Il cubano mette la firma su gara4 e oggi i Tigres giocano per il titolo con Marcos Frias sul monte di lancio

Pubblicato il Gen 19 2018 - 3:49pm by Giovanni Colantuono

Chinandega vede il traguardo ad un solo passo! Le Tigri nicaraguensi con la vittoria in gara 4 per 9-5 su Rivas sono ad una sola vittoria dalla conquista del titolo della LBPN. Montiel e compagni hanno reagito benissimo alla sconfitta subita al tredicesimo inning di gara3, quando Chinandega a solo tre out dalla vittoria nel nono inning di gioco avanti 4-2 nel punteggio si sono visti raggiungere e poi superare.

Poteva essere una sconfitta pesante da digerire, le Tigri potevano trovarsi sul 3-0 dopo tre gare della Serie, con l’opportunità di chiudere con un clamoroso cappotto la finalissima. La reazione di Rivas, nel momento più difficile della serie, sembrava aver dato una scossa ai Gigantes che invece nella notte italiana sono stati di nuovo sconfitti. Ora per Vasquez e compagni non c’è più domani, serve l’impresa se si vuole togliere a Chinandega quel titolo conquistato lo scorso anno proprio in cinque partite.

IL GRANDE SLAM DI GUERRA FA LA DIFFERENZA

Gara 4 ha vissuto su un avvio scoppiettante con gli attacchi a prendere subito le misure sui partenti Fidencio Flores dei Tigres e Josè Rosario dei Gigantes. Pronti e via, subito due singoli di Vladimir Frias e Elmer Reys con il doppio di Willy Vasquez che portava subito due punti a casa. Chinandega reagiva con la valida di Norlando Valle ed il perfetto batti e corri con Jamar Walton che portava il leadoff in terza. Il singolo di Curt Smith accorciava le distanze, 2-1.

Nel secondo inning Chinandega ribaltava il parziale con due RBI sul gran doppio di Norlando Valle con Rivas che rilevava uno spento Josè Rosario con Berman Espinoza. Nel terzo inning anche Fidencio Flores andava in grande difficoltà. Reyes era salvo in prima su un errore di Curt Smith e Willy Vasquez spediva la palla oltre la recinzione dello stadio Efrain Tigerino di Chinandega per il fuoricampo che riportava avanti sul 4-3 i Gigantes de Rivas. Usciva il partente Flores rilevato da Victor Mateo che fino al quinto inning concedeva solo due valide al lineup di Rivas, di fatto placando l’offensiva di Juan Torre e compagni che fino al nono inning non segnavano più punti. Era proprio Torres nel nono disperato attacco a battere un solo homer sul closer Wilber Bucardo. Troppo poco per recuperare sui Tigres che tra il quinto e sesto inning costruivano la loro terza vittoria nella serie.

Nel quinto suonavano la carica Curt Smith e Edgar Montiel con due doppi consecutivi, il sacrificio di Jesus Lopez pareggiava la gara sul 4-4. Nel sesto con due eliminati, singolo di Ofilio Castro e basi per ball a Osman Marval e Curt Smith che caricavano i cuscini. Il colpito su Edgar Montiel valeva il quinto punto di Chinandega. Usciva anche Berman Espinoza rilevato da Armando Montenegro, il nuovo pitcher di Rivas veniva accolto in partita dal grande slam di Yosvani Guerra che faceva esplodere l’Efrain Tigerino di Chinandega. Le Tigri volavano sul 9-4 e per Rivas era notte fonda, perchè Jorge Bucardo gestiva bene la gara tra il sesto e l’ottavo inning e poi il fratello Wilber chiudeva la gara nel nono subendo solo il fuoricampo di Torres per il 9-5 finale.

Oggi di nuovo in campo per Gara 5 a Rivas. Allo stadio Yamil Rios con inizio alle ore 18,00 ora locale, le 01,00 della notte in Italia con diretta streaming su www.vivanicaragua.com.ni. Probabili partenti Marcos Frias per i Tigres e Pedro Viola per Rivas.

WordPress Author Box
Giovanni Colantuono

Nato a Nettuno. Ha iniziato la carriera giornalistica nel 1991 nell’emittenza televisiva privata come autore e conduttore della rubrica settimanale sul baseball Casabase. Allievo del Piccolo Gruppo di Giornalismo Radio-Televisivo di Michele Plastino, ha poi collaborato con il quotidiano Il Tempo e con varie agenzie di stampa. Radiocronista di Idea Radio ed autore di due film reportage sulla Coppa Campioni di Parigi del ’91 e dell’Europeo del ’91. E’ stato per tre anni addetto stampa del Nettuno e collaboratore dei siti BaseballItalia.it e Baseball.it.. Nel marzo del 2012 è cofondatore di BaseballMania.it di cui è l'editore e il Direttore Editoriale.

Like us on Facebook
Giovanni Colantuono

Follow me on Twitter
Follow @https://twitter.com/g_colantuono on Twitter
Giovanni Colantuono