Squadra e dirigenza al PalaAcademy per gli auguri di Natale. La A2 punto di partenza con un super roster a cui si aggiunge anche Federico Giordani. Il Presidente Bonifazi:”Società al servizio dei giocatori, la centralità sono le squadre non i presidenti. Il progetto Reboot è completato”

Pubblicato il Dic 20 2019 - 2:13pm by Giovanni Colantuono

All’indomani della notizia ufficiale del ripescaggio in SerieA2 il Nettuno 1945 si è ritrovato al PalaAcademy per gli auguri di Natale. Occasione per fare il punto della situazione e dare il via con entusiasmo alla nuova stagione 2020. Presente tutto lo staff dirigenziale, lo staff tecnico e la squadra che ha dimostrato compattezza e unità anche in questa occasione.

Puntuale e come al solito incisivo il discorso del Presidente Fabio Bonifazi alla squadra:

“La società è al servizio dei giocatori, la centralità sono le squadre non i presidenti” ha esordito Bonifazi sottolineando l’importanza del gruppo ed il ruolo fondamentale dei giocatori.
“Il primo traguardo è stato raggiunto, il prossimo anno giocheremo in A2. Salvo ripescaggi per rinunce all’ultimo momento. In questo caso saremo pronti a subentrare in corsa nel lotto delle partecipanti alla A1. Giocheremo con il roster completo – ha continuato Bonifazi – al campo di San Giacomo. Il progetto “Reboot” è completato. Siamo di nuovo in pista. Puntiamo a dominare e vincere il campionato di A2. Progetto che quindi si rilancia e siamo orgogliosi del fatto che i migliori giocatori della scuola nettunese stanno scegliendo questa squadra. Ci sarà con noi anche Federico Giordani che ha accettato di far parte di questo grande gruppo. Questo significa che il Nettuno BC 1945 ha ricreato un clima positivo di appartenenza, costruttivo e vincente. Finalmente i giovani che giocano a baseball a Nettuno hanno l’esempio di questa squadra e avranno lo stimolo ad impegnarsi per poter ambire ad indossare la casacca che fu dei più grandi giocatori italiani, questo rappresenta per noi la prima grande vittoria”.

Il Nettuno storico riparte quindi dalla “pancia” di Nettuno, da uno dei quartieri più popolati è collegati alla “nettunesita’, giocando nello storico campo di San Giacomo tirato a lucido proprio quest’anno per la SuperCup europea di fastpitch.

E riparte con un annuncio di mercato di grande valore e importanza. Federico Giordani, il quarto battitore assoluto della A1 2019 con .375 di media battuta, ha scelto il Nettuno BC 1945 anche in A2, un grande segnale inviato al baseball nettunese ed un grande senso di appartenenza mostrato da un atleta letteralmente esploso con il suo talento nel 2019.

Menzione speciale è stata poi riservata al grande lavoro nella direzione tecnica di Leonardo Mazzanti nel ruolo di DS,  di segreteria di Mario Colaianni ed operativa di Guglielmo “guy” Trinci e Claudio Scerrato. Tutto lascia pensare che nei prossimi giorni ci saranno altri colpi di mercato in arrivo. In A2 ci sarà quindi la “corrazzata Nettuno” con un roster praticamente di serie A1! Una porta però per la massima serie sembra essere non completamente chiusa…..” In questo caso saremo pronti a subentrare in corsa nel lotto delle partecipanti alla A1″, come ha detto il grande presidente Bonifazi.

WordPress Author Box
Giovanni Colantuono

Nato a Nettuno. Ha iniziato la carriera giornalistica nel 1991 nell’emittenza televisiva privata come autore e conduttore della rubrica settimanale sul baseball Casabase. Allievo del Piccolo Gruppo di Giornalismo Radio-Televisivo di Michele Plastino, ha poi collaborato con il quotidiano Il Tempo e con varie agenzie di stampa. Radiocronista di Idea Radio ed autore di due film reportage sulla Coppa Campioni di Parigi del ’91 e dell’Europeo del ’91. E’ stato per tre anni addetto stampa del Nettuno e collaboratore dei siti BaseballItalia.it e Baseball.it.. Nel marzo del 2012 è cofondatore di BaseballMania.it di cui è l'editore e il Direttore Editoriale.

Like us on Facebook
Giovanni Colantuono

Follow me on Twitter
Follow @https://twitter.com/g_colantuono on Twitter
Giovanni Colantuono

1 Commento Unisciti anche tu alla conversazione!

  1. Max 20 dicembre 2019 at 18:05 -

    Meglio di così