Il team di Anzoategui vince per la terza volta il titolo della LVBP. Decisivi il grande slam dello slugger e lo starter quality dell’ex MLB

Pubblicato il Gen 28 2018 - 3:13pm by Redazione Baseballmania

I Caribes de Anzoátegui coronano una grande stagione invernale diventando campioni del Venezuela nella LVBP battendo i Cardenales de Lara  4-0 in gara 6.  Il trionfo porta la firma di Luis Jimenez e di Freddy Garcia, il primo ha messo a segno il grande slam nel primo inning che ha portato a casa i 4 punti decisivi, il secondo dall’alto della sua classe ha dominato sul monte di lancio per 6.1 annullando l’attacco di Lara.

Decisivo quindi il primo attacco di gara 6, con i Carbes avanti 3-2 nella serie. Un primo inning offensivo di Anzoategui che prima riempiva le basi e poi vedeva Luis Jimenez esplodere con tutta la sua potenza per il grande slam che diventerà impossibile da rimontare per i Cardenales.

I Caribes potevano  aumentare il loro vantaggio nel quinto inning ma una battuta in doppio gioco di Balbino Fuenmayor salvava il team di Lara.

L’ex MLB Freddy García dominava la scena sulla collinetta. Il “Torpedo” completato il suo lavoro sul monte di lancio dopo 6.1 inning, con solo tre valide concesse, una base per ball, cinque strikeouts. Lo rilevava prima l’ottimo Carlos Teller, dal suo arrivo nel roster è iniziata la crescita esponenziale dei Caribes. Poi era il turno di  Mayckol Guaipe a controllare la situazione e del closer americano Nick Struck.

Per i Caribes de Anzoategui è il  terzo trofeo della LVBP  ed ora rappresenteranno il Venezuela nella Serie del Caribe che si disputerà in Messico