Battuta in finale Rotterdam per 8-2. Ora rappresenterà la regione Europa-Africa alle World Series di Easley in South Carolina

Pubblicato il Lug 8 2019 - 12:13am by Redazione Baseballmania

La  finalissima della Little League Senior Europe Africa in programma disputata ieri sera allo Stadio Marco Provini di Novara dice che l’Emilia Romagna sarà la squadra a rappresentare la Regione alle World Series di Easley , in South Carolina.
Gli azzurri del manager Alessandro Flisi  hanno battuto col punteggio di 8 a 2 gli olandesi di Rotterdam League che nel pomeriggio avevano superato per 9 a 8 la formazione di Draci Brno nelle gara  senza appello che avrebbe designato la sfidante.
L’ Emilia Romagna si schera con Adorni (RF) etti (CF) ERcolani (LF) Alfieri (SS) Gamberini (3B) Cianci (2B) Sartini (1B) e la batteria composta da ricevitore Sorrentino e dallanciatore partente Giulianelli.
La partenza azzurra è in salita con Legito messo in base per balls, che giunge in terza grazie ad una rubata e a una palla passata, Sull’errore delle difesa su Mejers l’interbase olandese va a punto. Sprock eliminato al volo chiude l’attacco di Rotterdam League.
La risposta dei ragazzi di Flisi  sul partente Van Es è immediata. Alfieri a Cianci vanno in base per ball, poi il lanciatore Giulianelli batte un triplo all’esterno sinistro che spinge a casa i primi due punti . Lo stesso Giulianelli guadagna casa base per il terzo punto su balk, Nel primo inning una ulteriore valida di Ercolani ma nessun altro punto.
Il secondo e il terzo inning non vedono segnature ed anzi i lanciatori riprendono il controllo del match.
Ancora zero punti nel quarto attacco di Rotterdam League, mentre l’Emilia Romagna parte alla carica con un doppio di Adorni, un singolo di Sartini, una base ball su alfieri, n singolo di Cianci, un doppio di Gamberini e un ulteriore singolo di Giulianelli che significano tre punti e il punteggio che diventa di  6 a 1
Intanto a partire dall’inizio del quinto inning Ercolani sale a rilevare il partente Giulianelli, autore di una ottima prestazione e 5 k sul tabellino.
A inizio sesta ripresa Collins incoccia un gran triplo su una super veloce di Ercolani, che va a punto sulla successiva eliminazione di Mejers e fa 6 a 2.
La risposta dell’Emilia Romagna non si fa attendere e nella parte bassa del sesto entrano due ulteriori punti grazie a due singoli, un bunt si sacrificio di Alfieri (due in serata  i bunt di sacrificio per il leadoff azzurro) e un lancio pazzo.
L’ultimo attacco olandese vede ancora in cattedra Ercolani ad affrontare gli ultimi tre battitori del lineup di Rotterdam League: Achmat groundout 4-3, Visser groubdout 6-3 e Boer ultimo eliminato su strikeout.
Grande festa  a fine gara sugli spalti e in tutto o Stadio Provini per gli oltre 500 spettatori presenti a coronamento di una edizione 2019 della Little League Europe Africa Regional Final che ha trovato per la ennesima volta in Novara e nella organizzazione di A.s.d. Athletics B.S.C.  una cornice ideale di impianto ed ospitalità (tutte le squadre e gli arbitri hanno soggiornato nel prestigioso Centro Sportivo il Novarello) , ha visto il livello di gioco elevarsi enormemente grazie a tre formazioni molto attrezzate come Emilia Romagna, Rotterdam League e Draci Brno e che ha ha consegnato il pennant Europe Africa 2019 alla formazione più meritevole: l’Emilia Romagna.

1 Commento Unisciti anche tu alla conversazione!

  1. Daitarn 11 luglio 2019 at 00:27 -

    Scrivi Emilia Romagna,leggi California,non da oggi,da sempre l’amore per il baseball qui e’ sempre stato ai massimi livelli.