Il Manager dell’Academy Nettuno Sgnaolin:”Ha coraggio e spero sia da esempio per altri giocatori di baseball”

Pubblicato il Ago 25 2019 - 2:54pm by Massimo Moretti

Paolino Ambrosino

Tutto è pronto sui campi di Castri a San Giacomo del NettunoAcademy, il Camusi e il Marcucci e Tagliaboschi a Santa Barbara casa dei Lions e del Nettuno2, per un evento internazionale di grande richiamo, 21 squadre partecipanti, 11 nazioni, la Men’s European Super Cup, dal 26 agosto al 31 agosto. Leggiamo nelle parole di Antonio Sgnaolin, manager del NettunoAcademy, soddisfazione per il lavoro svolto fino ad oggi e tanta voglia di fare bene con un  gruppo di nettunesi e non, che scenderanno in campo questi giorni. Mancano ormai poche ore all’inizio del Torneo, l’esordio nel NettunoAcademy sarà lunedì 26 agosto alle ore 20,30 contro gli olandesi Tex Town Tigers, presso il Campo Enzo Castri, subito dopo la cerimonia di inaugurazione, alla presenza del Sindaco di Nettuno Alessandro Coppola e delle massime cariche dell’ESF.

A poche ore dall’esordio contro gli olandesi del Tex Town Tigers sentiamo dal manager Sgnaolin come sta la squadra nettunese:

“La squadra sta bene, come l’ho vista sin dai primi allenamenti della stagione.  E’ molto motivata, con molta grinta e molta voglia di fare bene, speriamo di riuscire a mettere in pratica sul campo di gioco le nostre buone intenzioni”.

Quali sono gli ostacoli maggiori da affrontare in un torneo così ricco di partite in pochi giorni?

“Le insidie sono tante – continua Antonio Sgnaolin –  dal caldo all’umidità. Pur giocando in di sera, si faranno sentire molto, comunque abbiamo fatto una buona preparazione atletica. Non avendo il campionato alle spalle è difficile essere già rodati. Il campionato italiano inizierà successivamente alla SuperCup. E’ quindi difficile capire a che punto siamo con la condizione generale, al di là di quanto ci siamo allenati. Sarà il campo a darci la giusta risposta già dalla partita di lunedì sera”.

Quali sono le squadre che temi di più già nel girone C (NettunoAcademy, Tempo Praha, Tex Town Tigers, Hurricanes, BC Contois) e nel proseguo della SuperCup, considerando anche che alcuni vedono il NettunoAcademy tra le squadre più accreditate ad arrivare fino in fondo?

“La squadra che temo di più già nel nostro girone sono sicuramente i danesi Hurricanes.  Si sono molto rinforzati, in vista di questa Super Cup può essere considerata la nazionale danese, tranne che per un paio di elementi. Ho avuto la fortuna e sfortuna di incontrarli in finale due volte, una volta abbiamo vinto e una volta perso. Contro di loro sarà molto dura, vediamo cosa dirà il campo. In generale sono tante le squadre attrezzate per arrivare fino in fondo, noi per esempio abbiamo avuta una defezione importante all’ultimo minuto, il nostro ricevitore che doveva arrivare dalla Nuova Zelanda non è potuto venire per un problema familiare. Perdiamo qualcosa, siamo comunque una buona squadra, la mia speranza è di arrivare tra le prime quattro poi chi sarò più preparato arriverà in fondo”.

Nel roster del NettunoAcademy quali sono le stelle ed i giocatori che ti aspetti diano una marcia in più?

“Facile indicare nel nostro roster le stelle argentine freschi campioni del mondo Pablo Migliavacca, Juan Ladislao Malarkzuc  e sopratutto  Manuel Godoy. Abbiamo anche Jorge Segura Bonilla  un grande lanciatore guatemalteco sicuramente valido. Spero sopratutto nel gruppo di italiani che sono l’anima di questa squadra, veramente ci tengono molto a fare bella figura. Tra l’altro un citazione particolare per Paolino jr Ambrosino, che è un giocatore di baseball che gioca in A1 ed ha avuto il coraggio di cimentarsi in una avventura del genere, dove ha tutto da perdere. Nonostante ciò, sta dando una mano ai suoi compagni, e spero che sia un esempio anche per altri giocatori di baseball, in quanto questo sport non è un surrogato ma una valida alternativa, anzi è molto più arduo del baseball, e ci vuole coraggio ad affrontarlo come l’ha fatto lui.

Qui la pagina dedicata alla manifestazione

https://www.europeansoftball.org/competitions/detail/244

 

Inoltre ricordiamo i media partener della manifestazione

 

http://www.baseballmania.eu/notizie/

Grupp acebook Casabase https://www.facebook.com/groups/1484608388256148/

WordPress Author Box
Massimo Moretti

Nato nel 1973....aspettando 17 anni lo scudetto. Semplice appassionato di baseball come tutti quelli che vivono nella città del Tridente. Ottima prima base nei tempi (mio giudizio) protagonista assoluto in una partita con la maglia dei Ragazzi del Nettuno B.C. contro gli americani della base Nato di Napoli (ho le prove ed i testimoni). Vanto una presenza al piatto con la maglia del Baseball Club Rovigo in serie C nono inning uomo in base sotto 3 a 1 in quel di Poviglio strike out senza gloria. Ho provato la scalata nelle Minors come da foto profilo ma senza successo. Più che un esperto sono un fanatico.