ho le prove ed i testimoni). Vanto una presenza al piatto con la maglia del Baseball Club Rovigo in serie C nono inning uomo in base sotto 3 a 1 in quel di Poviglio strike out senza gloria. Ho provato la scalata nelle Minors come da foto profilo ma senza successo. Più che un esperto sono un fanatico.

1 Commento Unisciti anche tu alla conversazione!

  1. Massimo Giardina 5 marzo 2019 at 09:01 -

    ci tengo a precisare che l`appunto fatto sull`aiuto dalla Fibs é relativo agli anni passati quando con tanti bambini tesserati si poteva fare di piú…ora stiamo rilanciando il settore giovanile e sia la fibs Regionale che quella nazionale sono al nostro fianco